FACCIATE IN LATERIZIO AUTONOMAMENTE VENTILATE

COSTRUZIONE

MATERIALI ECOSOSTENIBILI

FACCIATE VENTILATE

Abbiamo finalmente consegnato il materiale per un concorso in Spagna e la soluzione ecosostenibile che abbiamo adottato in facciate prevede il laterizio formato e montato in maniera da poter ventilare l´ambiente.

Le migliori facciate ventilate giá usate qualche decennio fa, a mio avviso restano sempre quelle adottate da Renzo Piano. Le due foto che seguono sono della banca di Lodi. Se per caso avete a casa o a studio il mitico diario di Bordo dell´architetto genovese, guardate che effetti di leggerezza e alternanza di pieni e vuoti si possono ricavare usando in determinati modi il laterizio delle facciate ventilate.

BANCA DI LODI: RENZO PIANO

FACCIATE VENTILATE

Invece quelli che seguono sono esempi di facciate fabbricate da marche spagnole.

PER SAPERNE DI PIÚ

http://www.youtube.com/watch?v=gnk8pxrl9fM&feature=player_embedded

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a FACCIATE IN LATERIZIO AUTONOMAMENTE VENTILATE

  1. Paola scrive:

    Ciao Giordana!!!
    Ciao Giordana, come stai?
    Sono Paola di Bologna ti ricordi vero?
    Finalmente ho un Pc tutto mio e ti volevo dare il mio nuovo indirizzo di posta elettronica….wow!!!
    Un abbraccio grande anche da Cri!!!

    A presto un bacione.

    Paola

  2. alessandro tedesco scrive:

    ciao
    ciao! come stai?
    spero tutto proceda per il meglio.
    io sono rientrato, come gia’ anticipato, in Italia.
    mi sono fermato ad Asolo, provincia trevigiana.
    http://www.asolo.it
    Ti lascio i miei recapiti italiani. se ti capita sai che sono da queste parti.

    +39 348 1203833

    Via Cipressina,2 asolo

    ciao

    alex

  3. dani scrive:

    mi piacciono
    anche a me tantissimo le facciate Terrart 🙂
    Tra l’altro sono utilissime anche in caso di risanamenti di squallidi edifici preesistenti 😉
    invece di intonacare e dipingere, un effetto mille volte meglio 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *