verso la fine

E lentamente, tireranno via anche quelle luminarie un po’ forti, un po’ astratte, un po’ kitsch(?) di Rua Júlio Dinis. Anche le caldarroste agli angoli della Rotunda da Boavista, che dalle 5 e mezza di sera affumicavano gli incroci, anche quelle spariranno. È sempre stato così, e anche adesso che sono ritornato nel vecchio stivale mi pare già di vedere il lento tramutarsi delle cose. Alle 5 e mezza di sera tutta la Rotunda da Boavista si fa blu. Fanno eccezione l’ufficio postale, un negozio di una nota marca di telecomunicazioni e le Mercedes dei taxi.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.