Travaille..travaille..

Travaille..travaille..è incredibile..ma è carino tornare a casa..e leggere tutte le vostre impressioni..dubbi perplessita..quindi questa sera..in memoria della grande Donna Letizia..anche io apro la mia rubrica Bianca risponde..:fiore appassito
ciao simone..meglio tardi che ..mai..!!
allora tutto quello che ho scritto a Domenico rimane valido..tra un pochino in un’altra risposta aggiungero’ delle cose..il francese è terribile ci sono un milioni di verbi..come l’italiano del resto..e mille espressioni particolari..quando parlicchi i francesi ti ascoltano fanno finta di capire ..ma poi ti conessano che loro lo spagnolo nn lo capiscono..!!
A studio ci sono ottime possibilità ..certo ci sono sempre delle possibilità contrarie , che ti prendano:per darti un’ idea a lavoro siamo un centinaio, compresi gli “otto capi”, la parte amministrativa e tutto il resto..se hai voglia di sfogliare sul sito i nomi delle persoe che lavorano li capirai che ce n’è di tutti i tipi e da tutto il mondo..
ciao Serena hai messo il dito nella piaga…:gli affetti, le amicizie..la casa..e tutto il resto..!
è tutto vero..ed è molto difficile..prima di partire tutti mi dicevano nn ti preoccupare in fondo sei a due ore di volo..il volo per parigi verso roma è improponibile con alcune compagnie aeree..fatta eccezione per na ma che vola solo dalla fine di ottobre..per cui capisci bene che tornare da chi vuoi bene diventa difficile..e difficilissimo è stare dietro a tutti questi affetti quando sei lontana..nn aggiungo altro ma penso che tu possa immaginare da sola..!!piccola lacrimuccia..ci vuole..!!
per trovare casa è quasi impossibile..sti pazzi di francesi danno appuntameto a tutte le persone alla stessa ora,dopodiche incominciano i colloqui..che nn sono altro che la verifica di tutti gli incartamenti dei garanti..per poi affittarti cosa..delle camere oscene ..in una avevo una turca duble face .che potevo “tranquillamente trasformare in doccia”..ho ancora conati di vomito..e in queste occasioni devi dire che è tutto bello ..e nn svenire per i prezzi salatissimi..una stanza d 12 mq con gabientto in comune ti viene non meno di 350 euro..ma se vai inultra periferia..ti lascio fantasticare sul resto..il costo della vita penso sia due o tre volte in piu’ di quello dell’Italia..pero’ tutti lavorano..pochi in nero..non hanno macchine fantasmagoriche..ma comprano case..!!
allora ..Patrizia..dovresti andare su un motore di ricerca ..cercare il sito dell’ordine degli architetti di Parigi..e li ci sono tutti gli indirizzi elettronici e nn di tutti i cabinets d’architecture che ci sono qui..sono una infinità..e in piu’ ci sono anche le offerte di lavoro pubblicate dall’ordine..buon lavoro..
ciao Giovanni..hai già cercato lavoro anche in italia?difficile vero..forse bisognerebbe prendere il coraggio a quattro mani e provare a lavorare in proprio ma …
se tu vai sul sito www.anpe.fr e sfogli le proposte di lavoro per architetti vedrai da solo intorno a cosa si aggirano le retribuzioni..
ciao cate..ti prego nn dire che lavoreresti a titolo gratuito..MAI..come ho già consigliato anche per te ricerca il sito degli ordini degli arch di Parigi..l’indirizzo di agenzie interinali specializzate per lavoratori nel nostro campo..e ancora le ong..e cosi via..
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Travaille..travaille..

  1. emanuele scrive:

    leonardo
    ciao bianca…
    …intanto in bocca al lupo…ma come si fa a partecipare a questo programma leonardo..da me all’universita’ ne sanno pochissimo (La Sapienza);manca ancora un pochino per laurearmi ma intanto vorrei informarmi meglio..deve essere una bella esperienza…lo si puo’ fare soltanto da laureati vero?lo studio di progettazione lo scegli te o vengono predisposti gia’ dall’univ?

    ti ringrazio

    un bbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbb

  2. arch.riccardo greco scrive:

    esperienza
    ciaio bianca
    anch’io sono stato in quello studio nel 2001, ma l’accoglienza di Rodo non fu delle più felici, credeva che fossi andato là a chiedere elemosina per un lavoro, invece dovevo portare del materiale per il palazzo del Judo a Roma per pubblicazione…insomma una gran brutta accoglienza…spero che a te sia andata meglio, lo studio è bellissimo e si fanno gran bei progetti.

    fammi sapere della tua esperienza…
    riccardo

  3. DjO scrive:

    Personale

    ;-))

  4. antonio scrive:

    stage
    cara bianca,
    sono valentina, un architetto che ha organizzato un programma di mobilità leonardo come quello che ti ha permesso di fare lo stage. avrei bisogno di contattare lo studio che ti ospita per sapere se può accogliere qualche stagista italiano. per loro non ci sarebbero costi. se puoi farmi avere la loro mail potrei inviare una lettera di presentazione. puoi farmi questa cortesia? pandavale@inwind.it

  5. giandomenico scrive:

    r
    ciao bianca,
    sono Giandomenico, studio Architettura al Politecnico di Bari e sono stato Erasmus a Parigi l’hanno scorso.
    ti voglio fare gli auguri per l’esperienza che stai vivendo in uno studio importante ed una città elegante ed intraprendente come Parigi, dove spero di tornare. se ti va scrivimi le tue impressioni sul come si lavora..

    a presto e.. “bonne chance”

  6. Chiara scrive:

    News from Lisbon
    Ciao Bianca,
    sono Chiara, ti ricordi? l’architetto quasi lisbonese!!! Sono qui a Lisboa da una settimana e sto facendo le ronde tra gli atelier di architettura. Qualcuno mi ha ricevuto benissimo, ha visto con molta attenzione il portfolio, altri hanno voluto solo un curriculm e se il curriculm fosse piaciuto al boss… mi avrebbero chiamato! Sono un po’ stanca, ma sono contenta perche’ sto vedendo atelier bellissimi, c’e’ l’imbazzo della scelta!Spero che si decidano presto!
    Il progetto del teatro come va? Tutto bene a Paris?

    Un buona notte…Chiara