DIWALI La vita a

DIWALI

La vita a Dubai scorre. Ne benissimo ne malissimo. Quasi noiosa.

Il fatto di vivere in una casa dove ci sono 2 bimbe mi entusiasma e riempe di gioia quando mi buttano le braccia al collo, al mio ritorno.

Il progetto al quale lavoriamo riguarda moltissimi dettagli costruttivi. per le differenti stazioni metropolitane.

I sintomi della depressione non ci sono ancora e mi sa che non li lascero venire.

Tra gli avvenimenti importanti del mio finesettimana passato, c e da ricordare una memorabile caduta in una fontana.

Stavo inquadrando un edificio, e indietreggiando sono caduta in una gigantesca fontana, che proprio per le sue dimensioni, avevo scambiato per un pavimento.

cerco di associare a questa vita molto sedentaria la dieta e la palestra. leggo poco perche non ho il tempo, e scrivo ancora meno.

Oggi e’ la festa del DIWALI, la festa delle luci induista! me ne sono accorta perche il compaound e’ pieno di luci colorate in questi giorni e un ragazzo indiano oggi ha offerto dei cioccolattini buonissimi, allora gli ho chiesto cosa si celebrava e non ho capito benissimo.

per cui impariamo una cosa nuova e leggiamoci queste poche righe di Wikipedia:

ECCO quindi se avete voglia di richiamare qualche amico che non vedete o sentite da tempo, approfittate del DAWALI e chiamatelo!!

Diwali, chiamata anche Dipavali (in sanscrito: ???????, in telugu:???????, in tamil: ??????? in kannada:??????? in sinhala:??‍??‍?????) è una delle più importanti feste induiste. Simboleggia la vittoria del bene sul male ed è chiamata “festa delle luci”, durante la festa si usa infatti accendere delle luci (candele o lampade tradizionali chiamate diya). In molte aree dell’India i festeggiamenti prevedono spettacoli pirotecnici.

La più popolare leggenda associata alla festa è quella che tratta del ritorno del re Rama della città di Ayodhya dopo 14 anni di esilio in una foresta. Il popolo della città al ritorno del re accese file (avali) di lampade (dipa) in suo onore, da qui il nome Dipawali o più semplicemnte Diwali.

I festeggiamenti per Diwali si protraggono per cinque giorni nel mese indù di ashwayuja che solitamente cade tra ottobre e novembre, per induisti, giainisti e sikh è la celebrazione della vita e l’occasione per rinsaldare i legami con famigliari e amici. Per i giainisti rappresenta inoltre l’inizio dell’anno.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a DIWALI La vita a

  1. paolo scrive:

    Giordana…
    …quanto sei bella!
    Non so perchè ma mi si stringe il cuore a pensarti!

  2. dario scrive:

    napolinelcuore
    ovunque ci si possa trovare nel mondo, GIORDA’, SI GGRUOSS!

  3. Giuseppe scrive:

    LAVORO LAVORO
    Ciao Giordana, ma che ragazza in gamba che sei, hai avuto una bella idea a crearti il blog.

    Io sono un ingegnere elettrico, sono stato anche io fuori e capisco cosa vuoi dire.

    auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *