l’estate sta finendo….

lunedì 20 agosto

sette di sera

universo.terra.europa.italia.calabria….locri,

la telecamera precipita veloce in caduta libera. I particolari ai lati dello schermo divengono sfocati, il centro è un continuo aumento di minuscoli dettagli fino al divenire definiti contorni di un piccolo paese. Locri….. Prima di conoscere Rosy, questo luogo risuonava solo dell’eco violenta di mafia e desolazione.

Ora è parte della mia vita, con volti noti, sorrisi e accenti familiari. Sono seduto vicino ad una piccola terrazza e da qui posso vedere il mare e le montagne muovendo di poco il mio sguardo…..quand’ero piccolo ero affascinato da questi luoghi a me così estranei, a me uomo del nord. Ora questi, in piccola parte, mi appartengono. Rosy dice spesso che io sono un meridionale mancato….io dico solo di essermi fatto affascinare da ciò che ho trovato al meridione. Londra è lontana solo sulla carta…..ma è nei nostri pensieri, nei nostri discorsi e nei nostri scherzi. Vivo questa vacanza con serenità, riposando e lasciando che nessuna frenesia mi catturi…..ma al pensiero del ritorno a “casa”…..sorrido con curiosità a tutto ciò che mi aspetta nell’autunno londinese.

Credo sia un buon segno della mia serenità finalmente acquisita ed in gran parte meritata. Normalmente non mi trovo a mio agio nello scrivere e descrivere periodi sereni della mia vita……ma ho deciso di seguire il consiglio di LU

( a proposito, finalmente abbiamo conosciuto la LU…..come procedono le ricerche???), ed eccomi quindi a raccontare questi giorni divisi tra Londra, Chianti e Locri! Ho lasciato Londra dopo aver chiuso un lavoro personale per un giovane architetto, un’impresa che mi ha tolto il sonno.. pochi giorni dopo aver iniziato a lavorare ho realizzato che si trattava di un qualcosa molto più grande di me. Si trattava della modellazione di un intero set di tazze per tè. A prima vista infatti sembrava semplice ed ero sicuro di poter chiudere tutto in pochi giorni. E invece il lavoro si è rivelato un problema enorme……morale della favola? Notti a studiare un nuovo e potentissimo software: SOLIDWORKS. Un programma nato esattamente per la prototipazione di oggetti di design e parti meccaniche. Alla fine la mia testa dura ha vinto……pochi soldi…..ma il portfolio ci guadagna qualcosa! Da quel che ho capito…..qui a Londra è pieno zeppo di giovani designer alla ricerca di gente che riesca ad aiutarli a concretizzare e presentare le proprie idee. E quindi….messe da parte le tante ore di sonno arretrate e le tasse italiane ancora da pagare……siamo partiti con destinazione Bologna. E lo stesso giorno, a bordo di una macchina a noleggio, eravamo già a spasso per il Chianti alla ricerca di qualche luogo per il nostro matrimonio! E’ stato un “tour de force”…….specie per la macchina costretta a salire e scendere per viottole sterrate degne del “Camel Trophy”.Forse a causa del vivere a Londra, i prezzi che abbiamo trovato erano chiaramente più adatti a blasonati “lords” inglesi piuttosto che ad una “sgarrupata giovane coppia emigrata”! In ogni caso…..goderci lo spettacolo del Chianti in quei luoghi non ci è costato nulla!

(ps. ma quant’è bello il Chiantishire???io voglio trasferirmi qui tra qualche anno!!!!)

Dopo un lungo viaggio su quattro ruote attraverso mezza Italia, siamo arrivati a Locri…dove finalmente è iniziata la vera vacanza, quella cioè all’insegna del riposo. La mia carnagione lattiginosa da bravo “nordico” che vive a Londra….ha avuto un gran successo tanto che ho notato che la gente cercava di starmi vicino per far risaltare l’abbronzatura…….come mettere un punto nero sopra un foglio di carta bianco. Ma il mio karma ha avuto il sopravvento……meglio vivere a Londra piuttosto che essere color del cacao e lottare ogni giorno contro la “cancrenitica” mentalità del lavoro italiana.Io e Rosy abbiamo trovato il modo di diventare ricchi. Aprire cioè un locale dove vendere granite…….un qualcosa che crediamo rivolterebbe la società inglese, così impegnata a complicare tutto ciò che riguarda il cibo. Un qualcosa di tanto buono quanto semplice che potrebbe far decadere lo stesso concetto di monarchia!!!!!!! Quindi se qualche esperto “granitaro” legge queste righe…….si faccia avanti!!!!!! 🙂

giovedì 23 agosto tre del pomeriggio…

Qui il caldo uccide. Questa notte non sono riuscito a dormire e mi sono ritrovato a sognare il freddo londinese. Tra granite e cannoli i giorni del ritorno si avvicinano e mi rendo conto che tutto è ben soppesato…..tutto è bilanciato. Tornare a Londra è sinonimo di nuove esperienze e sorprese. Sono ottimista sotto ogni aspetto, lo sono perché vedo le difficoltà ormai lontane, tutto è definito e all’orizzonte non vi sono più ostacoli…..ma solo i vantaggi di vivere in una delle capitali europee più vive e ricche.In questi giorni moltissime persone chiedono informazioni sulla vita nella capitale inglese, sui problemi e sui vantaggi dello stare lontani da casa……se un tempo accettavo di ripetere per decine di volte le stesse cose, ora sono stanco. Non mi piace essere visto come chi ha avuto coraggio…….continuo a dire che il coraggio lo dimostra chi continua a lottare in questo paese. Io, da parte mia…….forse ho scelto la strada più facile. Venezia non mi manca…..mi sono reso conto di essermi distaccato da gran parte del mio passa
to ma mi rendo anche conto che questo è dovuto alla mia serenità. Purtroppo mi trovo a fare il sunto delle mie amicizie. Le figure che un tempo erano punti fissi sono divenuti più labili, ma non faccio loro una colpa…..ancora una volta è un semplice accettare la realtà che porta ognuno di noi a fare la propria vita seguendo i propri interessi…ovunque essi ti spingano.

FILIPPO

“Cast your eyes on the ocean, cast your soul to the sea.

When the dark night seems endless please remember me,

please remember me”

L. McKennitt

le mie amiche locresi!!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

117 risposte a l’estate sta finendo….

  1. maria grazia scrive:

    luuu
    bacioniiiiiiii

  2. silvia scrive:

    ma uffa!
    Come al solito io non posso, giuro che non e` una scusa, ogni volta che organizzate qualcosa sembra che lo faccio apposta ma non e` cosi`! Il problema e` che c’e` qui mia mamma e la devo portare un po’ in giro…per una volta che ha trovato il coraggio di venire fin qui!
    ma la Lu fino a quando sta?
    Io dal 2 settembre sono liberissima (tranne il fine settimana 7-9). Che stress tutte ste robe da fare.

  3. rosy scrive:

    dai silvia!
    porta anche tua mamma no?

  4. ica scrive:

    ma siete proprio dei MITTICIIIIII
    wooooow che bellissima abbronzatura che avete nella foto…state proprio bene cosi
    🙂

  5. rosy scrive:

    icaaaaaaaaaaa
    hai visto che colore?
    date le previsioni londinesi abbiamo fatto la scorta di sole!
    ma qui non si respira dal caldo e siamo quasi arrivati a rimpiangere il tempo inglese.
    tu come procede? sei riuscita a fare qualche giorno di vacanza?
    stiamo organizzando una cena a fine mese, spero che ci sarete anche tu e luca!

  6. ica scrive:

    bronzatizzimi
    non ho vacanze fino a dicembre parrebbe….essendo una new entry, ma era scritto nel contratto…sicche’ pace…mi sento in vacanza…anche se piove…
    finalmente ci stiamo sistemando…non e’ ancora tutto a posto, ma il grosso e’ fatto…e rosy non so per la cena, ma di certo ti prenoto per qualche domenica di passeggio e cose di femmina in london…
    besos
    ica

    ps. ma mi impegno per la cena claramente

  7. ica scrive:

    chianti x ozy
    oh…ma io ho una amica che ha una tenuta nel chianti dove penso si facciano anche matrimoni…hanno pure il sito web (me lo faccio dare)…lei lavora qui a londra da otto anni, fa la designer….magari vi piace…il posto intendo…

  8. rosy scrive:

    grazie ica
    …in qsto momento ci sarebbe utilissimo!
    torniamo a fine settembre nel chianti xdecidere…

  9. lu scrive:

    x silvia
    ciao!!
    ma avevo capito che eri tornata a torino!!!
    ma allora tra una mamma e l’altra possiamo vederci???!!!!
    io sto fino al 31 di ago…
    fammi sapere,ok?m.g. parlava del carnevale di notting hill …magari domenica o lunedi
    lu
    ps ma se lavori, preferisci che ti scrivo un’email così ti lascio il mio cell?
    ps x i super abbronzati (io non divento del coore di rosy nemmeno se sto 10 anni in Angola!!che invidia…): ho fatto un’intervista oggi con adream..erano contenti del lavoro e mi hanno dato qualche dritta..domani ho la bespoke…INCROCIAMO LE DITA!!

  10. sara scrive:

    ciao
    Ciao Rosy…non so se ti ricordi…io sono Sara e ci siamo conosciute un paio di anni fa in uno studio di Firenze nel quale, almeno per ciò che mi riguarda, ho avuto la fortuna di restare solo per un paio di settimane.
    Non voglio fare nomi, non mi sembra carino, però mi ricordo che tu all’epoca stavi facendo per loro un portfolio ed io un’improbabile lista di cui ho rimosso, ringraziando il cielo, il contenuto.
    Comunque mi ha fatto piacere sapere che sei espatriata e con successo e soprattutto che non lavori più in quel posto assurdo.
    Porca miseria, ma di cosa diavolo si occupavano lì dentro…tu l’hai capito??!!
    Io, dopo quella significativa esperienza ho trovato lavoro a casa mia, strano a dirsi davvero…però a parte le rogne quotidiane, sono abbastanza contenta…
    CIAO !!

  11. ica scrive:

    http://www.lefioraie.it
    il sito è questo: http://www.lefioraie.it
    vedi un po’ tu se ti garba…

  12. ica scrive:

    spunti…ipotesi…boh x ozy
    ho una serie di amiche che si sono sposate in una serie di posti che ti vado allegramente ad elencare:
    http://www.sanpaolodellacroce.com
    (questo è dotato di chiesa interna…bella)
    http://www.villapitiana.com
    www2.borgomonastero.com
    http://www.castellodibibbione.com
    http://www.borgosanluigi.it
    http://www.modanella.it
    qui cosa molto raccolta: http://www.villasassolini.it
    http://www.fontedemedici.com…direttamente in braccio a quei poveracci degli Antinori…
    http://www.iltresto.com
    http://www.fortezzacortesi.com
    http://www.villaalbizi.it
    http://www.villabaldaccini.it
    http://www.caminino.com
    http://www.lasaracina.it
    http://www.villapasquini.it
    http://www.sanbrunorelais.com
    http://www.villarigacci.com
    http://www.poggioaimerli.com
    http://www.villamoriano.com
    http://www.villailpoggiale.it
    http://www.relaisilchiostrodipienza.com

    altri posti consigliati che di certo conosci:
    Castel Pietraio – Monteriggioni
    Scuderie di Scorgiano – Colle Val D’Elsa
    Villa Le Sorti – Lastra a Signa
    La Papessa – San Donato

  13. stefano scrive:

    parcelle
    ciao!
    complimenti per la scelata del chianti! bellissima terra…vivo nel roero la zona è langhe e roero, in Piemonte. conoscete? bellissimo anche qui, sicuramente meno blasonato del chianti.

    devo fare una parcella per uno studio di ristrutturazione, design arredi etc… avete idea se esiste un tariffario specifico per designer?

    grazie ancora e buon matrimonio!

    stefano

  14. rosy scrive:

    xica
    aiuto!…mi hai sommerso…ora vado a guardarmeli tutti! grazie mille, sei super come al solito!

  15. rosy scrive:

    xsara
    ciao sara
    sai che non sono sicura di aver capito?
    lo studio di cui parli è percaso dalle parti di via Arnolfo? ed è percaso gestito da una specie di geometra/cialtrone?
    oddio se è quello hai proprio ragione…
    dammi qualche notizia in più!

  16. sara scrive:

    perrosy
    Esatto….hai capito perfettamente…proprio quello!! Non se se ti ricordi di me…io sono stata davvero poco e noi ci siamo incontrate sì e no due volte. Comunque mi ricordo molto bene l’altezzosità e la superbia ,ingiustificata tra l’altro, dello stesso geom e del suo architetto-spalla che non sono mai riuscita a capire cosa diavolo facesse lì dentro.
    PER FORTUNA SONO TEMPI ANDATI…CIAO E A PRESTO!!!

  17. rita scrive:

    ciao a tutti!
    finalmente riesco a scrivere …
    sono stata due giorni in Calabria (nella locride) ma non potendomi collegare non sono riuscita a contattarvi… mi piacerebbe conoscervi e sono sicura che ci saranno altre occasioni.
    Sono stata una settimana a Londra (voi eravate già partiti) è davvero bellissima questa città!!!! una lunga esperienza londinese è diventata per me una tappa obbligatoria.
    xLu … incrocio pure io le dita per te!!

  18. marcobxl (el velador) scrive:

    Bentornato a me stesso,come butta potatoes?
    Ciao ragà!so’ tornato(anche se domattina riparta per l’ultima settimana di sciallo a Roma a trovare la donna momentaneamente ivi locata),dopo mare,sole,corso di vela(grande esperienza),rieccomi qui a curiosare le ultime notizie delle vostre vite e soprattutto vedere le novità di Lu! CIAO LU,allora???dai,se hai tempo mandamela una mail o un sms per farmi sapere meglio come procede,mica resisto ad aspettare il 31 agosto che torni!bene ragazzi detto questo,dico in ultima battuta “ma come siete CUCCIOLONI Rosy e Fil in questa foto!” 😉 ,vado a ripreparare la valigia,see you soon! PS:magari qualcuno di voi è a Roma questa settimana?if so,just call me!ciau beli!

  19. antonella scrive:

    che carini
    è da poco che leggo il vostro blog! soprattutto da quando sto valutando la possibilità di riconsiderare Londra come possibile meta x lavorare seriamente come architetto/designer.siete molto simpatici e carini.continuate cosi!!!!!

  20. ste(ppi) scrive:

    ciao belli!!!!!
    Ciaooo!!!Ma siete qui in calabria anche voii??Allora dobbiamo vederci per forza!!!..mmm penso ke mii sono persa quacosa..mi sembra di aver capito che c’è un matrimonio in vista???O sbaglio???
    Se passate da Lamezia e non mi avvertite…
    Besosss
    Ste

  21. giordana scrive:

    veramente deliziosi
    dio mio quanto siete belli!!!
    siete incredibilmente belli. davvero!! vi ho linkati nel mio nuovo sito web come….”i promessi sposi a londra.”

  22. giorgia scrive:

    I silenzi a volte fanno più rumore di tante parole… E lo stesso vale per le persone: non sempre la presenza fisica e verbale è sinonimo di un esserci reale! Sono felice di vedervi così entusiasti della vita che assieme avete deciso di costruire e il vostro sorriso è contagioso… Nel silienzio è vivo il ricordo di entrambi…. ragazzi, vi auguro il meglio!

    Un abbraccio, giorgia

  23. ica scrive:

    AIRE
    Qualcuno si è iscritto all’AIRE? No? sì? Pensate di farlo? Lo sapevate che è obbligatorio?

  24. rita scrive:

    AIRE e altro..
    a me hanno detto che bisogna iscriversi se si sta più di un anno e se si trasferisce la residenza in uk. Cmq per chi si stabilisce li per lungo tempo,oltre a essere obbligatorio, conviene farlo. L’iscrizione è gratuita e offre diversi servizi…per esempio il rinnovo del passaporto.

    Altra cosa che mi hanno detto di fare è il GP nei centri NHS cioè avere un medico in uk. In questo modo se state male potete farvi visitare gratuitamente!

    Ciaoo

  25. rita scrive:

    aire
    http://www.italiansoflondon.com/html/notizieutili/istita/consolato/aire/

    consultate questo link.. troverete tutto..pure indirizzo dell’ufficio e orari di apertura

  26. ica scrive:

    Anagrafe dei Cittadini Residenti all’Estero
    La legge n.470 del 1988 stabilisce che tutti i cittadini italiani che trasferiscono all’estero la loro residenza devono, entro 90 giorni dalla data di arrivo nel Paese di destinazione, fare apposita dichiarazione presso il competente Ufficio consolare.

    …ergo ho inviato tutti i documenti….

  27. rosy scrive:

    aire
    ma se uno rimane residente in Italia? per residenza si intende quella dei documenti no?
    cioè noi per adesso non vogliamo cambiare residenza, perchè non sappiamo ancora quanto staremo a Londra. ci hanno detto che in questo caso abbiamo solo la residenza fiscale. a quanto ho capito io l’iscrizione all’AIRE va fatta se si decide di spostare la residenza qua, ma (sempre se ho capito bene ) questa non è una condizione obbigatoria. cioè si può vivere qua per un periodo mantenendo la residenza in Italia.

  28. ica scrive:

    aire chissa’
    http://www.conslondra.esteri.it

    parrebbe obbligatoria…(L’iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero, oltre a costituire un obbligo sancito dalla Legge, è importante per….)
    come ti ho detto noi non abbiamo avuto scelta…abbiamo affittato la nostra casa e quindi dovremmo comunque iscriverci…

    i pareri sono molto controversi…molta gente si iscrive molta no…non so perche’ non ci si iscrive…ma iscrivendoci voteremo qua, rifaremo il passaporto da qua ecc ecc…

    Capisco perche’ iscriversi ma non capisco i vantaggi di non iscriversi.

    E’ anche per questo che chiedo….ma sempre per capire…dato che noi comunque ci siamo gia’ iscritti…

    ica

  29. ica scrive:

    da non perdere?
    http://www.myarchitectfilm.com

    tra architetti diciamo che a’ un film consigliato…per chi ancora non lo avesse visto….
    Louis Kahn raccontato dal figlio il viaggio per il mondo a riscoprire il padre attraverso le sue architetture
    disponibile in dvd

    ica

  30. lu scrive:

    sorry
    scusate…mi introduco sempre a Sproposito in discussioni serie e tecniche ma….
    LA CENA ERA PER STASERA O DOMANI???
    scusate…
    lu

  31. rosy scrive:

    cena
    ..tu quando parti?
    dopodomani è tardi?

  32. lu scrive:

    venerdì
    ciaoo Rosy!!
    io parto vene, quindi anche dopodomani è ok..
    ciao ciao
    lu

  33. maria grazia scrive:

    residenza
    nn vorrei sbagliare….ma se nn si cambia la residenza, ovvero si mantiene quella italia, si puo’ richiede allo stato inglese il rimborso di una parte delle tasse…..
    nn so bene come funziona, ma la maggior parte delle persone che conosco e che hanno lavorato in u.k. hanno avuto una parte delle tasse versate indietro…e tutto senza spostare la residenza
    ciao

  34. rosy scrive:

    cena
    che ne dite di parlare di sta benedetta residenza a 4occhi?
    siete liberi dopodomani sera ( giovedì 30 ) per una cena con Lu?
    ovviamente si accettano proposte xil posto da scegliere…

  35. ica scrive:

    cena
    io sono libera domani, e ven, giove ho una cena..

  36. lu scrive:

    cena
    io propongo un classico wagamama..
    la mia disponibilità è domani e dopodomani…poi con GRANDE TRISTEZZA tornerò a Milano…
    ….se ci penso mi butto dal millennium bridge…
    aiutoooooo
    🙂
    lu

  37. maria grazia scrive:

    cena
    …….vorrei esserci anche ioooooo……..
    appoggio giovedi’ sera come data, nn ho proposte per il luogo, sorry, ma sono novellina…..
    🙂

  38. filippo scrive:

    cena
    io sottoscrivo la proposta di Lu……WAGAMAMA!!!!!!

  39. rosy scrive:

    xlu
    sto cercando di chiamart al telefono ma non risponde mai nessuno…appena puoi mi contatti?

  40. rosy scrive:

    AVVISO CENA
    Allora se siete daccordo ci vediamo da BUSABA in Bird Street ( vicino Selfridges, metro Bond Street )
    stasera alle 8.45. se mi fate sapere più o meno chi ci sarà nel pomeriggio cerco di prenotare.

  41. lu scrive:

    CENA
    ioooooo!!!

  42. vale brick scrive:

    problemi di lingua…
    mi dispiace io non posso…pero qualche week end possiamo far un pic-nic nel parco e giocare a pallone…jejje tempo permettendo…

    ragaaa ma voi come sta andando con l’inglese? io ho bisogno di praticare di piu…non che vada male…pero voglio arrivare a un buon livello….e stavo pensando di buttarmi in qualche altro conrso intermediate…anke se quello che ho fatto prima non mi aiuto molto…voi conoscete qualche corso economico?

    un bacione e a prestooo

  43. lu scrive:

    x vale
    ABC school
    in covent garden
    io mi sono trovata bene
    è basato molto sulla conversazione!!
    ciao
    lu

  44. akane-benedetta scrive:

    cena
    Avevo pensato di autoinvitarmi ma alla fine ho già un impegno, spero ci sarà un’altra occasione per conoscervi, qui la curiosità aumenta…
    Intanto mando Maria Grazia in avanscoperta 🙂

    Divertitevi anche alla faccia mia!
    A presto!!

  45. lu scrive:

    lo sapevo io….
    aiutoooo
    uno studio mi ha contattato x una interview sett prox o l’latra ancora….proprio ora che sto partendo!!!
    non posso chiedere già al mio boss vacanze….(lx farvi capire il genere..il mio boss ha fatto andare la mia collega al lavoro con la febbre..)
    che fare???
    stasera vi va se organizziamo la strategia???
    lo sapevo io…
    filippo, mi viene in mente la tua frase:
    “vedrai che ti chiamano quando torni a milano!!!”
    …6 meglio di nostradamus!!!!
    ciaoooo
    lu

  46. ica scrive:

    cena
    Alla fine sono a casa malata, per cui stasera niente cene di nessun tipo…anche il precedente impegno salta.

    XLU: capisco che possa apparire drastica la mia strategia…che dico qui perchè non sarò a cena appunto. ma io mi licenzierei, non partirei e starei qua…con quel pelino di rischio che comporta ovvio…ma merita…
    uno studio ti ha chiamato ora e altri ti chiameranno…ti risparmi dei voli!
    Saluta il bozz

  47. lu scrive:

    x ica
    ciao
    purtroppo devo tornare a milano x sbrigare delle faccende, tra cui un trasloco,visite med. e chiudere dei progetti…poi nel mio contratto devo dare un mese di preavviso.
    ma ti dirò..sto valutando l’idea di licenziarmi appena arrivo…(avrei voluto farlo con un lavoro in tasca qui…)
    ..se avrò il coraggio…
    siamo all’80% di probabilità che io lo faccia…
    grazie x consiglio e riguardati
    lu

  48. irene scrive:

    dizionario
    Ciao a tutti,
    volevo sapere se qualcuno mi puo’ consigliare un dizionario inglese-italiano specifico per l’architettura. L’anno scorso ho comprato IL DIZIONARIO TECNICO DELL’EDILIZIA E DELL’ARCHITETTURA inglese-italiano, italiano-inglese, edito da Hoepli ma qui (pero’ sono in england!) quando cerco qualche termine o non c’e’ o la traduzione che trovo non corrisponde tanto al linguaggio tecnico usato dal vivo.
    anche uno on-line andrebbe bene

    grazie in anticipo
    irene

    p.s ma anche in inghilterra si disegna tutto in mm?

  49. irene scrive:

    dizionario -errata corrige
    scusate volevo dire NON sono in England

  50. ica scrive:

    diz
    Ai tempi dei tempi, quando lo usai per inglese scientifico e cose simili anche un pochino più contemporanee, usai il monolingue di ark…che ha anche le figure…

  51. ica scrive:

    il percorritore
    scusate se lo dico qua…ma so che ho dei lettori da queste parti…e li volevo dire che causa l’influenza, troverete on line nuovi capitoli del IL PERCORRITORE
    besos

  52. ica scrive:

    oddio come ho scritto male scusate…l’italiano viene a mancarmi…

  53. lu scrive:

    londra: bilancio
    Eccoci qui…il mio mese di prova londinese volge al termine…

    scrivo qui il mio bilancio per rispondere a tutti quelli che me l’hanno chiesto…

    il mio bilancio qui è super-positivo..(ANCHE SE NON HO TROVATO LAVORO)

    ovviamente so si non essere imparziale, so di non aver visto tutto e di non essere entrata nei meccanismi londinesi ….ma QUI SONO STATA MOLTO BENE…ho trascorso momenti da turista,momenti da cittadina di corsa con il caffè gigante in mano nella tube,momenti da studentella che va a lezione x imparare meglio l’inglese…e sono stata bene SEMPRE…
    chi un pò mi conosce sa che non sono solita in slanci o in positività eccessiva…ANZI!

    ma qui ho captato stimoli, energie, voglia di fare …
    italiani che lavorano qui e che ce l’hanno fatta, che ti spronano a fare altrettanto…non perchè qui ci sia l’ORO o perchè siano dei supereroi…..che serenamente ti raccontano come è andata a loro…e ti porgono il loro aiuto perchè “ci sono passati anche loro”
    ENTUSIASMO

    ho anche incontrato anche molte persone straniere che hanno voglia di ampliare le proprie amicizie e che ti ascoltano…in qualsiasi lingua tu parli….e che con grande leggerezza affrontano un trasferimento magari anche di continente…perchè per loro è normale…
    SERENITA’

    e anche inglesi gentili che poggiano la loro giacca sul prato per farti sedere…
    CALORE

    per tutto questo il mio bilancio è positivo…
    mai per un solo secondo mi sono sentita sola o lontana da casa…

    grazie a tutti per le belle parole e i bei gesti…
    grazie a tutti quelli che qui ho conosciuto
    grazie londra
    a presto

    lu

  54. benedetta scrive:

    post cena
    Ragazzi come è andata la cena? Eravate in tanti?
    Spero in una birretta a breve… sempre che non muoia annegata nel mio raffreddore (Londra ha uno strano effetto sulla mia salute…)

    x Enrica: finally un altro capitolo!! e io che stamattina dovevo/volevo studiare… mannaggia 🙂

    Buona giornata a tutti!

  55. Da scrive:

    x lu
    Ciao Lu,
    ti aspetto lunedì CON LA LETTERA DI LICENZIAMENTO IN MANO!!!!!!!!!!!!

    x tutti i londineers:
    cosa le avete fatto??
    cos’è? adrenalina, entusiasmo?
    un grazie e una richiesta: convincetela, anche se non ci vorrà tanto, a trasferirsi a Londra DEFINITIVAMENTE! sento il suo entusiasmo e la sua felicità ( che mancava qui) da questo triste ufficio di Milano.
    Un grazie e un ciao
    Da
    (la collega di Lu)

  56. rita scrive:

    X Lu
    Luuu… anche secondo me devi trasferirti definitivamente a Londra!!!
    Quindi il mio consiglio è: concludi tutte le faccende milanesi e compra biglietto solo andata!
    e poi fai interview anche se il tuo boss non vuole!! ..tanto a limite ti licenzia lui..
    Ciaoo

  57. ica scrive:

    x luu (sara’ un successo!)
    sono d’accordo con Rita e Da cara Lu, dai un bel calcione a tutto, concludi quello che hai da concludere e lanciati…soprattutto continua a inviare cv…inviali nuovamente a quelli a cui hai gia’ inviato…capita che molti se li perdano nei meandri delle human resources…e torna qua a fare quell’intervista che ti vogliono fissare…vada come vada non potrai mai dire di non averle provate tutte…un boss come quello di ora se lo molli lo ritrovi quando vuoi, non ti perdi niente.

  58. ica scrive:

    studi a cui inviare CV
    so che questi hanno molto lavoro:
    http://www.yeatesdesign.co.uk

  59. ica scrive:

    quelli di cui sopra lavorano prevalentemente con questo costruttore:
    http://www.magrigroup.co.uk
    cosi’ per vedere cosa fanno visitatevi il sito del costruttore

  60. ica scrive:

    uh uh uh
    meglio dire quelli di cui sotto

  61. lu scrive:

    non ci posso credere…
    grazie ragazzi x l’appoggio…

    mi ha chiamato bespoke..degli studi sarebbero interessati….

    max mi proponeva di farsi la barba e mettersi le treccine e andare lui al mio posto!!!!
    SCHERZI A PARTE vedo di accorpare un pò tutto e torno x un giorno magari settimana prox…
    non so…SONO CONFUUUUSAAAAA
    ciao
    io vado….
    lu

    ps a questo punto fil-nostradamus è il sensitivo di Londra!!!

  62. maria grazia scrive:

    x LU
    LONDON CALLING…….dicevano un tempo dei ragazzetti rock……..
    buon viaggio e torna presto
    🙂

  63. luca scrive:

    1_2_3_prova
    finalmente ghe a go fata a scrivar drento sto blog

  64. luca scrive:

    siete dei bravi figliuoli
    per misteriosi motivi ancora da chiarire finalmente sono abilitato a scrivere in questo bel blog dei miei intraprendenti amici rosy e pippo. In realtà non ho molto da dire se non che il loro coraggio e la loro intraprendenza saranno sicuramente ripagati nel tempo. Volevo anche ringraziarli per averci ospitati a Londra a giugno per un memorabile viaggio. CIAO amici

  65. ica scrive:

    Zaha e Amanda
    Friday 21 September 2007, 6:00 P.M.

    The talks series are brought to a climax by brining together Architect & Pritzker prize-winner Zaha Hadid alongside architect and designer Amanda Levete of Future Systems. Both wdiscuss their major contributions to the Festival in the form of structures placed in the outdoor areas of Southbank Centre as part of the Size & Matter project.

    more info e altre belle conferenze
    http://www.southbankcentre.co.uk

  66. maria grazia scrive:

    CASA!?!?!
    che delirio ragazzi…..cercare casa puo’ diventare anche un inferno a Londra……Rosy please mi gireresti quel contatto che mi avevi detto a proposito di pernottamenti brevi?
    grazie
    e..a presto

  67. ica scrive:

    casa
    Un sacco di gente che piu’ o meno ha bazzicato questo blog so che sta cercando casa…ma dico…perche’ non vi associate temporaneamente e invece di cercare una stanza che di certo vi sverniciano…non cercate un appa o una casa tutti assieme?

  68. silvia scrive:

    AIRE
    Scusate se arrivo in ritardo sul discorso dell’AIRE, ma l’altra volta non avevo avuto tempo…
    Io mi iscriverei pure ma immagino che poi avendo la residenza all’estero non si possa beneficiare di alcune cose, tipo il medico di famiglia gratuito in Italia. Io ricordo che quando ero andata in Spagna me l’avevano tolto e mi avevano detto che se avessi avuto bisogno del medico avrei dovuto pagare. Ora, e` vero che qui e` utile iscriversi al GP, ma io vorrei avere un appoggio in Italia se dovesse succedere qualcosa (tie`) e poi anche solo per le ricette e ste cose qua io uso ancora la sanita` italiana…
    Io per questo non mi sono ancora iscritta.
    Invece qualcuno di voi si e` iscritto al GP? Che si fa? Si va solo con la tesserina della National Insurance?

  69. ica scrive:

    ATTENZIONE allo sciopero oggi
    Metronet strike affecting Tube services from this afternoon until end of Thursday 6 September

    We continue to work to avoid the strike by Metronet staff.

    If the strike goes ahead, it will affect services from this afternoon’s peak period. If possible, please complete your journey by 1700 this evening or use alternative routes, including DLR, National Rail and bus services.
    The Jubilee, Northern and Piccadilly lines are the only lines expected to operate normally. We anticipate that they will be very crowded.
    Services may not return to normal until Friday morning, unless the strike is resolved.
    Please check local news, travel reports or visit tfl.gov.uk for the latest information.

  70. ica scrive:

    x silvia
    il medico di famiglia e’ gratuito anche qui…e per le ricette e’ uguale all’italia…tu ti fai spedire le medicine o torni in italia per le ricette?

  71. Marcobxl scrive:

    Si riprende…
    Ciao ragazzi,tornato da Roma ieri sera (sempre splendida),ripreso oggi a lavorare, anche se per quel che sto facendo oggi “lavorare” è un termine ottimista.Ho sentito Lu stamattina,entusiasta della sua avventura-avanscoperta a Londra e son già pieno di domande per il prossimo aperitivo (quindi Lu preparati).Rosy e Fil vi ringrazio per i saluti portatimi da Lu,spero di potervi salutare presto di persona.per ora mi ributto nei CV in inglese,nell’infarcimento del portfolio e nella lettura dell’ultimo acquisto librario,preso qualche sera fa ad una bancarella sull’isola Tiberina…”I segreti di Londra” di Augias..ao’,la tentazione è stata troppo forte…see you around guys!

  72. silvia scrive:

    Doctors&Co.
    Ica, lo so che anche qui e` gratis, ma non e` la stessa cosa…un po’ per la comunicazione (che almeno per me e` difficoltosa su temi medici), un po’ perche` qui per esempio non fanno prevenzione di nessun tipo. Vedi analisi del sangue annuali, Prevenzione Serena e tutte ste cose qui, e poi alcune medicine non sono le stesse, io una volta ne avevo finita una che mi serviva e qui in farmacia mi han detto che quel principio attivo non era commercializzato qui. So che ci si deve adattare e integrare ovunque si vada, ma io sono un po’ansiosa su ste cose e sti inglesi non mi convincono.

  73. lu scrive:

    rientro
    è necessario scrivere che sono triste e depressa perchè sono rientrata a milano?????!!!!!
    è neceessario???!!!
    nooooooooo
    ma………………..
    ciao
    lu
    ps grazie marco x il conforto

  74. filippo scrive:

    sanita’ inglese…..
    Mi unisco a Silvia nella diffidenza della sanita’ inglese…..un mio collega giocando a calcio si e’ fatto male alla caviglia. Il giorno dopo, in preda ai dolori’ e’ andato al pronto soccorso qui a Londra e dopo avergli diagnosticato una brutta distorsione lo hanno mandato a casa con una semplice fasciatura. Dopo molti giorni, il dolore continuava, visto che si trovava a Madrid, ha deciso di farsi visitare da medici spagnoli. E’ venuto fuori che si e’ rotto un osso del piede e che avrebbe dovuto stare a riposo per molti giorni….e non camminarci sopra come invece ha fatto.

    Non voglio dire che sia la regola…..ma come dice Silvia….sti inglesi non mi convincono! 🙂

    Ciao!

  75. ica scrive:

    salute
    capisco filippo e capisco silvia, ma ormai siamo qua…e non e’ che la sanita’ italiana brilli in tutte le regioni e in tutte le citta’…a firenze mi ruppi tre dita del piede, mi fecero la lastra al piede sbagliato e mi mandarono a casa e io non camminavo….questo per dirne una….il mio medico di famiglia per anni mi dava antibiotici per la bronchite…l’anno scorso decido di pagare per un consulto e mi trovano una grave forma di asma e via di cortisone…che ve devo di’
    non e’ che io non abbia paura, ma gli inglesi che fanno? stanno tutti bene? non si curano?

  76. rita scrive:

    x Silvia… come ottenere GP
    Che io sappia (ma verificate con qualcuno che si è già iscritto) ….
    bisogna trovare il centro NHS che appartiene alla vostra zona di domicilio e poi andate (dopo aver telefonato per verificare orari o prendere appuntamento) con un documento d’ identità e un documento che possa dimostrare il vostro indirizzo.
    Ciaoo

  77. silvia scrive:

    Medici inglesi
    Mah, io continuo a non essere convinta. La questione e` che qui sono un po’ piu` fatalisti e poi siccome non esiste il ticket ma tutte le visite e analisi sono free (credo tutte, ma corregetemi se sbaglio), allora per evitare sprechi pubblici ti fanno fare dei controlli solo se ne hai veramente bisogno. Cio` significa che tutta la prevenzione va a quel paese perche` secondo loro non vale la pena usare soldi pubblici se non ne hai stretto bisogno. Io non metto in dubbio la capacita` dei singoli medici, ma e` il sistema che e` un po’ rigido. E i medici privati qui sono carissimi…botte di 150 pounds a visita

  78. ica scrive:

    airezzzzz
    purtroppo o per fortuna, non avendo scelta mi sono iscritta all’AIRE…quindi forse e’ anche inutile che io ne stia qui a dissertare, vi sapro’ dire come va…e se non leggete piu’ niente per un po’ domandatevi se sono ancora viva…finita sotto le grinfie di qualche medico talebano

    🙂

  79. lu scrive:

    telefono
    che voi sappiate, il celulare italiano, se spento,e se qualcuno dall’italia prova a chiamare, il messaggio che è spento, è in italiano o in inglese?
    in sostanza:
    se giove mentre sono a londra il mio capo in italia provasse a chiamare…che messaggio sentirà?se in inglese..potrebbe CAPIRE!!!!!!
    grazie
    lu

  80. rita scrive:

    x Lu
    ciao lu.. non so la lingua del messaggio però ho una soluzione: spegni il cellulare quando ancora sei in italia e riaccendilo solo quando tornerai in italia (se devi chiamare qualcuno usa altra scheda o cabina)… in questo modo la compagnia telefonica italiana, non sapendo che sei fuori, manderà il solito messaggio…. inoltre in questo modo se il tuo capo provasse a inviarti un messaggio non si accorgerebbe di nulla ….cioè, non vorrei sbagliarmi, ma se si invia un messaggio ad una persona all’estero si paga di più..un tempo era così sicuro ..
    Ciaoo

  81. Marcobxl scrive:

    In ogni caso…spacca tutto LU!
    Il consiglio di rita mi sembra ottimo (a proposito,sei la rita che sta preparando la tesi?come procede?).
    Lu,parti giove?in ogni caso,vai li e spacca,che la forza sia con te!

  82. silvia scrive:

    Capi
    Lu, da quello che racconti il tuo capo e` il tipico sfruttatore italiano medio, che te frega se capisce che sei a Londra? Tanto di quelli in Italia se ne trovano a bizzeffe…Anzi, se scopre che stai facendo dei colloqui a Londra, magari e` anche una rivincita.
    Io a Natale avevo mandato gli auguri con carta intestata di Foster al primo studio in cui avevo lavorato. All’epoca mi avevano licenziato senza pagarmi e dicendomi che non sarei arrivata da nessuna parte perche` non ero in grado di lavorare (bella scusa per non pagarmi l’ultimo mese…).
    L’effetto degli auguri e` stato immediato, mi hanno scritto con una banale scusa (non si ricordavano se mi avevano mandato le ricevute della ritenuta di acconto di due anni prima…) per sapere come stavo, che facevo, come andavano le cose qui…insomma, amiconi di una vita!

  83. maria grazia scrive:

    x LU
    nn portare la scheda italiana con te….anche io ho dovuto fare questo giochetto e per nn farmi beccare ho dovuto lasciare la scheda in italia….tanto hai il numero inglese…….allora torni da queste parti???? in bocca al lupo
    mg

  84. lu scrive:

    telefono
    silvia hai ragione…ma dato che mi inventerò un bel mal di stomaco mercoledi…e partendo la sera x londra…non vorrei essere “beccata”..e dato che mi chiamerà sicuro la mattina …
    x rita…ok..spegnerò il tel in italia…ma così facendo dici che non c’è il messaggio in inglese???
    x marco…il mio capo non è stupido!!!

    x tutti..la rivincita l’avrei se a londra mi assumessero…NON prima!!!

    grazie a tutti

    lu

  85. rebecca scrive:

    Non so perché scrivo… ho dato un rapido sguardo al vostro blog.. ed ho sentito il bisogno di buttare giù due parole tanto per imprimere su uno schermo bianco tutto quello che provo a cui sto pensando da giorni.. mesi ormai, ho scelto la strada giusta? è veramente la mia strada??? O a qualche strano incrocio ho preso la direzione sbagliata? E se così fosse come si fa a tornare indietro??? Fermate tutto voglio ritrattare le mie scelte.. oppure andiamo avanti da qualche parte arriverò.
    Sono laureata da 2 anni.. in giro per studi da 7.. “Sei brava sveglia sai cosa vuoi …continua così” qualcuno me l’ha detto, un tempo, ma ormai non ricordo più chi ,si perché dal momento che mi sono laureata e che ho iniziato ad avere delle pretese economiche beh sono tornata ad essere normale quasi mediocre.. ho iniziato a girare in cerca di lavoro cercando quanto meno”di campà”, adesso sono qui in uno studio dove conto meno del 2 di picche….dove non faccio altro che copiare e trascrivere idee degli altri, dove la burocrazia è diventata una lotta quotidiana dove io mi sono assolutamente persa … persa ma dove a quale maledetto incrocio.. ??? come si fa capire ??? quanto tempo ci vuole???

  86. rosy scrive:

    x rebecca
    …consiglio non richiesto, fai un esperienza all’estero, non dico Londra, anche Spagna, o Olanda, o Francia o Portogallo. Hai bisogno di recuperare la passione e di trovare persone che credono in te. Non dico che sia la via giusta in assoluto, ma io da quando sono qua, pur tra 1000 difficoltà, ho ritrovato la passione per il lavoro e la fiducia in me stessa…

  87. eleonora scrive:

    ciao!
    per rebecca:
    leggendo il tuo messaggio…il primo pensiero è stato: ma ste cose quando le ho scritte?!?! questo per dire che tutto quello che hai scritto potrei averlo scritto io…e rosy lo sa bene…compreso quel maledettissimo incrocio dove ho svoltato dalla parte sbagliata. per fortuna mi sento così diciamo…2/3 gg la settimana su 7 e per ora resisto. aspettando la mia occasione di decollo che prima o poi dicono arriverà…e ho la fortuna di lavorare con una persona onesta che non mi fa solo disegnare. su con la vita che non siamo soli…e pensare all’estero fa bene!

    per rosy:
    ciao bimba, venerdì sono andata a vedere (e a mangiare) in questo agriturismo. non è male: è molto grande, rimesso abbastanza bene, e soprattutto ha un grandissimo prato (con piscina) circondato dal bosco. il cibo era buono. si chiama “le terre rosse”, ed è tipo a 7/8 km da san gimignano. secondo me quando venite a fine settembre meriterebbe farci un salto! per vederlo un po’, lo trovate anche su internet. ciao!

  88. rita scrive:

    x lu
    luuu.. se spegni telefono in italia e lo riaccendi quando torni in italia è come se tenessi chiuso il telefono qui in italia, ma non devi assolutamente accendere il tel mentre sei in uk….cmq per sicurezza lascia la scheda qui e se devi comunicare necessariamente con qualcuno procurati una nuova scheda! e..un super in bocca al lupo per interview!!!!!!!
    Ciaooo

    P.S. X Marcobxl
    yesss sono la rita che dici tu… procede tutto bene!!

  89. rebecca scrive:

    x rosy ed eleonora
    grazie mille.. oggi è semplicemente una giornata NO.. ma sapere che non sono sola fa piacere… credo proprio che inizierò ha valutare con più deciosione il mio futuro se non ci sono incroci imminenti posso sempre crearli.. certo che posso sono un architetto no???
    Baci a tutti…

  90. silvia scrive:

    Very clever
    Hi hi hi…
    Oggi i capi sono ad un meeting e non c’e` nulla da fare, cosi` mi sono stampata i capitoli del Percorritore da Gennaio a Settembre, gli ho messi in mezzo al Brief del progetto per non dare nell’occhio e me li sto leggendo. Cosi` tutti pensano che mi sto impegnando a studiare sto benedetto brief, che in realta` nessuno ha mai aperto…Ah ah ah…inglesi ingenui!

  91. silvia scrive:

    Gli ho messi???
    Ma sto italiano? Mi sta abbandonando…

  92. lu scrive:

    sciopero
    ma la metro DOMANI E DOPODOMANI va????
    PANICO!!!!
    lu

  93. ica scrive:

    strike
    lo sciopero termina giovedì….intanto però la jubilee e la northern credo..vanno

  94. ica scrive:

    rettifico
    Strike action by RMT members at Metronet is affecting Tube services. Services will not return to normal until Friday morning.

  95. Silvia scrive:

    Rebecca
    Ciao Rebecca, condivido tutto quello che hai scritto e in questo momento mi sento esattamente come dici tu! ci sono giorniin cui davvero penso a lasciare questo lavoro e fare altro….ma altro cosa?? io amo l’architettura, ci convivo da ormai quasi 15 anni tutti i giorni, prima con l’università poi da 7 con il lavoro….e si il lavoro…che in Italia riesce solo a farti perdere la passione e la fiducia in te stesso!!…
    è molto deprimente e seria la situazione, chi non la vive non ci crede o non si rende conto di come noi 30enni laureati in questo paese siamo diventati quasi insignificanti agli occhi di quelli che purtroppo hanno il coltello dalla parte del manico.
    Penso ogni giorno di partire e andarmene via…ma non trovo la forza, mi sento sola e non riesco ad affrontare un cambio così radicale da sola, senza pensare al lato economico, ovvero se mi assumono all’estero potrò guadagnare…ma come copro le spese all’inizio?…
    Rosy e Filippo siete molto fortunati, sia per il lavoro che avete trovato e meritato, ma soprattutto per il sentimento che vi lega e che vi ha aiutato a fare il grande passo!!
    in bocca al lupo a tutti!!
    Silvia

  96. Marcobxl scrive:

    Una domanda per Rosy&Fil
    Scusate ragazzi,ma ieri pensavo,non vi ho mai chiesto come mai il vostro blog si chiama “Mind the Gap” (attenti al salto,o al gradino,o come lo volete chiamare)…Ma siete tornati al lavoro?comè stato il ritorno?compreso lo sciopero della metro (caz,spero che Lu non abbia troppi problemi per muoversi!)

  97. ica scrive:

    mtg
    quando stai prendendo la metro…la frase riepetuta da tutti gli autoparlanti e’ mind the gap…
    molto famosa direi, ci fanno pure i gadget…
    in pratica ti invitano a non mettere il piedino tra il binario e il treno…cioe’ a stare attento a non mettercelo…da qui al motivo per cui sia stato scelto…sono curiosa pure io…

    ica

  98. rosy scrive:

    mind the gap
    mind the gap

    caro marco abbiamo scelto questo nome perche’ una delle cose che ci aveva colpito le prime volte venendo qui era questa raccomandazione che viene costantemente fatta da una voce registrata nelle stazioni della metropolitana, proprio per raccomandare alla persone di stare attenti a non cadere per il dislivello i treni e i binari. dopo un po’ chiaramente non ci fai piu’ caso, ma le prime volte e’ una delle piccole cose di londra che ti colpisce. insomma e’ come se nella metropolitana di milano ripetessero in continuazione ‘ perfavore fate attenzione ai gradini’..tra l’altro la cosa e’ diventata talmente pittoresca che ne hanno fatto pure le magliette!insomma ci sembrava che abbinata al simbolo della metro questa raccomandazione potesse rappresentare bene un blog sulla vita quotidiana a londra…Cque si, alla fine siamo rientrati, e siamo stati sommersi dalla lavoro perch’ stiamo facendo i primi passi con le nostre gambe…ci sono tante novita’, quindi urge un nuovo post xraccontare tutto!

  99. Xavier scrive:

    salutarvi!!
    Ciao ragazzi!!

    Mi chiamo Xavi, ho 30 anni, abito a Barcellona da 8 anni, sono italo-argentino…e ho visto proprio adesso questa site dove diversi italiani architetti parlano della sua vita ed esperienzia fuori dell’Italia.
    Anchio mi sono laureato in architettura, ma in Argentina, purtroppo qui non faccio l’architetto.
    Forse quest’anno comincio a convalidare la laurea, non lo sé perchè a volte ho paura di essere troppo tardi. Scusate se sbaglio quando scrivo l’italiano…ancora lo sto imparando.

    Se respondete parliamo di più.

    Vi ringrazio!
    Xavi.

  100. Roberto scrive:

    ARIECCOMI
    Ciao a tutti!!!

    Finalmente sono riuscito a tornare online dal nuovo ufficio….e si perche’ ci siamo trasferiti in una nuova location distante la bellezza di 30 mt. da quella vecchia….
    Per non parlare dell’allacciamento casalingo ad internet che sara’ attivo soltanto a fine settembre…..

    Cmq ci sono anche io e approfitto per dire un paio di cosine:

    1) LUUUU non ti preoccupare e vai tranquilla al colloquio, tanto i cialtroni italiani hanno sempre bisogno di uno schiavo e non ti licenzierebbero tanto facilmente. Se sei veramente convinta ad andartene allora stringi un po’ i denti fino a che sei in Italia e fatti schiavizzare ancora un po’ in modo da illudere il tuo capo facendogli credere che sei nelle sue mani….

    2) Per avere un proprio GP basta andare allo studio medico piu’ vicino affiliato alla NHS e chiedere a loro. Io l’ho fatto ieri e non mi hanno chiesto alcuna prova di identita o di indirizzo.

    3) Io non voglio essere prevenuto nei confronti del sistema sanitario inglese, almeno prima di averlo provato.
    Per quanto riguarda quello italiano devo dire di avere solo brutte esperienze da ricordare.
    La Sanita’ in Sicilia fa veramente schifo a meno che ( come per il resto ) non hai l’amico coi contatti giusti. Il sistema pubblico fa acqua da tutte le parti apposta per spingerti ad usare quello privato che costa un occhio!!!
    Quando avevo un problema e dovevo prenotare una visita ho sempre aspettato almeno 5 o 6 mesi…..
    La mia visita dermatologica per controllare eventuali Nei dannosi e’ durata la bellezza di 1 min. ( dopo un attesa di 6 mesi piu’ 7 ore di fila nonostante avessi prenotato ad un orario ben preciso ) durante il quale mi hanno fatto fare una giravolta per dirmi “tutto ok, puo’ andare” senza nemmeno aver approfondito sui punti piu’ cruciali…Quindi, per favore, non parlatemi dell’efficienza della sanita’ italiana……

    3) VOGLIO CAMBIARE STUDIO!!!!!!!
    Si, si sono stato il primo ad incensare la mia esperienza ( essendo la prima non e’ andata cosi’ male ) ma adesso comincio a sentire puzza di cialtronaggine…. E, scusate, mi son rotto anche le palle dei miei 18000 annui, che ora per mia insistenza sono stati aumentati a 20000 con solita scusa del tipo “lo sai io vorrei fare di piu’….” mentre io mi faccio il culo tra design, planning application, building control drawings, dettagli costruttivi, 3d modeling ecc.ecc…
    Si, si, i progetti sono i miei, ma come minimo dovrebbero pagarmi 28.000 o 30.000 pounds per tutto quello che faccio…..

    4) Un sondaggio: normalmente voi quante ore di lavoro fate?

    5) quando si esce di nuovo?

  101. silvia scrive:

    Ciao Roberto!
    Ciao Roberto!
    Era da un po’ che non ti si sentiva sul blog!
    Mi spiace che le cose non vadano tanto bene sul lavoro, ma secondo me capita un po’ dappertutto di stancarsi, io ad esempio mi sono un po’ rotta di lavorare solo su un progetto, per quanto interessante e grande, vedere sempre la stessa roba tutti i giorni per mesi e mesi e` davvero noioso!
    Pero` tu adesso ti sei fatto un po’ di esperienza qui e sono sicura che non avrai nessuna diffolta` a trovare in un altro studio, sia grande che piccolo. E poi proprio perche ` hai gia` esperienza poi chiedere molto di piu` in termini di soldini. Secondo me almeno 30000 te li darebbero in qualsiasi altro posto onesto. Per quanto riguarda la tua domanda sugli orari, noi qui abbiamo orario abbastanza flessibile, ossia che di solito si lavora dalle 9 alle 6, ma quando capita di fermarsi di piu` si recupera il giorno dopo arrivando piu` tardi, o a volte dopo una consegna grossa puoi chiedere un giorno di vacanza “non ufficiale”. Io alla fine nel time sheet settimanale ho di solito tra le 40 e le 44 ore. Pero` se sei uno di quelli che i primi giorni si ferma fino a tardi sei spacciato per sempre…nel senso che ormai sanno che possono contare su di te e arrivano sempre con cose da fare alle 6…insomma, le prime 2 settimane sono cruciali!

  102. marcobxl scrive:

    il cv…il primo passo verso la coscienza di se stessi…
    Allora Rosy&Fil,attendiamo (almeno IO attendo)trepidanti un prossimo post!io approfitto di un pomeriggio relax per scrivere seriamente il mio resume…ogni volta che ne scrivo uno mi pare di non avere fatto nulla di menzionabile,ma credo sia una sensazione normale.sarà il ritorno dalle vacanze,ma ho sempre più voglia di volare oltremanica…

  103. rosy scrive:

    xmarco
    piccolissimo suggerimento:
    mai chiamare il cv resume…
    è americano!
    gli inglesi dicono curriculum vitae o portfolio.
    sai com’è.. meglio usare i termini giusti quando ci si presentsa…

  104. marco scrive:

    grazie Rosy…
    ..sto leggendo un libro in pdf che parla proprio di come farlo passo a passo,evidentemente gli autori sono ammeriga-speaking…terro’ ben presente il consiglio carissima!Già che ci sono,mi sai indicare qualche webradio da ascoltare (poca musica e molto chit-chat,giusto per abituare l’orecchio all’accento).PS:grazie davvero per i mille consigli che mi state dando da quando vi seguo…

  105. vale brick scrive:

    x roberto
    ragazzi ritornando al discorso di roberto….ma è possibile che mi paghino per non fare un azz???..da me robè mi pagano 23000 se vuoi… pero non impari un granché e non proponi un granchè perchè fa tutto lui (poi si tratta di listed buildings e regeneration…cosi che ci si mettono pure le leggi)…sono li da fine luglio, penso che solo una settimana ho lavorato sul serio…e pensare che io voglio lavorare…e imparare…per quanto riguarda le ore…si lavora dalle 8.30 alle 5.30…io chiaramente mi faccio una ora di pausa….sono dell’opinione che le pause debbano essere rispettate…forse per questo non vengono dalla mia ‘sti boss…in realtà cosa è successo che ha perso il progetto affidato a me…e ora non sa cosa dirmi di fare…tranne scrivere lettere e compilare payslip…o aiutare i miei colleghi…senza entrare nel progetto…cambierò ancora studio…o pazienza? sono davvero delusa…ma poi ragazz…ma la qualità dei progetti?io davvero raga solo una parola mi viene delusa….

    raga alla prossima cerchero di esserci anch’io…

    un bacione!!

  106. marcobxl scrive:

    Londra si sta “italianizzando” troppo?
    Pero’…son gia due messaggi che scrivete,che potrebbero benissimo essere di persone che lavorano ancora qui da noi nello “stivale”…certo non ho mai pensato a Londra=paradiso però due messaggi di due un pò delusi…comunque io non demordo…ah,oggi Lu è in UK,quindi,le scrivo un IN BOCCA AL LUPO (in wolf’s mouth detta in maccheronic english) per oggi e domani,vai Lu,spacca tutto!

  107. lu scrive:

    grazie e
    crepiiiiii

  108. marcobxl scrive:

    corsi di inglese per architetti a londra?
    Ragazzi scusate,forse l’argomento è gia stato affrontato ma sapete indicarmi dei corsi di inglese a londra,che possibilmente siano rivolti ad architetti (oppure secondo chi ha piu esperienza di me,va bene un qualsiasi corso?)
    PS: LU ma che ci fai connessa in internet?non sei in giro a colloquiare?

  109. ica scrive:

    x marco
    English for architects
    concentrates on the language of shapes, materials, volume, logistics and general building and technological terminology.
    http://www.englishlanguagecollege.co.uk

    io so di questa e basta per ora
    ma so di english for architects anche in italia
    ad esempio so che a roma lo fanno a
    http://www.britishschoolprati.it
    ma credo che nelle grandi citta’ si trovi…

  110. Roberto scrive:

    x Marco
    ciao Marco, voglio subito precisare che io non sono affatto deluso di Londra….
    Il fatto e’ che ora le mie aspettative sono cambiate e quello che prima ( appena venuto dall’Italia ) mi pareva paradiso ora che ho capito come funzionano le cose qui ( piu’ o meno ) posso pretendere di piu’….
    altro che delusioni di tipo Italiano, in piu’ vi assicuro, non demordete! qui ci sono tonnelate di studi e poi quando iniziate a lavorare tutto dipende da voi, anche la qualita’ dei progetti che, se non vostri, potete anche criticare ed eventualmente migliorare!

    Ragazzi, nessuno ha mai detto che Londra e’ il paradiso dell’architettura, qui si fanno anche un sacco di porcherie ma questo non vuol dire che noi singoli non possiamo portare un po’ di stile in questa terra di caproni, no?!

  111. marco scrive:

    parole sante, Roberto!
    Grazie per la spiegazione,ora mi sono più chiare le tue parole…e non ci penso proprio a demordere,le deadlines che mi sono fissato si stanno avvicinando…
    Ragazzi,secondo voi,nel portfolio è davvero necessario e utile inserire l’importo dei progetti che vengono inseriti?

  112. marco scrive:

    quando partire?Novembre o Gennaio?
    Oggi sto monopolizzando la bacheca messaggi,sorry,ma che dite?qualè il periodo migliore? prima o dopo feste natalizie?quando cè più richiesta? (ben inteso che ovviamente non credo esistano dei periodi precisi,ma solo indicativamente..e non ho intenzione di aspettare fino alla prossima estate…).salutammo.

  113. ... scrive:

    x Lu
    I take my fingers cross.

  114. vale brick scrive:

    x marco e roberto
    per marco e roberto…sempre ‘e sbagliato generalizzare…io sono delusa…non da londra ma dalla mia esperienza a londra…a ognuno va come va…a me non ‘e piaciuta fino ad ora…non per questo dico che londra mi ha delusa…
    pero ancora ce la posso fare…voglio stare ancora un po…purtroppo a volte penso che sia pura e semplice sfortuna…mista ad altri fattori…etc. etc.
    un bacione e in bocca al lupo a chi ancora deve arrivare!!

    vale

  115. rosy scrive:

    xvale…
    come ti avevo detto quando cercavi lavoro, alle volte e’ meglio non avere fretta, fare molti colloqui e scegliere oculatamente. ti avevo dato questo consiglio perche anche io all’inizio presa dalla frenesia di avere un lavoro ho scelto qualcosa che poi si e’ rivelato essere non adatto a me..in seguito quando ho deciso di cambiare l’ho fatto con calma e valutando piu’ studi e facendo delle differenze anche dai colloqui capisci molto se lo studio ha molti lavori o no. Londra ha immense possibilita’ e proprio per questo si puo’ incappare in quelle non adatte a noi. ma voglio ricordarvi che anche se non trovate subito il lavoro adatto le esperienze che fate sono fondamentali per cercarlo e per proporvi con uno stipendio maggiore. io grazie al mio primo lavoro che pure non mi piaceva ho avuto ottime referenze per trovare un altro. ho fatto tantissimi colloqui in questi mesi e via ssicuro che di studi carini che vi fanno ‘trottare’ e imparare ce ne sono tanti..bisogna avere pero’ anche un po’ di pazienza..

  116. ros scrive:

    xroberto…
    mi ero scordata…
    secondo me tu sei anche stato un po’ sfortunato..non ho mai sentito nessuno che lavora cosi’ tanto e prende cosi’ poco…guarda che trovare uno studio che ti da 25.000 26.000 pounds e’ un attimo! non sono cosi’ convinta pero’ come ha detto silvia che sia facile trovare a 30.000, perche’ in generale se non sei iscritto all’arb dovresti aggirarti su un massimo di 28.000, ovvero come assistant. quando invece prendi il titolo qua dovresti andare dai 28.000 in su.