ho pensato che era

ho pensato che era il caso mettere un pò da parte i libretti freschi, ma pur sempre libretti di andrea de carlo e fabio volo e ho cercato di scoprire nuovi significati e nuove culture avvicinandomi ad una letteratura, anche per troppo tempo, messa a tacere dai luoghi comuni, sia spagnoli che italiani…o comunque non pubblicizzata. Sembra che le cose stiano cambiando, menomale.

quindi compratevi:

  • La scatola nera AMOS OZ (istraele)
  • iNSTAMBUL ORHAN PAMUK (turchia)
  • Il cacciatore di aquiloni KHALED HOSSEINI (afganistan)

dove senza dubbio il cacciatore di aquiloni è il più….grandioso.concedetemelo.

la risposta ad angela:

anche io sono stata un cucciolo di 22 con tanti sogni nel cassetto, anche io vengo dalla periferia del sud, la cosa più importante sta nel non abbandonarli mai, ma al contrario coltivarli con tutto il coraggio e l’impeto che meritano.

le persone che nascono come me non possono MAI stancarsi della vita, hanno solo bisogno di sentirla continuamente, fin dentro le ossa….e ultimamente mi stava scappando…per cui ho deciso di riacciuffarla e sembra che ci stia riuscendo. In ogni caso, una cosa mi hanno insegnato: sentire, è la cosa fondamentale, che siano tristezze, dolori o felicità, l’importante è sentire emozioni. Guai ad essere inerti, spenti e piatti, staremmo disonorando il dono della vita.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a ho pensato che era

  1. angela scrive:

    grazie…
    ti ringrazio Giordana.Ti ringrazio perchè sei tornata e perchè hai detto ciò che volevo sentirmi dire da te.
    disonorare la vita? Non ne sei capace, come non lo sono anch’io. Sai? Ho parlato con i miei genitori del mio progetto, del mio GRANDE sogno, di trasferirmi li nella magnifica Barcellona e loro mi hanno dato tanta di quella forza da non credere. Inomincerò a muovermi per vedere un pò come fare…. spero tanto, davvero tanto, di no deludere me stessa. Ah, ovviamente se mi servirà qualche consiglio spero che tu possa darmelo(W INTERNET). GRAZIE DI CUORE GIORDANA

  2. maristella scrive:

    Ciao, bella
    Anch’io ho letto “Il cacciatore di aquiloni”. Me l’ha regalato mia madre e mi ha fatto piangere un bel po’…è bellissimo!
    Stavo leggendo che vieni a Roma…fammi sapere. Mi piacerebbe vederti!

  3. silvia scrive:

    ciao bella!
    Ciao bella!!
    Era da tanto che non andavo sul blog, ci sono rimasta male quando ho visto la foto del dragone di parc guell, allora non ci sono solo da noi le teste di cazzo purtroppo!
    Preparati arrivo a farti una visita
    baci
    silvia

  4. silvia scrive:

    giugno nel salento
    Appello a chi legge, cerco un mini appartamento per la seconda settimana di giugno nel salento, indirizzi o cellulari va bene tutto, la mia mail è spollini75@libero.it
    Grazie
    ciao

  5. glu scrive:

    Salento
    ciao io sono Salentino, forse posso aiutarti, ma devi dirmi se cerchi a Lecce o provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *