data stellare 06.04.2007

Avrei voluto trattare tutta una serie di temi stamattina. Ho da raccontare un sacco di belle cosette, da consolare e incoraggiare luuu e gli A3+ di Palermo. Ma dopo una telefonata di ieri sera, mi son girate le palle e voglio dirlo. Voglio scriverlo una volta per tutte.
VI STA BENE, CAZZO! Sì signori, vi sta davvero bene se vi sfruttano, vi insultano, vi trattano di merda, abusano delle vostre competenze, delle vostre capacità, se vi strizzano come limoni poi vi buttano via. VE LA SIETE CERCATA! IMBECILLI!
Ohhhhhh, cazzarola! Finalmente… (aggiustandosi la cravatta e aspettando che la vena della fronte smetta di pulsare)
Scusate ragazzuoli, ma queste son le robe che mi imbestialire… cosa è successo? Presto detto: ieri sera mi chiama un amico di vecchia data

Ohhhh carissimo, come andiamo?
Eh, dai, non mi posso lamentare
Mi dicono che hai messo la testa a posto, trovato un lavoro…
Eh sì (silenzio)
Ok. Spiegami che succede (conscio del fatto che a QUEL silenzio corrisponde qualche casino)
No sai, in questo periodo lavoro in uno studio. Siamo una ventina. E sono bravi, sai, perchè mi hanno messo a tempo indeterminato
Ah però! Bene!
Sì! Però, sai, hanno fatto dei magheggioni fiscali quest’anno, per cui ci hanno passato da un contratto all’altro. Ma nel nuovo contratto ho la quattordicesima!
Ottimo… ma non capisco qual è il problema…
Eh sai, nel fare questo passaggio ci hanno abbassato di livello
Co-come abbassato di livello? Non credo che si possa fare… forse sarebbe meglio domandare a un sindacalista…
E oltretutto, visto che il mio vecchio contratto non prevedeva la quattordicesima, mi hanno abbassato lo stipendio. In sostanza, all’anno, prendo lo stesso, ma anzichè per 13 menisilità, per 14…
No frena. Guarda, mi sa proprio che una roba del genere non si può fare. Qualcuno deve andare dai sindacati a domandare…
Eh ma i nuovi arrivati non si vogliono muovere
Ma i nuovi non sono a progetto?

E visto che il contratto a progetto può essere gettato via come un fazzoletto, ma con meno complicazioni per l’ambiente, perchè PROPRIO QUEI POVERI CRISTI dovrebbero mettere il culetto sul ceppo? Per un lavoro che tra un anno non gli avranno rinnovato… dovreste andarci voi a tempo indeterminato!
Sì sì, infatti io gli ho detto fuori dai denti: “Ah grazie per la quattordicesima eh?! Proprio un bel favore, ci avete fatto!” Mica gliel’ho mandato a dire, IO!
No, ‘spe… devo aver imboccato una sinapsi contromano… “sì sì infatti” e poi c’è stata un’interferenza in linea e sentivo uno che diceva cazzate… ti ho detto: VOI A CONTRATTO, che per essere cacciati avete bisogno della giusta causa, che andando dai sindacati non avete nulla da perdere e TUTTO da guadagnare, dovreste muovervi… che poi gli dici “cattivi, cattivi, cattivi” non serve a una mazza
Beh sai però mi trovo bene, il lavoro mi piace. Credo che terrò duro

(rumore di finestrino abbassato) Scusi, per il cervello?
Eh no, guardi, è da tutt’altra parte! Deve tornare indietro, ma le toccherebbe fare l’aorta contromano. Provi a girare per il fegato e poi domandi lì!
Grazie (ripartendo senza freccia e facendo inchiodare un paio di tir di colesterolo che suonano all’impazzata)

