Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

19 risposte a

  1. Daniela scrive:

    Legge dell’amore?
    Caro Stefano…alla tua domanda, l’amore è libertà, e all’esigenza di urlare questa parolina magica (ma spesso fraintesa) ai 4 venti, rispondo con una frase di Coelho che mi ha dato molto da pensare..:”LIBERTA’ nn è assenza di obblighi, bensì la capacità di scegliere e di impegnarsi in ciò che si ritiene sia meglio per noi…..”…Spesso pensiamo che essere liberi nel senso “tradizionale” del termine sia appagante..ma altrettanto spesso perseguirla secondo questo suo significato comune serve solo a lasciare un enorme senso di vuoto…Tu che ne dici?
    Daniela.

  2. maTteo scrive:

    x stefano
    amare non è mai possedere..si è sempre non liberi da se stessi mai dagli altri…è nella nostra testa l’inghippo!!! ciao

  3. sonia /roberta/amica di Giancarlo scrive:

    cara amica ti scrivo
    Ciao Bambola,

    percepisco dal tuo Blog una certa aria “…me so’ rotta gli zibidei…”o sbaglio?
    sono tornata in questa città,Stoccolma,sabato pomeriggio,accompaganta dal mio svedesissimo avvocato ,che mi piace e che gentilmente ,facendo appello a tutto il suo coraggio,si è offerto di venirmi a prendere in aeroporto.
    Beh ,la mia vita svedese è ricominciata ,con meeting e programmazioni varie ,ma la mia natura goliardica e di animal party si è riaffacciata ,cosi’ ho pensato di cominciare a organizzare feeste napoletane a Stoccolma appoggiandomi ad un bar napoletano che si è aperto d apoco ed è a caccia di clienti e iniziative.Mi faro’ pagare dagli svedesi !!!!Suona bene? Magari un po’ equivoco,forse da “passeggiatrice”,ma fa nulla.
    Apresto e ti aggiorno.
    Roberta/Sonia

  4. massi scrive:

    al Governatore Arnold Schwarzenegger
    governatore, lei è un uomo pieno di risorse…nonostante abbia smesso di fare l’attore, continua a regalarci spettacoli hollywoodiani…l’esecuzione di condanna a morte dell’omicida Clarence Ray Allen, 76 anni, cieco, sordo, infartuato, su di una sedie a rotelle.
    Rimane purtroppo inalterata la pessima qualità di tutti i suoi spettacoli.

  5. giordana scrive:

    x massi, o correggi o……
    massi, davvero con tutto il cuore, devo dire alla redazione di far cancellare il tuo messaggio a meno che non fai una errata corrige e appesantisci, l’accusa, perchè così è troppo soft. non è un uomo pieno di risorse, (non mi va giù neanche ironico)è un pezzo di merda e basta. lo sarebbe stato anche se il carcerato schiattava di salute…questo per inciso….

  6. massi scrive:

    …errata corrige
    …mi dispiace di non aver espresso in modo chiaro tutto lo sdegno che provo nei confronti di pezzi di merda come il governatore e di chiunque altro si permette di negare il diritto alla vita di qualunque individuo mettendosi sullo stesso piano di chi si macchia del più orribile dei crimini: l’omicidio.

  7. Anonimo scrive:

    x massi bhe…può andare.
    x daniela.: bello il tuo intervento, la stessa filosofia l’aveva imparata anche il mio ex ragazzo, ma non riuscivamo ad essere liberi stando insieme e ci lasciammo….
    x roberta: “stoccolma” di meraviglia a vedere il tuo intervento sul mio blog, x notizia ho dato una sbirciatina ai voli, poi ti dico….

  8. massi scrive:

    …l’ultima
    scusa Giordana ma questa, a proposito di Stoccolma, non me la posso tenere…
    “Cosa dice una prostituta svedese dopo aver fatto 40 pom…ni???
    “Sto’-colma”

  9. Giuseppe Pala scrive:

    Qualche suggerimento per una visita a Barcellona
    Ciao Giordana,
    ho trovato il tuo blog mentre curiosavo su internet a proposito di Barcellona.
    A metà febbraio sarò in Catalogna per una vacanza di una settimana, con mia moglie. E’ la prima volta che ci vado e sto cercando di racimolare tutte le indicazioni utili su luoghi da visitare, cose da vedere o da evitare assolutamente.
    Se avrai tempo e voglia di mandarmi qualche suggerimento, posso assicurarti che sarà tanto più gradito perchè proveniente da un Architetto.
    Grazie comunque
    Giuseppe Pala

    PS: Il blog è molto grazioso. Complimenti.

  10. paolo scrive:

    barcelona esperame
    ciao giordana. sono arrivato sul tuo blog viaggiando per la barcelona virtuale.
    sono neolaureato in disegno industriale a milano, e sto per trasferirmi anch’io a barcelona…
    ho esperienze lavorative nel lighting. cerco studi di design o architettura a barcelona dove poter lavorare. puedes ayudarme? spero di avere una tua risposta, magari mi presento meglio.
    grazie, suerte con todo, e barcelona sia con te!
    paolo

  11. Paolo B scrive:

    morti di pena….
    Ricordiamo che esiste un uomo che ha “firmato” 120 esecuzioni quando era governatore del Texas. Questi numeri fanno di lui il piu grande SERIAL KILLER di tutti i tempi. Signore e Signori: B U S H!!!!!!

  12. TULLIO scrive:

    barcellona
    riconosco che barcellona ha il magico dono di mettere di buon umore.
    sarà la luce, la leggerezza dell’aria, la curiosità che lo schioccante parlare veloce dei suopi abitanti ti mette addosso… e il buon cibo che racconta la storia della sua gente…

    deve essere carina da vivere e la sua vita deve essere molto frenetica se pur di buon umore.

    mi piacerebbe tornarci, in in quanto il mio soggiorno è stato troppo breve.

    buona continuazione.

    t

  13. stefano scrive:

    l’amore nn è libertà
    milioni di vincoli ci fanno elaborare i nostri pensieri, la coscienza, il carattere, la storia, la cultura ……tutto per fare delle scelte……….
    + o – sbagliate, bene e male nel mondo saranno sempre presenti, pregi e difetti fanno parte di me così come di tanti, nn sono libero di fare, nn sono libero di dare, nn sono libero di scegliere, forse la libertà nel mondo nn l’hanno più nemmeno le farfalle…………………..nn posso abbracciarti se nn ti conosco, nn posso parlarti come dico io e chiunque tu sia nn hai ancora capito cosa è l’amore………….solo uno l’aveva capito ma lo hanno preso per matto…………………io sogno un mondo migliore, mi sento una briciolina che umanamente cade nei vizi quotidiani,
    nn mi sentirò mai libero troppi errori ho fatto nella vita, l’anima lo cotta alla piastra ……
    Stefano

  14. maria scrive:

    amore libertà pena di morte…
    Siamo nati liberi, liberi di scegliere, liberi di amare, liberi di sbagliare. Ma la nostra libertà finisce quando intacca quella di chi mi sta vicino, o lontano. La mia libertà non deve nuocere agli altri. Il paradosso è che Dio ci ha creati liberi ma è stato proprio l’uomo a togliersi la libertà. Oggi ci sono troppi pezzi di merda che si sostituiscono a Dio e scelgono della vita e della morte dell’uomo. Tra Scwarznegher, Bush, Bin Laden…l’elenco è interminabile. La malinconia ti prende… si muore a 25 giorni di vita per il freddo…su una sedia elettrica…incinta di otto mesi…e chi più ne ha più ne metta.
    E noi cosa possiamo fare?… a volte penso che tra due mesi nascerà mia figlia…ma che mondo l’aspetta??? cosa dovrò insegnarle??? sopratutto la libertà di amare e rispettare incondizionatamente…anche se è difficile e se può far soffrire.
    baci

  15. Barbara scrive:

    dottorato a barcellona
    Ciao Giordana!
    Mi chiamo Barbara e sono un ingegnere civile. Sto facendo il dottorato in “scienze e metodi per la città ed il territorio” a Pisa ma mi piacerebbe fare un esperienza all’estero (magari per restraci!!!!!). Mi occupo di rilievo urbano, in particolare con laser scanner terrestre (lo conosci?). So che alla UPC hanno fatto alcune esperienze con questo tipo di strumentazione quindi pensavo di poter concludere il dottorato a Barcellona… hai qualche consiglio da darmi? Ci sono studi che lavorano con questa strumentazione? Se troverò i contatti giusti ti farò sapere… magari ci incontriamo!!
    besos

  16. daniela scrive:

    Amore amore amore….???
    Ragazzi nn so che dirvi…Nn sono una “maestra dell’amore” nè sono così presuntuosa da credere di avere risposte “universali”…Dico solo che:1)per stefano…nn so i tuoi problemi..ma che è sto pessimismo? E’ normale nascere con dei vincoli..ogni uomo è prodotto della famiglia e della società da cui proviene ma ciò nn ci impdisce di pensare con la propria testa e di fare delle scelte…2)Spesso dimentichiamo che i peggiori carcerieri siamo proprio noi stessi e che le nostre prigioni sono le sovrastrutture mentali e gli impedimenti fittizi che autocreiamo semplicemente per la paura di agire, di rischiare e di uscire da una strada che(vogliamo crederlo) qualcun’altro ha già segnato per noi…La paura, l’abitudine, l’accidia..sono questi i nostri mali…c’è gente paralizzata su una sedia a rotelle che scala le montagne…e noi ci mettiamo il gesso per paura di correre? Ma per cortesia…
    Amate e disperdetevi..:)

  17. patrizia scrive:

    saluti
    ciao, nei prossimi giorni ti contatterà un mio amico, Dino, se puoi dagli tutte le informazioni che ti chiede. ci aggiorniamo presto tramite e-mail.
    patrizia decillis
    P.S. è un salernitano, cilentano

  18. Roberto scrive:

    U2
    Ciao sono Roberto da Bologna,
    quando ho letto che prima del vertigo tour hai visto rattle and hum e hai pianto,sn rimasto a bocca aperta…xke anke io la notte prima di andare al concerto di milano,ho quasi pianto a rivedere le immagini di quel dvd.Ora cercando il testo del discorso che fa Bono al vertigo tour di Chicago prima di Miracle drug,sono capitato sul tuo blog e mi andava di lasciarti un messaggio…le emozioni che ci regalano gli U2 non c lascieranno mai,le loro canzoni mi hanno cresciuto e fatto imparare qualcosa sulla morale che ogni uomo sulla faccia della terra dovrebbe avere…sunday bloody sunday di quel dvd ne è una dimostrazione più che consona.Ora si sta facendo tardino e domani sarà una lunga giornata…P.S. in questo momento voi ke leggete vi chiederete qual’è il senso di questo messaggio,beh…noi fans degli U2 ci capiamo 😉
    ciaoooooooooooo

  19. Dino scrive:

    info
    Ciao Giordana!
    Sono Dino. Come ti accennava Patrizia ti scrivo per avere informazioni su possibilità lavorative a Barcellona.
    Anche io mi sono laureato a Napoli nel tuo stesso anno, e chissà avendo amici in comune probabilmente ci siamo anche conosciuti.
    Visito spesso il sito infojob nella sezione architetti/Barcellona, è pieno di proposte interessanti, almeno sembra, però non sò come muovermi.
    Mi potresti gentilmente dare qualche consiglio o indicazione su come trovare lavoro?
    Conosco abbastanza lo spagnolo e non avrei problemi a trasferirmi.

    Espero tus noticias y muchas gracias!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *