Il mio buon proposito

Il mio buon proposito di esercitare il mio diritto (dovere) di voto come cittadina italiana residente all`estero, si e` infranto causa red-tape (= lungaggini burocratiche).

In quanto residente temporaneamente in altro paese UE per motivo di studio o lavoro dal 25 marzo 2004 avrei dovuto presentare entro il 9 giugno (ieri) una domanda al major della citta` di residenza in cui si dichiarava motivo di permanenza e data di ingresso negli UK. ( sempre sperando che il nulla osta del comune arrivasse in tempo al consolato…..)

E` la seconda volta che non voto e sempre per lo stesso motivo (permanenza temporanea in UK). pensieroso

Mea culpa.imbarazzato

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il mio buon proposito

  1. federico scrive:

    sorry
    Ciao paola, mi dispiace che non ce l’abbiamo fatta a vederci martedi’ a londra… se ricapiti fatti viva!
    x
    mmm…I love marmite by the way 😉