piccolo tour

Esiste una strada, Avenida de França. «Avenida», quindi «corso», anzi «viale». Parte da molto lontano, un rione chiamato Carvalhido. Dall’incrocio con la Rua da Constituição, si vede in lontananza un complesso di condomini bianchi progettati da Álvaro Siza assieme al suo amico António Madureira. Quasi in prossimità della Rotunda da Boavista (in realtà Piazza Mouzinho de Albuquerque), c’è la stazione della metropolitana nata dagli schizzi di Souto de Moura, la Casa da Música. E la Casa è più in là, proprio sulla Rotunda. Una casa di Rem Koolhaas.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.