Allora, caro il mio sordo che non vuoi sentire… sai che c’è? LEGGI. Perchè ve lo meritate! Perchè ve la cercate! Vi sfruttano e voi che fate? TENETE DURO?! Vi raccontano che “ti pagherò, quando pagheranno me” e voi che fate? LAVORATE GRATIS?!?! OHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH! BRANCO DI INUTILI, MA CHE AVETE NEL CERVELLO, I CRICETI? Magari, perchè un criceto, se ben usato, fa girare la ruota e sarebbe comunque un progesso. Il vostro, unico neurone si è tolto la vita, lasciando un biglietto che parla di solitudine! Se gli alieni vi rapissero, e vi usassero come riferimento della razza umana, ci STERMINEREBBERO domandandosi come abbiamo fatto a evolverci oltre l’età del bronzo! Ma come si fa a ragionare in questo modo? Come potete accettare di collaborare gratis, pensando VERAMENTE che questi signori vi pagheranno? Come potete farvi mettere degli scarponi in faccia e poi sostenere che voi “tenete duro“? Ci sono certamente situazioni limite, situazioni per cui NON ci si può ribellare o lamentare. Ci sono. E tanto di cappello a chi tiene botta, lì. Ma tutti gli altri: è colpa vostra se i cialtroni crescono e proliferano! E’ colpa dei figli di papà come voi, che dei soldi non hanno bisogno, che si vendono per quattro denari e PURE A RATE se il mercato del lavoro è quello che è!
Io mi sono stufato di sentir parlare di “stringere i denti” se poi ai cialtroni tutto è consentito da quelli come VOI! Mi sono rotto di leggere di carognate di livello INCREDIBILE giustificate da mamme e nonne con frasi del tipo “Eh, ma poi ti fa fare carriera” “Eh, ma lui è uno impotante, fatti vedere sottomesso che poi ti protegge e ti porta lontano!“… Vi sfruttano! Di voi, della vostra carriera, della vostra mamma dolce e carina (e un po tonta, se fa quei ragionamenti), del vostro bel musetto da fighetto non gliene frega niente! E se non vi ribellate, ne pagherete le conseguenze! Anzi, NE PAGHIAMO le conseguenze della vostra mancanza di voglia di sputare in faccia a QUEL CIALTRONE!
Continuo a sentir parlare di gente che va a fare colloqui come questo…

E per la paga?
Oh beh, ti pagherò quando pagheranno me
Ok va bene! Quando comincio?
Ok va bene? Io penso che persino il cialtrone rimanga 2 minuti folgorato dalla vostra follia…
Come va bene? Stai a vedere che è un finanziere travestito… nessuno sano di mente risponderebbe “va bene” a un insulto del genere…

Se io vi chiedessi di scommettere 1000 euro su un cavallo che si chiama “Bronco” e negli ultimi 72 anni (quindi anche 2 conti sull’età dell’equino, please) non è arrivato nemmeno ultimo, perchè cadeva a terra svenuto prima… Esatto: pija quella scommessa e ficcatela nel…
Quel cialtrone vi propone: scommettiamo 3 tue mensilità che lavorerai qui da me, per la mia grandezza, la mia fama e il mio nome? Se poi vinciamo ti pago, ma comunque MENO di 3 mensilità (3 mesi tutti assieme? Fammi lo sconticino, no?). Se perdiamo… eh dai su, nemmeno io ho preso i soldi!
STOP! FERMI TUTTI! Analizziamo la frase
eh dai su, nemmeno io ho preso i soldi!
Onestamente. Ma quella sciarpa di Armani. Ma la macchina nuova parcheggiata qui fuori in doppia fila. Ma il cellulare nuovo, ultimo modello che è già tanto se lo sa accendere, che stracazzo se ne farà mai del doppio display al plasma per vedere la televisione che è talmente pulciaro che non ha attiv
ato nemmeno il contratto
… Ma secondo voi… i soldi chi glieli ha dati? Lasciate stare lo studio pietoso, in uno stabile che cade a pezzi, con le macchie di umidità ovunque… quello è uno trucco per i finazieri e per voi… Sarà mica che lo pagano e non vi dice una mazza? La conosco questa gente, sapete? Li ho visti… vanno dal cliente

