un testo….

lavorando….nel mio ipod e’ arrivata questa canzone e mi sono reso conto di quanto serenamente i miei ricordi volino verso i mesi passati a Modena insieme a Rosy…….come se tutte difficolta’ e preoccupazioni fossero svanite per lasciare solo i momenti piu’ sereni…..il profumo dell’albero in cortile, la festa dell’unita’….torakiki alla finestra…….

L’Uomo Delle Pianure

Cinèin ed mama, ascolta
Cinèin ed mama, guerda
Al sol c’a s’arbelta
E al blèsga in zèma a la basa

Pianura d’aria e sole
Pianura di pittori e matti
Di cieli sopra fabbriche e campanili

La foto prende il cielo
La foto prende il ferro e il cemento
La foto ruba il sole e ruba l’anima

E ancora caldo, ancora piatto
Sull’orizzonte
Ancora pioppi e bici
E nubi bianche su queste pianure
Di nuovo casa

Cinèin ed mama, ascolta
Cinèin ed mama, guerda
L’aqua c’la pasa
Svein i elber e la campagna

Zanzara grigia di fiume
Zanzara grigia di terra e fame
Che morde, succhia il sangue e succhia l’anima

Il fiume corre lento
Il fiume corre grande e maestoso
Il fiume dà il respiro e dà la vita

E ancora caldo, ancora piatto
Sull’orizzonte
Ancora pioppi e bici
E nubi bianche su queste pianure

Per sempre casa

La canzone e’ dei Modena City Ramblers……e merita essere ascoltata…….

Buona giornata a tutti!

Filippo

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a un testo….

  1. Roberto scrive:

    Complimenti!
    eheheh,

    allora alla fine hai fatto il grande salto Rosy! Sono sicuro che nel nuovo studio ti troverai benissimo ( e complimenti per la botta di culo dello stipendio…. 😉 ) e i tuoi ultimi dubbi spariranno immediatamente.
    Sai che per poco non eravamo vicini di casa ( insomma…di zona… ) stavamo per lasciarci convincere da un flat in Kensington Olimpia, ma poi ci siamo innamorati di uno studio-flat a Southfields e….. dal primo luglio lasciamo la tristissima Thornton Heath!! La zona è bellissima, è attaccata a Wimbledon Village e la finestra si affaccia su un parco enorme con tanto di antico mulino e campi da golf….ma soprattutto sia io che Dorotea saremo a 15 min dai nostri lavori!! RAGAZZI LA CASA E’ FONDAMENTALE!! dopo i primi mesi di normale assestamento cercatevi un posto che vi faccia sentire bene e soprattutto che non vi costringa a perdere 3 o 4 ore al giorno della vostra preziosa vita per viaggiare…e non sottovalutate le zone attorno a londra centrale, spesso sono gioiellini tranquilli e pieni di verde!
    Beh…allora complimenti ancora per i cambiamenti!

    X Filippo: Insomma!!! non ne posso più…ogni rivista di architettura che sfoglio spunti tu con le immagini del progetto per Future System!!! 😉

  2. rosy scrive:

    xroberto
    bravi bravi ragazzi
    ottima scelta!!
    la zona e’ bellissima ed e’ comunque nell’area sud ovest che e’ decisamente la migliore…E poi lo studio dove andro’ io si sposta tra qualche mese a Fulham, sempre pero’ non lontano da casa mia…quindi forse saremo vicini di job! Qui ci vuole un qualcosa to celebrate! Ci vediamo nel week end?

  3. patri scrive:

    saluto
    che bello leggere dei vostri cambiamenti mi fa sognare ad occhi aperti un futuro più felice dal punto di vista professionale. Ciao da Patri

  4. laurarch scrive:

    ciaoooo. è tanto che non scrivo, sono uscita dal giro, e vedo che si è pure ampliato parecchio, ma il nuovo lavoro (per ora ho fatto solo il salto dalla provincia bergamasca a milano) è davvero impegnativo.
    mi sto muovendo con i piedi di piombo ma qualcosa si sta già trasformando.
    in più ho il mio primo lavoretto (timbro e firmo io) al mio paesello…bello bello.

    immagino filippo l’emozione di vedere le immagini sulle copertine anche perchè l’ho avuta io per te quando le ho viste in studio (che per fortuna si fà arrivare riviste da tutta europa)…pensavo:” ma io quello so chi è!!!”

    cmq vedo che londra vi porta sempre a cambiare (movimento, pensiero, dinamismo…), quello che sto facendo io…..forse non è la città (anche se londra indiscutibilmente offre di +) E’ UNO STILE DI VITA!

    bè, sono contenta per voi e x me.
    avanti con il blog.
    ciao a tutti
    laura