Grazie! Sorrido a Ivano

Grazie! Sorrido a Ivano e family mentre disegno i bagni con piastrelle e tutto e in cuffia rimbalza Vienna (1980) degli Ultravox in un accesso di curiosita’ e nostalgia. Stavamo parlando, passante sconosciuto; Chi l’avrebbe detto che il tempo sarebbe passato cosi’ in fretta… Caro Max ecco la riprova che alla fine si dicono sempre le stesse cose, nonostante gli sforzi. Alla fine il revival anni 80 a cui sembra soggiacere la musica pop degli ultimi anni ha avuto la meglio anche su di me. Dio sa se ho resistito, ma poi ho dovuto capitolare, travolto dalla voglia di divertirmi. Consideratelo pure un assaggio di sabato al carnevaldarsena. Dietro la maschera, cosa non ci si puo’ permettere di combinare…

Un passaggio a Londra lo raccomando a tutti, anche se trattenersi troppo a lungo tra le sue spire equivale al suicidio. E’ una citta’ che ti da’ una buona misura della tua ambizione, questo si’: quanto sei disposto a lottare e sacrificarti per avere quello che vuoi? Non c’e’ limite: dammi tutto il tuo tempo, la tua vita. Guarda, laggiu’ ci sono gli indesiderabili, lassu’ quelli che ce l’hanno fatta. E tu, allegro classe media cuorcontento, nonostante Tony ti nomini sempre nei suoi discorsi, sei preso nel mezzo e subisci da tutte e due le parti. Niente a cui sei abituato, niente di familiare. Ah beh si’, per il fatto che sei forestiero tante cose ti vengono abbonate e puoi quasi sempre contare su un trattamento onesto, ma non pensare che qualcuno simpatizzi se ti lamenti, oh no, Oliver Twist 2006.

. . + . . .. < . * ‘ @ 1 ” . . . % . .. ^

Questi sopra casomai non sono caratteri a caso, bensi’ veri e propri messaggi subbriminari! Quindi ATTENTI!!! Specialmente se provengono da sedicenti bloggisti con le antennine verdi.

Per la massima efficacia si raccomanda di leggerli alla rovescia col piede sinistro su una foto (megliio se autografata) di _________ _________ (inserire nome di architetto superstar preferito).

Appena finito correrete d’impulso nello studio di architettura per cui state lavorando e griderete forte tre volte “FATE DI ME CIO’ CHE VOLETE NEL NOME DEL SACRO FUOCO DELL’ARCHITETTURA CHE MI POSSIEDE E MI DIVORAAA!!!”

cuorelunastella

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Grazie! Sorrido a Ivano

  1. mi. scrive:

    carnival party
    dai fede vieni su a fare un giro al carnevale ambrosiano.
    milano non è tanto diversa dalla circe fagocitante di sedicenti architetti che descrivi…
    un pò più borghese.
    w gli 80’s

  2. Diego Tripodi scrive:

    Lavoro a Londra?
    Ciao Federico,
    molti ti avranno già fatto la stessa domanda…. Ma come si trova lavoro a Londra? Io sono laurato in Ingegneria Civile da marzo2005, lavoro in uno studio a Torino, ma mi piacerebbe fare un po’ di anni di esperienza a Londra…. Potresti darmi qualche indicazione in proposito?
    Grazie
    Ciao
    Diego

  3. mi. scrive:

    Cose
    Cose che mi mancano di Firenze:
    1. Il colore del cielo e la vista sui lungarni,
    il vento e la pioggia primaverile
    2. Le passeggiate tra i monumenti del rinascimento dell’arte italiana dal ‘300 in poi
    3. Il dibattito fuori dall’università con gli amici dell’università
    4. La campagna toscana a portata di mano
    5. Un bicchiere di rosso e fegatelli
    6. Michelangelo, Donatello, Galleria Palatina, SMN, Sangallo, e molti altri…
    7. L’armata brancaleonte di professori dell’occupazione di facoltà del 68, che ci hanno insegnato a sognare e sperare architettura e molto altro

    Cose di cui non potevo più fare a meno e che trovo a Milano:
    1. Lavoro retribuito e senza particolari raccomandazioni
    2. Occasioni e rispetto per l’impegno profuso
    3. MOSTRE DI ARTE CONTEMPORANEA, ARCHITETTURA CONTEMPORANEA, VERNISSAGE,INSTALLAZIONI,LA SCUSA DEL DESIGN PER ALLESTIRE SPAZI CON NUOVE SOLUZIONI O MATERIALI
    4. Fiducia e interesse in ciò che viene dall’Europa e ricettività a rinnovare (non sempre ma spesso)
    5. I mezzi pubblici funzionano e puoi farti il centro a piedi senza problemi
    6. Aperitivi e ristoranti e locali di tutti i generi
    7. La cura del particolare non solo per moda e nell’espressione della propria personalità

  4. aa scrive:

    zz
    ma non è che per imparare l’inglese hai dimenticato l’italiano?

  5. Sean scrive:

    Ciao federico, ci dai una mano?
    Ciao Federico,
    sono Sean e lavoro a Londra da qualche mese.
    Veronica, La mia ragazza si e’ appena laureata in architettura al Politecnico di Milano.
    Adesso vorremmo riuscire a trovare un lavoro per lei qui a Londra in uno studio come assistente o praticante.
    Hai qualche consiglio o dritta da darci?

    Grazie mille!

  6. Fede scrive:

    Voglio andare Via
    Credo che rispetto a voi ho poche posssibilità sono un semplice geometra lavoro a milano ma voglio fuggire non avresti qualche dritta da darmi sul lavoro a londra mi piacerebbe continuare nella mia professione(lo so che è impossibile) ma mi adeguerei anche ad altro.Mi puoi dare una mano?

  7. claudio scrive:

    congiunzioni astrali
    metto le mani avanti: sarò breve perchè sono in ufficio e non ho molto tempo da dedicarti.

    Proprio oggi che il tempo è instabile, mi è tornata in mente Londra, la mia Londra di qualche anno fa… Proprio oggi che mi sono collega su alcune wec cam online su London per sentirla meno lontana… Proprio oggi che sempre più pesantemente si fa viva in me la voglia di cambiare…

    Proprio mi sono imbattutto nel tuo “diario”!

    L’ho letto tutto e tutto di un fiato.

    Mi hanno colpito più cose di te: credo di aver capito che tu sia nato in Agosto come me; che tu abbia abitato a Londra, come me; che tu sia Toscano, come me; che tu adesso ti stia barcamenando per dare un senso/svolta/chi sa alla tua vita, come me; che tu conosca Suvereto, dove io ho la residenza estiva; che tu fossi presente a Piombino mentre giravano alcune scene di Napoleone, come me; che ti manchi Londra, come a me; che tu non ti senta davvero a casa in nessun posto, un pò come…

    Mi piacerebbe incontrarti.

    Claudio

  8. barbara scrive:

    piombino
    dopo aver letto il messaggio di claudio ho “spulciato” un po’ nel tuo blog ed ho visto che parlavi di piombino… mi era sfuggito. mi è venuta voglia di riscriverti… a dire la verità aspettavo una tua risposta… si insomma sono quella ragazza che ti ha mandato ilc.v., quella ragazza di piombino che ora vive a lucca, appunto… va bè, non importa se non mi hai più risposto, anche se lì per lì (come si dice a piombino) ci sono rmasta un po’ male… cmq parto, tra un mese, vado in spagna a finire il dottorato, era quello che volevo. Un besito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *