data stellare 03.09.2007

Non potevo scrivere nel titolo “ne ho le palle piene“, ma il senso è quello! Ad appena una settimana dal rientro, non ne posso già più! Non ne posso più di questa gente, di questo popolo, di questo paese! Non ne posso più delle cose OVVIE che potrebbero risolverci tanti problemi e che sono ferme in qualche commissione cui piace molto più parlare delle cose, che non risolverle. Ho le palle piene dello stronzetto che fa “musetto” agli incroci sperando che ti spaventi e lo fai passare in barba alla precedenza che ti dovrebbe. Ho le palle piene dei cuoricini disegnati sul vetro con la spazzola, per cui o ti fai lavare il vetro o non vedrai una mazza. Ho le palle piene dei lavori fatti senza quel minimo di informazione che permetterebbe a tutti quegli idioti che mi vivono nella strada e nel quartiere di fare una via alternativa uscendo magari 2 minuti prima anzichè bloccare una strada in tutti e due i sensi di marcia (a forza di doppie file, soprassino, sorpassino, sorpassino, et voilà! La strada è a senso unico). E diciamola tutta: ho le palle piene anche dell’inter che alla prima di campionato PAREGGIA, con Adriano che piange che non c’è fiducia in lui… ciccio, con quello che prendi non c’è fiducia in te? E NOI ALLORA COSA DOVREMMO DIRE? Io farei in modo che quest’anno, le miniere di Sassu Porcu in sardegna si ritrovino con 22 nuovi assunti, guarda un po… Non ne posso più delle idiozie trasmesse per televisione (tipo miss italia)… ma l’avete vista? Che roba era? Domenica pomeriggio? Sabato pomeriggio? Una cosa del genere… Ma perchè mi ostino ad accendere la televisione FUORI DALLA FASCIA PIU’ COSTOSA DELLA PUBBLICITA’?! Perchè anche questo è il problema… quando costa di più uno spot? Tra le 20.00 e le 23.00… BENE, qualcosa di appena vedibile lo mandiamo a quell’ora… il resto? CACCA! Ma solo fino a mezzanotte, quando lo stallatico è esaurito… allora, cosa succede alle 3 del mattino? Una volta, alle 3 del mattino davano una schermata fatta in dos, con gli asterischi come separatori di immagine, con l’elenco dei programmi e l’ora di programmazione… ve lo ricordate? Bene, oggi come allora, le cose più intellettualmente evolute, le mandano alle 3 del mattino. Teatro, film strepitosi, addirittura gli sceneggiati dei nostri genitori… Tino Buazzelli nella parte di Nero Wolfe… no dico… Mica miss italia! Che poi… ‘ste miss… ma vogliamo parlarne? Ormai è diventata la scuola in cui addestrano le nuove “sfitinzie” dei calciatori. Sorridi. Cammina come se avessi una spada infilata su per il… lì, insomma! Gira. Dì una cretinata “Mi piace la canzone alba chiara del cantante ligabue…” Dio mio… sai, avrei capito “Mi piace il secondo teorema della termodinamica ma non ricordo mai quale parte di enunciato è di Lord Kelvin e quale di Clausius” Manco alba chiara… “La mia canzone preferita è we are the champions” “puoi cantarcela?” “certo: we are the champiooooons… we are the childreeeennnnn
Vabbè dai, non criminalizziamole perchè non sono ferrate in musica leggera!
In fin dei conti l’homo sapiens mica ha preso a bastonate il neanderthaliano… no? Vero? Qualcuno può confermare? …vabbè, sentiamole parlare “A me mi piace…
CHIUDI QUEL MICROFONO PER L’AMOR DI DIO!

Volete sentire Miss Italia, una QUALSIASI MISS ITALIA parlare? Scaricatevi il pod cast di Lillo e Greg dal sito di Radio 2, nome della trasmissione: Sei Uno Zero. E ammirate la Caterina Guzzanti in tutto il suo splendore!
Ora… sicuramente qualche bacchettone mi dirà che sono un mezzo frustrato invidioso del successo, brutto e capace di violentare una vecchietta come forma di protesta dinanzi una natura talmente cattiva nei miei confronti… Fate come vi pare, rispondo io: preferisco di gran lunga stare con i piedi penzoloni fuori da uno dei pennoni di notre-dame a parlare col gobbo, piuttosto che fare il giudice a una di quelle gare di idiozia! E senti che gancio:
Non ne posso più dei CULI in prima pagina!

Oooooh! Mo’ l’ho detto! Prima di partire per l’Irlanda ho seguito con una certa attenzione il dibattito che si era formato sulla totale assenza di femminismo di questo paese: come si atterra in Italia, non ti da il benvenuto del personale cordiale e sorridente… che avrei ancora un paio di paroline da dire ai simpatici personaggi dell’aeroporto di questa estate… Non ti accoglie un servizio puntuale di restituzione bagagli… talvolta manco arriva con tutto quello che ci avete messo dentro… Chi c’è ad aspettarti? LE TETTE DELLA CANALIS! Che detta così, potrebbe quasi sembrare una cosa piacevole… Esci e ci sono due zinne in bella mostra. Poi piccolino, in un angolo, un telefonino… piccino piccino… e se fate attenzione lo sentite urlare “sono quiiiiiiiiii! Qui sotto il piercingggg!!!!!” Santo cielo… In un impulso ancestrale, vi risale un ruttino di latte e vi vien su una certa fame. Tirate dritto. Vi avvicinate agli autobus e ci sono due enormi bocce “vieni al nostro parco acquatico“. E ‘ste due pere lì… sì, magari si vedrebbe anche uno scivolo in lontananza, ma è sulle grate di esplulsione dell’aria calda del motore… praticamente indistinguibile. Diciamo che si vedono bene le poppe. Decisamente bene. Ma perchè mi continua a risalire il latte che non lo bevo da 15 giorni? Tornate a casa ancora visibilmente traumatizzati (e non vi elenco tutti i cartelloni 6×10 lungo il percorso) e accendete un po di tivvì… cosa passano? Una pubblicità di una vernice che viene data da una porno cameriera in cima a una scaletta assieme alla padrona (con addosso una cazzatina giusto per battere i panni… una stronzatina di seta da 270 euro in saldo al sexy shop) che si eccita quando il marito si complimenta per l’abilità a usare il pennello della neo-assunta.
Adesso… giusto per la cronaca… non è che c’è poco femminismo in questo paese… è che lo abbiamo incatenato per i piedi al parafango della macchina e gli stiamo facendo fare i giretti sul grande raccordo anulare! Lungi da me reclamare la presenza di folli eviratrici di piazza che urlano che l’uomo è geneticamente meno intelligente… ma insomma… mettiamola così: in irlanda (tiè, senti che aggancio… dovrei scriver
e i testi per la televisione… che ne so? Tipo per miss italia…
) non ho visto poppe. Avete capito bene: niente zinne. No no no, manco una pera! Zero bocce! Incredibile? Beh, una sera rientro nell’unico albergo che ci siamo permessi (perchè a Dublino ci era stato caldamente sconsigliato il b&b) accendo la tv e IN SECONDA SERATA mi sono visto Pitch Black, a seguire Nemesis e sull’altro canale il Quinto Elemento. Tagli pubblicitari come Dio comanda. Titoli di coda dati FINO ALL’ULTIMA LETTERA. E nemmeno due piccole minuscole insignificanti zizze… La prima domanda: Mio Dio… ma cosa mi sono perso IN PRIMA SERATA?!
Ora… Vi domando io… Farò bene o no ad averne le palle piene?
Chiudo: il lavoro mi aspetta… un bacio a tutti ragazzuoli!
Resistere, resistere, resistere!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a data stellare 03.09.2007

  1. Simone scrive:


    Sottoscrivo la tesi sostenuta dall’esimia collega! ^^

  2. mito scrive:

    Ireland
    Eri in Irlanda?
    A saperlo ci si poteva incontrare.
    Su Cork hai decisamente ragione. E’ una cittadella insignificante. La vicina Cobh, da cui partivano le navi transatlantiche, ha una certa attrattiva, cmq andare apposta a Cork per quello lo escluderei. A meno che voi non vogliate andare per il museo del Burro (Esiste!).
    Dublino ha delle belle cose da vedere anche se mediamente resta una citta’ sotto il livello di decine (o centinaia) di citta’ italiane.
    In compenso ci si puo’ vedere un po’ di architettura contemporanea qua e la’. E in ogni caso ha una grandissima vitalita’.
    Da poco sono invece stato a Galway.
    Molto graziosa, e molto marittima.
    Tanti canali, lungomare, isole, ponti etc..
    Italiani a frotte chiaramente.
    Ciao, buon lavoro.

    P.S. V-day 8 settembre!
    partecipate!

  3. Da scrive:

    le tre C
    concordo con Eleonora con le tre C e l’ordine. Ora per le conoscenze non ci posso far nulla, ma per avere un po’ di Culo che si deve fare? Devo riempire la casa di ceri? cornetti? che faccio? non ditemi però che i ragni portano i soldi, vi prego sono aracnofobica e potrebbe venirmi un infarto.
    Io ho ricominciato a spulciare gli annunci..
    ( no comment ), tra un po’ ci sarà la tratta degli schiavi architetti.
    Da :-]

  4. Elisa della tribù scrive:

    Le tre C…
    …valgono per tutti i lavori T_T
    E io posso confermare di aver trovato lavoro dopo che si erano verificate nell’ordine esatto in cui le ha elencate Eleonora!
    Una Conoscenza che dopo ANNI mi ha portato una botta di Culo per un lavoro che mi è stato poi riconfermato per le mie Capacità.

    V-Day per tutti l’8 settembre!!!!!!

  5. irenita scrive:

    mitico Simone!!!!!!!!!!!!!

    se sapessi spagnolo forse ti piacerebbe un post che ho scritto al riguardo…http://irenoir-et-les-italien.blogspot.com/2007/07/naked-ambitions.html

    ti lascio lo stesso l’url, così, giusto per…

  6. _M scrive:

    Simone, caro!
    Ciao Simone,
    finalmente riesco a rileggere il tuo blog! Felice che tu abbia passato una bella este.
    Anche la mia lo è stata. Talmente bella che non si pùo tornare indietro. Lascio lo studio del cazzaro, o meglio sono stata spedita senza tanti complimenti dallo studio del poveraccio.
    Tra parentesi, non ha avuto neanche le palle di dirmelo in faccia. Me l’ha mandato a dire. Ma non m’interessa. Prima o poi doveva andare così. Era durata sin troppo!
    E adesso si ricomincia. Ma è stata un’estate così bella, che non mi pesa affatto, anzi!
    Baci a tutti, in particolare a te.

    _ciau!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *