Agosto:Mese strano in cui

Agosto:
Mese strano in cui si programma molto l’annullamento del mese stesso. Lo scopo e’ quello di raggiungere almeno due settimane di nulla totale, un nulla assistito con comforts, rallegrato da squilli di telefono ricreativi, spedizioni di shopping senza lista e senza limite di spesa, e coltivazione di hobbies ripetitivi inani e a supposto tasso critico di incamerazione energie positive.
Come consigliato da qualunque rivista e giornale, preferibilmente con supplementi illustrati, faro’ del mio meglio per farne mio qualcuno. Perche’ differenziarsi?
Suonare di nuovo i miei vecchi 45giri di rodstewart o il 12″ di incontri ravvicinati del terzo tipo in versione disco.
L’unica cosa importante e’ fare andare il cervello in vacanza. Dove trasportare l’involucro corporeo ha poca importanza. Potrei stare in citta’ a lamentarmi del caldo e godermi le serate metafisiche con poca gente in giro (che visti ‘sti chiari di luna non e’ poi cosi’ poca), invece mi tocca di andare nella campagna lucchese, in villa per cosi’ dire.
Sara’ bello.
Ah, poi c’e’ Effettovenezia a livorno nel weekend. Mi incuriosisce molto, insieme a quella capacita’ quasi magica che hanno i livornesi di trasformare la cosa piu’ banale e insignificante in un’occasione di starbene e divertimento.
cuore

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Agosto:Mese strano in cui

  1. VITO scrive:

    NON PUOI CAPIRE QUANTO CAZZO TI INVIDIO…E TI AMMIRO!!!LAVORO A LONDRA, VITA FRENETICA, AUTOPARLANTI CHE RIPETONO SEMPRE MIND THE GAP….PICCADILLY…OGNI VOLTA CHE PARTO CON LA RYAN PER I MIEI SOLITI FINE SETTIMANA SUPER ECONOMICI DA ANCONA (ORMAI 4) SPERO SEMPRE CHE IL MOTORE DELL’AEREO SI “GRIPPI” (A TERRA SPERIAMO)IN MODO DA RIMANERCI QUALCHE SETTIMANA….PER MIA SFORTUNA L’INGLESE LO MASTICO POCO E RIMARRO’ PER SEMPRE SALDATO IN MY SMALL TOWN…(NON SO SE L’HO SCRITTO BENE).
    EXCUSE FOR THE DISTURBANCE.
    VITO MEMOLI

  2. anna scrive:

    fede? e se poi il mese finisce con l’annulare te stesso?… sto partendo col verso di una tangenza strana. e nn riesco a tirare i freni. scivolano. nn mi piace nulla come si mettono le cose. che fo? fuga? respirazione?. scivolo dove la mediatazione nn basta. e di terra sole e mare se ne sono visti troppi…

  3. federico scrive:

    lond_ON
    che strano caso di omonimia…hai il mio stesso nome, abbiamo studiato fra le stesse quattro mura di firenze, anche se io sono scappato dopo tre anni(la trovavo affascinante ed opprimente)… adesso sono a londra…eccezionale…meno affascinante di firenze e molto meno opprimente… amico mio cosa fai a firenze!? un abbraccio

  4. Sergio scrive:

    Ristrutturare a londra
    Ciao Federico ho letto con interesse il tuo blog. Ti vorrei chiedere un consiglio se ti è possibile rispondermi poichè un amico mi ha invitato a londra per avere un consiglio su una ristrutturaziona della sua casa, sia internamente che esternamente. Ora io non conosco assolutamente la normativa inglese e poichè vorrebbe modificare le altezze e/o pendenze del tetto non saprei proprio cosa dire. Lo stesso discorso vale per gli arredi, qui in italia mi muovo bene poichè lavoro anche nel settore della progettazione e vendita di soluzioni di arredo ma a londra non saprei come muovermi e quali aziende tenere come riferimento per delle soluzioni nonchè consigli per acquisti.
    Grazie

  5. Sergio scrive:

    Ristrutturare a londra
    Ciao Federico ho letto con interesse il tuo blog. Ti vorrei chiedere un consiglio se ti è possibile rispondermi poichè un amico mi ha invitato a londra per avere un consiglio su una ristrutturaziona della sua casa, sia internamente che esternamente. Ora io non conosco assolutamente la normativa inglese e poichè vorrebbe modificare le altezze e/o pendenze del tetto non saprei proprio cosa dire. Lo stesso discorso vale per gli arredi, qui in italia mi muovo bene poichè lavoro anche nel settore della progettazione e vendita di soluzioni di arredo ma a londra non saprei come muovermi e quali aziende tenere come riferimento per delle soluzioni nonchè consigli per acquisti.
    Grazie

  6. maurizio scrive:

    lavoro
    Ciao federico,
    anche io faccio l’architetto ed ho appena avuto un collocquio con la tua compagnia….
    Se hai idee buone fatti sentire e si lavora su qualcosa insieme. CIAO

  7. antonella scrive:

    master a londra
    ciao Federico
    ho 26 anni e mi sono laureata in architettura lo scorso luglio a Bari e il mi obiettivo da sempre è di lavorare a londra proprio come te.
    attualmente vorrei trovare un master o qualsiasi attività formativa post-lauream a londra ma non so bene come muovermi.
    potresti aiutarmi o darmi dei consigli?
    lo scorso novembre ho trascorso un mese a Londra per un corso di inglese pero non mi è bastato,adoro questa citta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *