kjjjjjjjjjjj

· Nel candiere Della calle paris, il responsabile degli operai non c’era, ero entrata alle 9 e stavano facendo colazione, erano quasi le 10 e stavano ancora seduti a chiacchierare. Tutti arabi. Nessuno capiva una parola di spagnolo. Per cui, per dirgli che la colazione non poteva durare un’ora…mi sono impegnata in tutti i modi

e non capivano, poi ho sbattutto le mani tre volte e detto “ vamos vamos vamos” facendo anche segno di alzarse e han capito tutti.

· Ieri in una riunione il direttore di Clar Cataluña, davanti a 15 persone “ grazie a giordana, per aver iniziato a lavorare nei cantieri con grande impeto e molta profesionalita, sismo molto contenti di te, veramente, grazie.

· Al momento dirigo 6 cantieri, di cui quello più grande è in rambla 130, ed i lavori sono iniziati ieri.

· Mi sento inmensamente felice e realizzata dal punto di vista professionale.

· Per le vacanze di natale, la cosa più ricura eè che parta per le americhe, c’è già qualcuno che mi sta spettando.

E x concluyere….come direbbe battisti:


Che sensazione di leggera follia
sta colorando l’anima mia
immaginando preparo il cuscino
qualcuno
è già nell’aria qualcuno
sorriso ingenuo e profumo
Il giradischi le luci rosse e poi
champagne ghiacciato e l’avventura può iniziare ormai
accendo il fuoco e mi siedo vicino
qualcuno
stasera arriva qualcuno
sorrido intanto che fumo

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a kjjjjjjjjjjj

  1. glu scrive:

    capisco …
    capisco il tuo stato di euforia ma il sabato del villaggio mi sembra un po eccessivo!

  2. giordana scrive:

    x glu
    testina..era ironico. mi meraviglio….che tu non l’abbia preso come tale.

  3. barbara scrive:

    che bello.. sono proprio contenta per te!!! ma… allora non ci sei a barcellona dal 15 al 17 dic?!!

    besos

  4. Silvia scrive:

    BRAVA
    Ciao Giordana,
    da quando sono stata a casa tua a giugno vedo che per te sono cambiate molte cose, ma la cosa che mi fa più piacere è che sei felice!
    in bocca al lupo e continua così!
    un grosso bacio
    Silvia
    ps. come sta Sonia/Roberta?

  5. piernicola scrive:

    da “la Repubblica” di oggi: International High-Rise award assegnato alla Torre Agbar di Jean Nouvel. E quattro foto spettacolari che ne illustrano le mutazioni di colore. Niente che possa paragonarsi alla vera e propria emozione di vederla lì, avvicinandosi poco a poco fino a toccare le lamelle in vetro nella notte di Barcellona. E con due guide d’eccezione… Un saluto alla donzelletta!

  6. Maristella scrive:

    Ciao, donzelletta! Complimenti per il lavoro!
    Ma come fai a dirigere 6 cantieri insieme? E’ assolutamente giordanesco!!!
    p.S.: Saluti a Francesca, anche se ancora non mi avete fatto capire chi Francesca è. Ciprini, per caso?

  7. Maristella scrive:

    Di recente ho letto un libro di Erri De Luca, non eccezionale ma con delle immagini toccanti. Si intitola “Napolide”e parla in un certo senso della perdita di radici dei napoletani che si allontanano dalla loro città.
    Forse ti può interessare. Te lo consiglio.
    Mi è venuto in mente e te l’ho detto. E che vuò fa’.

  8. Maristella scrive:

    Di recente ho letto un libro di Erri De Luca, non eccezionale ma con delle immagini toccanti. Si intitola “Napolide”e parla in un certo senso della perdita di radici dei napoletani che si allontanano dalla loro città.
    Forse ti può interessare. Te lo consiglio.
    Mi è venuto in mente e te l’ho detto. E che vuò fa’.

  9. francesca scrive:

    x maristella
    si si si sono io sono io!ciao bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *