CONTRASTI

Bianco e nero, vuoto e pieno, liscio e ruvido, pesante e leggero, scuro e chiaro, concavo e convesso, asimettrico e simmetrico, sono i contrasti con i quali spesso si gioca nello schizzare propsetti, facciate e a volte anche le piante.

Oggi sento un angoscioso alternarsi di contrasti dentro di me. Visto che sferzata positiva di energia nel post di ieri? beh potrei tranquillamente scriverne uno uguale ma esattamente al contrario: buio, pessimista,angosciante, triste, rabbioso, tenebroso, rincoroso.

Ma non lo faccio. Cerco motivi per scacciare la tristezza e forse la canzone che mi ha fatto conoscere Francesca sarebbe una idea, tristezza di O. Vanoni…

Ogni giornata ha un suo significato e un proprio insegnamento, oggi ho imparato che continueró a mettere il cuore in tutte le cose che faccio, nonostante le cattive azioni ricevute, le mancanze di rispetto, le urla, i ricatti, i colpi.

Ogni persona é come merita di essere, io finalmente non mi lascio piú innervosire facilmente, se non per 5 minuti, ai quali ogni napoletano ha diritto. 😉

Ascolto un pó di musica che mi risollevi, scrivo cazzate, cancello programmi, ritardo lavori, e mi ritrovo ancora una volta a fare i conti con la vita che va e viene, muove e rimuove.

He si Stephan ha davvero un potere calmante su di me. Spesso dice che sono un pó troppe cose per una sola persona, quelle a cui mi dedico e quelle che cerco di risolvere.

Stamane sono stata al consolato italiano, si puó dire? ci sono rimasta ben 2 ore! Ma quali file e file! chiacchiere, caffé, dolcetti italiani, estrema attenzione e gentilezza da parte degli impiegati! Il consolato si trova in una zona bellissima, i prati erano sommersi di bellissime foglie cadute, gli alberi pieni di sfumature calde, l´autunno amburghese é il piú bello che abbia mia vissuto in tutta la mia vita.

giá questo basta per essere felici. Il resto?

si risolverá.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a CONTRASTI

  1. Nicole scrive:

    Grazie Gio ci voleva una sferzata di energia positiva!
    grazie!

  2. anna scrive:

    ottima filosofia di vita
    Il tempo trascorso non ci viene ridato, sarà banale ma spesso ce lo dimentichiamo… Sono perfettamente daccordo con te quando dici che non si può vivere in funzione dell’arrivo del venerdì! Tra il lunedì e il venerdì ci sono 4 giorni da vivere e da riempire con gioia ed entusiasmo 🙂
    ciao ciao

  3. Vivian scrive:

    Leggando il tuo post
    Leggendo il tuo post…mi torna il sorriso 🙂
    UN ABBRACCIO….e grazie di esserci 🙂
    PS. decisamente calzante al momento !!!

  4. glu scrive:

    bello il tuo post
    Ciao Gio, bello il tuo post sul lunedi, ne ho fatto una mail – catena, mandata a tutti quelli che in ufficio fanno il conto alla rovescia (che tristezza) .. -5g al weekend, -4, -3, -2, -1 …
    chissa mai che non te la ritrovi nella mail dopo aver fatto il giro del mondo.

  5. Marina scrive:

    Tempo
    E a proposito di tempo che scorre, direi che eè da tanto, troppo tempo che non scrivo nel tuo blog.
    Certo che però se consideri l’immensità delle cose che ti sono successe in cosi poco tempo,…altro che andare lentamente!!!! E’ proprio vero che tutto è relativo, incluso il tempo…
    Bello leggere delle tue avventure romane, bello leggere della tua leggerezza d’animo, bello leggere del tuo stare bene, coi suoi alti e bassi, bello leggere che sei sempre ottimista e positiva. Ti voglio cosi. Ti voglio bene e spero di vederti presto!

  6. val scrive:

    sará perché…
    mi sposo presto… ma ti preferisco senza dubbio versione lunedí 26 ottobre che martedí 27…
    chica… ANIMO!!

    un bacio
    val

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *