Zaha Hadid e qualche nostalgia…..

3 luglio
Ore 17.17…

Pioggia e tuoni su londra…
Anzi grandine…
Come succedeva sempre a Firenze…
Solo che dopo scoppiava un’estate a 40 gradi..
Dubito che sia cosi’ anche qua…
Io questo te col latte proprio non lo riesco a mandare giu’…
Ma i miei colleghi ancora non hanno capito che non sono una milky person,
e lo preparano anche per me.
E quindi, come ogni pomeriggio bevo il mio bel te al latte…in perfetto english style.
Nel mio Ipod c’e’ Guccini a palla oggi…Canzone della bambina portoghese…
Nostalgia di Firenze…
e forse anche un po’ del passato…
Continua a piovere a Londra…

Rosy



Lei non sara’ la donna piu’ bella del mondo…..ma il suo stile e’ inconfondibile.

Io non sono un architetto…..quindi il mio punto di vista su di lei e’ sgombro da tutti ragionamenti o canoni che i professionisti del settore inevitabilmente utilizzano per valorizzare o criticare uno stile architettonico.

Io mi limito al mio campo….quello della rappresentazione. Bene, il mio modestissimo parere e’ che lo studio di Zaha Hadid, porta avanti da un po’ di anni, uno studio della rappresentazione che oggi come oggi non ha eguali. L’utilizzo delle ultime tecnologie nel campo della modellazione 3D e dei rendering (siano essi astratti o fotorealistici) viene spinta al massimo….con un segno riconoscibile sotto molti punti di vista.

Le video proiezioni, immerse nel buio e che accolgono il visitatore sono un primo colpo…..qui tutto sinuoso…..dalle animazioni (tutte tranne una in verita’) al passaggio da un progetto all’altro fino alla sincronizzazione dei vari proiettori.

Questi video mostrano i lavori piu’ importanti…..non tralasciando il design.

Nella stessa stanza vi sono moltissimi quadri e disegni a mano libera dell’architetto…..assolutamente da guardare nei minimi particolari.

Il piano superiore e’ invece pervaso dalla luce e fanno bella mostra molti modelli reali…tra i quali il piu’ grande quello dell’edificio a Dubai (spero di non sbaglairmi!).

La parte del design e’ rappresentata da alcuni lavori presenti anche al recente Salone del Mobile di Milano….ad esempio le mensole…..

Quelle che vedete in questa foto…assorte….sono Rosy e Cristina!

Credo che la mostra sia assolutamente da vedere…..anche per chi non e’ un sostenitore dell’architettura di Zaha Hadid.


Chiaramente..non a tutti la mostra e’ risultata interessante!

Lo stimolo che ha dato il messaggio di Annagrazia…..e’ molto bello…..sentire il modo di vivere Londra da piu’ persone ti aiuta a sentirti meno solo. Da parte mia, non posso che condividere tutto quel che scritto Rosy…….ora tutto e’ molto piu’ facile in questa citta’.

Un abbraccio a tutti quanti!

Filippo

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

34 risposte a Zaha Hadid e qualche nostalgia…..

  1. ghera scrive:

    il mio cielo…
    ciao rosy,
    sono rimasto veramente colpito dal modo di raccontare la tua londra, e condivido le tue parole.
    Non vivo a Londra e per essere sinceri la conosco poco, ma credo veramente che ogni luogo, ogni città è lo specchio dei nostri stati d’animo; la metro puo essere grigia per una persone che soffre ma piena di vita e colori per chi sta tornando da casa con una bella notizia o dalla persona che ama..
    ….non Londra può essere bella, brutta, luminosa.. ma il cielo sopra di noi che è ciò che noi vogliamo sia…”a cosa serve avere le ali se non sei capace di sentire il vento sul viso”.
    Dici bene però, bisogna lavorare sodo per avere giorni di sole, e allora ogni città e ogni metro non sarà più grigia.
    Le ali poi, quelle pochi si accorgono di averle.

  2. vale scrive:

    questa londra….
    si ragazzi io sono d’accordo che Londra è una città difficile…non condivido che chi è stanco di Londra è stanco della vita…pero ci sono città nelle quali il sorriso mi sale spontaneo e città in cui bisogna darsi da fare per poter sorridere…ho vissuto un anno a barcellona e ricordo che anche quando andavo in banca sentivo il calore della gente…qua è piu difficile sentire il calore…probabilmente ciò cambia da persona a persona…quindi londra può essere bella o brutta a seconda di come sei….personalmente io sono sicura che mi fermerò il tempo necessario per imparare l’inglese …londra non è la città per me e penso che sia una città che intrappola un sacco di gente…perchè si può guadagnare molto…io penso che più aumentano le ricchezze, piu aumentano i vizi e diminuiscono i valori…pero adesso mi darò da fare per trovare il lato piu giocoso di questa città dato che mi fermero per un altro annetto…ho mollato il lavoro in brick lane…(-:ora sono di nuovo a lavoro per cercare un ambiente stimolante….e un po piu busy!!!
    un bacione a tutti valentina ex brick lane

  3. Pamela scrive:

    orari di lavoro, contratti, ferie etc..
    Ciao ragazzi,
    leggo con piacere il vostro blog sulla vita londinese, e devo dire che trovo molto interessanti e conviviali i vostri post, più che su altri blog che appaiono un tantino individualisti..il vostro invece è spontaneo ed entusiasta, ma soprattutto molto interattivo! 🙂
    Mi laureerò il prossimo ottobre presso l’ateneo Fiorentino, e ogni tanto mi passa per la mente di fare come voi un’esperienza all’estero..i post su come vivere a londra e trovare lavoro sono davvero molto utili per chi, come me, vuole farsi un idea della cosa per vedere se effettivamente ne vale la pena mollare le care, vecchie sicurezze provinciali. A tal proprosito mi chiedevo: ma l’orario di lavoro di un architetto a londra qual’è? ho sentito dire in giro che il famoso five o’clock è un miraggio ormai..Inoltre, leggo che rosy è passata dopo poco tempo da un lavoro ad un altro, che tipo di contratti fanno? cioè si può in ogni momento licenziarsi? e soprattutto..tempo libero per organizzarsi e fare altri colloqui ce n’è durante la settimana? Io sono stata a londra in passato..mai in modo stabile per periodi molto lunghi, ma mi ricordo che non avevo tempo per fare niente..cioè organizzarsi è molto ma molto faticoso, mi chiedo se uno fa orari in studio come in italia( ovvero spesso capita di fare 10 ore al giorno e +) dove lo trova il tempo per il resto?

    Un bacio da Firenze,
    Pam

  4. Pamela scrive:

    orari di lavoro, contratti, ferie etc..
    Ciao ragazzi,
    leggo con piacere il vostro blog sulla vita londinese, e devo dire che trovo molto interessanti e conviviali i vostri post, più che su altri blog che appaiono un tantino individualisti..il vostro invece è spontaneo ed entusiasta, ma soprattutto molto interattivo! 🙂
    Mi laureerò il prossimo ottobre presso l’ateneo Fiorentino, e ogni tanto mi passa per la mente di fare come voi un’esperienza all’estero..i post su come vivere a londra e trovare lavoro sono davvero molto utili per chi, come me, vuole farsi un idea della cosa per vedere se effettivamente ne vale la pena mollare le care, vecchie sicurezze provinciali. A tal proprosito mi chiedevo: ma l’orario di lavoro di un architetto a londra qual’è? ho sentito dire in giro che il famoso five o’clock è un miraggio ormai..Inoltre, leggo che rosy è passata dopo poco tempo da un lavoro ad un altro, che tipo di contratti fanno? cioè si può in ogni momento licenziarsi? e soprattutto..tempo libero per organizzarsi e fare altri colloqui ce n’è durante la settimana? Io sono stata a londra in passato..mai in modo stabile per periodi molto lunghi, ma mi ricordo che non avevo tempo per fare niente..cioè organizzarsi è molto ma molto faticoso, mi chiedo se uno fa orari in studio come in italia( ovvero spesso capita di fare 10 ore al giorno e +) dove lo trova il tempo per il resto?

    Un bacio da Firenze,
    Pam

  5. Pamela scrive:

    Orari di lavoro, Contratti, ferie etc
    Ciao ragazzi,
    leggo con piacere il vostro blog sulla vita londinese, e devo dire che trovo molto interessanti e conviviali i vostri post, più che su altri blog che appaiono un tantino individualisti..il vostro invece è spontaneo ed entusiasta, ma soprattutto molto interattivo! 🙂
    Mi laureerò il prossimo ottobre presso l’ateneo Fiorentino, e ogni tanto mi passa per la mente di fare come voi un’esperienza all’estero..i post su come vivere a londra e trovare lavoro sono davvero molto utili per chi, come me, vuole farsi un idea della cosa per vedere se effettivamente ne vale la pena mollare le care, vecchie sicurezze provinciali. A tal proprosito mi chiedevo: ma l’orario di lavoro di un architetto a londra qual’è? ho sentito dire in giro che il famoso five o’clock è un miraggio ormai..Inoltre, leggo che rosy è passata dopo poco tempo da un lavoro ad un altro, che tipo di contratti fanno? cioè si può in ogni momento licenziarsi? e soprattutto..tempo libero per organizzarsi e fare altri colloqui ce n’è durante la settimana? Io sono stata a londra in passato..mai in modo stabile per periodi molto lunghi, ma mi ricordo che non avevo tempo per fare niente..cioè organizzarsi è molto ma molto faticoso, mi chiedo se uno fa orari in studio come in italia( ovvero spesso capita di fare 10 ore al giorno e +) dove lo trova il tempo per il resto?

    Un bacio da Firenze,
    Pam

  6. Pameòa scrive:

    sorry
    scusate per il triplo messaggio..mi dava errore di invio 🙂

  7. rosy scrive:

    xpamela
    stai tranquilla pamela, a londra si lavora ma si ha anche il tempo di fare altro…o meglio, da quanto ho visto fare straordinari è abbastanza raro, sia io che filippo in 6 mesi ne abbiamo fatti pochissimi…personalmente io nello studio in cui ero prima ho fatto una volta fino alle 8 e solo una volta in 6 mesi fino alle 11. tutto qua. normalmente si lavora 8 ore, dalle 9 alle 6 con 1ora di pausa pranzo. nello studio in cui sono adesso faccio 7 ore e mezza, perchè inizio alle 9.30 e mi hanno detto che in caso di straordinari ti puoi prendere delle vacanze extra.
    i contratti possono essere di vario genere, a volte di un anno o di sei mesi rinnovabili, molto spesso ( come quello che ho io ora ) a tempo indeterminato. questo ovviamente è abbastanza relativo, perchè comunque sono sempre studi privati quindi possono anche decidere di licenziarti in qualsiasi momento. ad ogni modo qualsiasi tipo di contratto, a meno che non ci siano clausole particolari, può essere facilmente sciolto dando il notice, ovvero un preavviso che solitamente corrisponde ad un mese. e siccome è la prassi di tutti gli studi anche quando fai un colloquio i nuovi datori di lavoro sanno che sarai disponibile da li ad un mese.
    per il resto ti posso dire che c’è una cosa che influisce tantissimo sulla gestione del tempo. il percorso lavoro casa. ti pò anche succedere di dover viaggiare 2 ore al giorno e più. allora si che diventaaa difficile fare tutto il resto. ma l’importante è cercare di trovare una sistemazione il più possibile vicina allo studio, e non trascurare qsto particolare che, nell’entusiasmo iniziale può sembrare di poco conto, ma che a lungo andare può davvero condizionare tantissimo nel bene e nel male la tua vita londinese.
    In bocca al lupo!

  8. francesca scrive:

    agosto a londra
    ciao rosy e filippo..è un pò che leggo il vostro blog che trovo carino e frizzante! anch’io giovane architetto fiorentino..in agosto sarò una settimana a londra con un’amica,entrambe non ci siamo mai state!
    stiamo cercando una sistemazione..avete un amico che può affittarci una settimana il suo appartamento?accettiamo consigli e suggerimenti sulla sistemazione (economica)ed altro!
    grazie mille

  9. Roberto scrive:

    Finalmente la casuccia nuova!!
    ciao a tutti,

    strano ma oggi riesco a postare dall’ufficio….
    innanzitutto un salutone perche’ non avendo internet al momento non posso scrivere spesso.
    Finalmente siamo nella casa nuova in quel di Southfield!!!!! Siamo felicissimi, la zona e bellissima, la casa e’ carina e soprattutto ci mettiamo 20 min ad arrivare in ufficio!! la qualita’ della vita e’ migliorata parecchio!

    x Stellina:
    non ti posso contattare via messanger perche dall’ufficio non posso….mi mandi il tuo num via mail?

    x Rosy e Filippo:
    ora ci possiamo vedere piu’ facilmente, prendendo il 14 che si ferma sotto casa arriviamo diretti a South Kensingthon ( nonche’ a Piccadilly…. )

    x Daniel:
    vale quello che ho scritto per Rosy e Fily

    un salutone ancora ora devo scappare!!

  10. ica scrive:

    casa casa casa
    Pure noi TENIAMO CASA, da sabato scorso.
    Siamo a Mile End, sulla strada che divide il canale dal parco, quindi l’edificio in cui abitiamo affaccia su canale (Regents) e sul parco. Spettacolare.
    E riguardo alla “mia londra”…lo so lo so sono qui da meno di due mesi, ma a me piace e sto da Dio, soprattutto ora che abbiamo questa casa con piu’ vetro che pareti e un terrazzo enorme con balaustra vetrata e ci beviamo il caffe’ sulle seggioline di legno…io qua sto pure meglio vi diro’ e mi piace pure la corsa alla metro su e giu’ per gli escalators della jubileee.
    Buon we a tutti
    Enrica

  11. Alessandra scrive:

    auguri Rosy
    Ciao, Rosy scusa per il ritardo ma volevo farti gli auguri per il compleanno.
    Ero indecisa se mandarti un sms perchè non so se in questo periodo è attivo il tuo cell. italiano. Quando inzieranno le tue ferie nella Locride. Ti aspettiamo un grosso bacio di nuovo AUGURI e salutoni a Filippo.
    Ma Sara è a Londra ?
    Ciao a presto, Alessandra

  12. rosy scrive:

    ciao ale!
    grazie ale di esserti ricordata!
    ma quando vieni a trovarmi?????
    io sono qui che aspetto..
    ho tante novita da raccontarti, in particolare di una certa cosa che succederà a luglio prossimo e per la quale ti devi tenere libera.
    sono giù nella seconda metà di agosto e ovviamente spero di fare un bel pò di cazzeggio locrese.
    ti abbraccio forte!!!!

  13. ica scrive:

    telefono
    hello all
    ho una richiesta piuttosto urgente per quanto riguarda BT….
    al telefono questi non rispondono mai e chiamando da cellulare su un numero verde, che quindi con il cell non e’ verde per niente, ci si dissangua…
    cosi’ abbiamo cercato di farlo via internet…alla fine di tutto il process dicono che chiamano dopo 3gg…
    e infatti ci han chiamato, ma appena hanno saputo che avevamo ordinato la linea via internet ci hanno detto che dovevamo continuare via internet….
    al che boh…continuare a fare che?
    voi come avete fatto???
    filippo….una pinta di quello che vuoi!
    Ica

  14. Filippo scrive:

    per Enrica
    Ciao!
    Allora….anch’io ho avuto una prima esperienza simile…..ho fatto tutto via internet e dopo aver atteso i famosi 3 giorni senza nessuna chiamata da parte loro (anzi ho aspettato piu’ di una settimana), ho mandato una mail tramite il sito. Tempo un giorno mi hanno chiamato e mi hanno fatto rifare tutto via telefono…….

    A questo punto non saprei cosa dirti….quasi quasi, farei finta di niente e chiamerei senza dire niente di internet.
    Oppure, fate come me, spedite una mail di protesta…..su queste cose sono molto solleciti. In genere se brontoli….ti rispondono.

    In bocca al lupo! 😉

  15. lu scrive:

    x Rosy
    e allora….
    AUGURI cara!
    dato che non posso essere lì ora x farteli di persona…spero di poter festeggiare insieme ad agosto…mese in cui festeggio il mio tra l’altro…
    bye
    lu

  16. rosy scrive:

    grazie lu!
    …vedrai che ci sara’ sicuramente occasione di ifare una bella cena e di festeggiarci tutti quanti ad agosto!
    anche perchè dopo tanti mesi siamo tutti curiosi di conoscerti!

  17. ica scrive:

    grazieeeee filippo
    grazie filippo, grazie davvero…
    pinta in terrazzo va bene?

  18. Roberto scrive:

    Allora auguri!!!
    Auguri anche da parte mia e di Dorotea!!

  19. Roberto scrive:

    Allora auguri!!!
    Auguri anche da parte mia e di Dorotea!!

  20. ica scrive:

    AVGURI
    certo certo augurissimi!

  21. rosy scrive:

    grazie!
    Ica e ben tornata on the blog!
    E grazie a roberto e dorotea!
    spero stiate tutti bene e in grande forma
    Ora urge un bel cenone

  22. ica scrive:

    cookieZ
    ho infin attivato i cookieZ, ma ho sempre letto

  23. irene scrive:

    sensazioni
    ciao!
    volevo fare una domanda forse banale e ripetitiva per voi da qualche giorno a questa parte…ma che aria c’e’ a Londra, dopo i mancati attentati, Glasgow, il deragliamento della metro (per altra causa)?
    cosa si respira, cosa si percepisce?
    volevo sentire la voce di chi e’ li’…

    grazie
    irene

  24. Rita scrive:

    ..
    tanti auguri Rosy!

  25. ica scrive:

    derragliamento
    Io abito a Mile End dove e’ avvenuto il derragliamento…siamo senza stazione della metro quindi…il che per molti e’ un disagio…
    Per il resto delle cose…talebani, attentati ecc…
    io passo da canary wharf per andare al lavoro, fermano l’autobus su cui sono molto spesso e sale un poliziotto a controllare…c’e’ un posto di blocco per entrare nella nuova city, fermano tutte le auto, fanno aprire il portabagagli ecc ecc…alla stazione ci sono i cani per gli esplosivi e molti poliziotti vestiti tutti di nero con dei grossi mitra…
    direi che mi sento protetta….non ho paura, spesso tutto si trasforma in un disagio nel quotidiano, cioe’ diventa piu’ difficile muoversi, ma a parte questo….faccio come tutti gli altri credo, cerco di non fissarmi sulla sfiga se no, non si campa piu’…
    se deve capitare…capita qui come in un altro posto….
    col sorriso quindi e serena nel vedere il dispiegamento di forze…

  26. roberto scrive:

    x eventuali cene o uscite
    ciao ragazzi,

    se per caso si organizza qualcusa per questo WE potreste contattarmi via sms o con una telefonata, dato che ancora non internet a casa?

    grazie grazie grazie un bacio

  27. federico scrive:

    bravi ragazzi…
    ciao rosy e filippo…
    mi ero ripromesso di scrivervi, ma questa citta’ non mi da il tempo di respirare…ecco quindi che fra una pianta e una sezione…vi faccio un saluto…leggo dai vostri post che vivete a ovest…bellissimo…io mi sono trasformato in un eastender da un po’ di tempo…altrettanto bello anche da questa parte…magari una volta si organizza un’uscita nell’est…un saluto e in bocca al lupo per …tutte cose…

  28. biba scrive:

    londra……
    un piccolo pensiero e ricordo a chi londinese e amante dell’inghilterra come me ha perso la vita l’anno scorso negli attentati….
    proprio oggi..

  29. marco scrive:

    domanda
    ma perchè stai ancora li e non torni nella tua locri dove ti aspetta la tua grande amica nausica,famosa avvocatessa?
    ma perchè mi chiedo?
    ma perchè la mamma calabria deve soffrire così tanto a vedere i propri figli raminghi per il mondo?
    Or dunque torna a locri,è un ordine

    grande rosy,un abbraccio a te e filippo.
    ovviamente tutto ciò di cui sopra è uno scherzo

  30. rosy scrive:

    ciao marcooooo!
    grazie del messaggio…
    tranquillo, tornerò in calabria presto!
    e mi aspetto di fare un bel po di attrippo con nausi…la mia grande amica avvocatessa!
    credo che alla fine di tutti i nostri giri finiremo ad aprire un’enoteca a locri!
    vi unite a noi?!!
    un abbraccio!

  31. ica scrive:

    libro consigliato
    Consiglio questo librino:
    Watching the English
    The hidden rules of English behaviour
    scritto dalla famossissima antropologa Kate Fox

    Il libro fa sganasciare dalle risate….oltre al fatto che vedo molto quotidianamente di quello che dice e che l’analisi, anche se condita con del sano umorismo, e’ molto profonda…

    zao

  32. lucia scrive:

    addio amico mio
    Lunedì il mio amico Stefano andrà via, andrà a vivere a Londra e purtroppo non lo potrò vedere per un bel po’ di tempo. Gli auguro di trovare tutto lassù nella capitale britannica: amore, felicità e lavoro. E’ una dura sfida ma sono certo che riuscirà a uscirne alla grande!!

  33. anna scrive:

    zaha @ theDesignMuseum
    ..io vi posso solo dire che c’ho portato la mia mamma.. e UDITE UDITE. E’ PIACIUTA ANCHe A LEEEEEEIIIIIII!!!!… :D. specialmente lo swarm chandelier, a dire il vero, saranno stati i cristalli…