Baroccons

Baroccons

Pamela Anderson in uno spot Una vittima dell’attentato di Bombay

Baroccons è pieno di cose bizzarre e pittoresche, di nuove nuove formule magiche, di taglie improbabili e spettacoli planetari. Il senso di quest’era è una grande narrazione di cui non conosciamo la trama. Intanto festeggiamo, in un barocco all’ennesima potenza, pompato e spalancatoci dai consumi.

Una grande festa euforica e scintillante, di ecittazione perenne, alternata alla paura, alla precarietà e ai dati ONU. Il sangue e i coriandoli convivono nella stessa pagina di repubblica.it.

Da questa infinita Venezia settecentesca usciremo coniando nuove parole, che racchiuderanno il compromesso tra edonismo individuale e senso etico globale, tra libertà e sicurezza, tra sdradicamento e appartenenza.

Pp

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.