su un viaggio

SACRALITà

Lunedì, anzi martedì…già è più probabile… riprenderò il duro cammino della disoccupazione. Dura vita quella del lavoro, e quando si dice “cominciare col botto”…
Morale?
“Morale” che ne approfitterò per fare un viaggetto in alcuni posti che mi sono (ancora) sconosciuti. E tipo? Che so, tipo Fátima(!!!)…
Dove pare che un greco abbia realizzato una ciclopica mostruosità, o rotondità ciclopica, ( = nuovo “luogo di culto”), di fronte ad uno dei più famosi santuari della Cristianità. Credetemi, farò un servizio interessante.

Sul greco ignoto.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a su un viaggio

  1. Pascal scrive:

    Salve sono affascinato da tale costruzione gradirei sapere una sua fattibilità in italia
    http://www.archiportale.com/progetti/schedaprogetto.asp?origine=&IdProg=14003

  2. Ed scrive:

    E si,…
    “Pascal” si che è un volpone

  3. giulia ! scrive:

    ALVARO SIZA
    allora…ciao innanzitutto! cmq,,sn al 2 anno in architettura a cagliari,,,per un esame ( storia dell’Architettura ) ho dovuto fare una scheda su un architetto e su un suo edificio in particolare… io un po a sentimento un po per estrazione ( la scelta dell’arch e dell’opera a lezione si è svolta come una specie di asta ! ) ho scelto Alvaro Siza e il suo rettorato del campus di Alicante. L’ho finito,,,ci ho anche inserito qualcosa di un tuo post… mi manca un punto detto ” narrazione ” in cui ci possiamo ficcare tutto quello che nn è entrato negli altri punti,,, ( tipo vita principi linguaggio,,,analisi progettuale ecc ) e cmq hai quAlche opinione da dirmi su di lui o sull’edificio nel caso lo avessi visto ? o qualcosa tratto dal libro che hai letto e che nn hai gia inserito nel blog??! nel caso grazie . fammi sapere ciao – giulia

  4. Ed,... scrive:

    Risposta
    Mai stato ad Alicante. Purtroppo. Comunque proverò a vedere se c’è in giro qualche notizia in più, tipo qualche aneddoto sconosciuto, o difficile trovare (in Italia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *