un weekend bizzarro

un weekend bizzarro!

venerdi: SUPER!

il concerto è stato super: Bregovic e altri 42, tra musicisti e coristi, “l’orchetsra per matrimoni e funerali”…

I fiati sono arrivati dalle entrate che danno sulla sala, alle nostre spalle…e via la serata è cominciata.

dopo la prima canzone, passata a ballare, Bregovic ci ha invitato a sederci, ma poi ogni canzone festosa ci alzavamo e ballavamo…oltretutto c’erano dei posti vuoti davanti e quindi ci siamo seduti in 2° fila.

le 3 coriste…che spettacolo, non tanto per bellezza ma che voce…una violinista invece era una gnocca spaventosa.

Bregovic è trascinante…purtroppo, però la sala ha un’acustica schifida…

comunque sia, il concerto è stato una figata, sono felice di esserci andato…

non so come mai, ma ogni singola volta che vado ad un concerto comincio a pensare a mille cose, che non mi distolgono troppo dallo spettacolo, ma riesco a pensare a cose completamente diverse, magari con collegamenti assurdi…va a sapere…

la festa di compleanno, invece, è stata così così…è stato felicissimo del regalo, sembrava un bambino.

dopo sono uscito con i miei coinquilini e ci siamo divertiti un bel po’…

sabato: sarebbe stato tranquillo….invece un amico è riuscito a litigare in modo, credo irreparabile, con i mie coinquilini, per una cavolata, ma ora la frattura è grande e io sono in difficoltà perchè mi ritrovo tra due fuochi…sono un esperto a trovarmi in situazioni del genere…

nel frattempo, la squadra di calcio di SE, vinceva la ligue 2, la seri b francese…

domenica: nulla di interessante…ho finito il lavoro per martedi’…eccovi in anteprima la tavola che portero’…sono particolarmente contento, mi sono fatto un bel mazzo ma ogni singola cosa funziona…sono contento perchè ho fatto un disegno con un programma di grafica e non è venuta per nulla male (il disegno con la gru, in alto a sinistra).

ho appena finito una correzione per un lavoro: è andata benissimo…

ora me ne torno a casa, poi tornero’ a scuola perchè questa settimana sarà dedicata alla musica e ognigiorno ci sarà un concerto di ragazzi della scuola…venerdi’ a pranzo suonerà e canterà anche la morosa…

da oggi ho deciso definitivamente di credere nei miracoli: INCREDIBILE, l’altra inge, con cui ero incazzatissimo, mi ha mandato il lavoro, in notevole ritardo ma appena in tempo per la consegna: secondo i suoi calcoli e studi il kiosco costerà 6000 euro…non male…

ora vado

p.s. complimentoni a dd per la laurea…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a un weekend bizzarro

  1. Alberto scrive:

    treno per lione
    ciao, ho trovato per caso il tuo diario on line…tu non ci crederai ma io ho veramente bisogno di sapere qual è quel cavolo di treno che va a lione!! effettivamente dal sito delle ferrovie dello stato pare proprio impossibile raggiungere quella città dall’Italia. Ti sarei grato se tu potessi darmi notizie al più presto altrimenti andrò a litigare in stazione!
    mi unisco ai tuoi dubbi sui viaggi in treno verso la Francia, grazie in anticipo
    Alberto

  2. lorenzo scrive:

    ciao
    guarda guarda chi ti trovo nel sito di professione architetto! scrivi ogni tanto e racconta che combini nel vero mondo dell’architettura, perchè come sai da noi giù a mondovì non si fa nulla di quello che si potrebbe fare!

    ciao
    lorenzo