Architetto, grazie infinite. Un ottimo lavoro! Quanto è la parcella?
10.000 euro
Perfetto. Faccio un assegno?
Sì. Una cortesia, mi fa 2 assegni da 5.000, per favore? Grazie!
Assegno da 5.000 numero uno nella tasca sinistra. Assegno da 5.000 numero due nella tasca destra.
Arrivato a studio, mogio come neanche un aspirante suicida, fa
Ci hanno pagato. Quella carogna mi ha dato un contentino. Non vuole pagarci la cifra piena! Ma glielo faccio vedere io con gli avvocati! Tzè
Sguardi di approvazione verso il capo che difende tutto il gruppo di lavoro
Comunque per il momento dividiamoci questi (e tira fuori l’assegno numero uno, nella tasca sinistra).
Siamo 5 (si include, ovviamente). 2000 euro a me che sono il capo e gli altri ve li dividete voi in parti uguali.

Quindi… 5000-2000=3000. 3000/4= 750 EURO per voi.
E lui? 2000+5000 della tasca destra=7000 euro
Se fosse stato onesto, e avessimo mantenuto le proporzioni:
5000:100=2000:x quindi (2000*100)/5000= 40. Quindi lui si prende il 40% della cifra.
Il totale era 10.000, ergo: 40% di 10000= 4000 euro al capo.
Il resto? 10000-4000= 6000. Che sono da dividere per i quattro collaboratori. Quindi 6000/4= 1500 euro a cranio.
Ora, vi domando io…
se anzichè 750 euro, ne prendeste 1500
La vostra vita, cambierebbe o no?
E invece stiamo ancora lì a dire “poverino, non lo hanno pagato! Il cliente è cattivo!
ET VOILA’! IL DELITTO E’ SERVITO! Contenti e coglionati, come si dice dalle mie parti… e voi, che continuate a credere che non vi paga, perchè non pagano lui
Incazzarsi ragazzuoli! Arrabbiarsi! RIBELLARSI! O è inutile che stiamo qui a raccontarci QUANTO sono carogne…
Chiudo ragazzuoli. Vi auguro una buona giornata e un buon fine settimana!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a data stellare 06.04.2007

  1. A3+ scrive:

    ?
    Non capisco, ti riferivi a noi? Pensi che non ci ribelliamo? Se ti scriviamo è per condividere degli eventi che ci accomunano, per il resto capiamo bene il limite tra la nostra convenienza e lo sfruttamento… Avremmo sbagliato in passato, tutta colpa di una certa ingenuità, “un difetto di fabbrica” come lo chiami tu, ma con il tempo abbiamo imparato.
    Bacioni

  2. Simone scrive:

    ???
    Ma certo che no ragazzi! Ma come, parlo della telefonata di quel babbeo e mi finite in mezzo voi ragazzi?
    No, assolutamente… so bene come vanno a voi le cose, grazie al rapporto puntuale e preciso i teresa via mail! 😉
    Un abbraccio!!!

  3. Claudia scrive:

    contratto
    Ragazzi ho davanti a me il mio primo contratto…
    A progetto, ok, ma pur sempre un pezzo di carta che mi fa tirare il fiato per un anno e che credevo fosse una creatura mitologica.
    Un passo avanti, evviva!
    Un grande in bocca al lupo a tutti quelli che sono costretti a lavorare in nero o con altre soluzioni degradanti! Coraggio!

  4. Erika scrive:

    ribellione
    quello che leggo in questo blog, con un sorriso amaro, mi ha aperto gli occhi… xché un po’ mi illudo che altrove sia diverso e quindi migliore… raga, io ho deciso che sta gentaglia la mando in der posto (così si ritrovano tutti fra sé!) e mi faccio i cazzi miei vada come vada! la mia unica mege giga paranoia? che non so un cazzo,ovvio! si ma gente che colora i gialli e rossi a mano sulle tevole x risparmiare sulle stampe cosa mi potrà mai dare??? x un tozzo di pane io ci provo!
    ps: peccato la dissenteria……..
    baci, E

  5. sara scrive:

    06 04 07
    D’accordissimo!!!
    Bisogna diffondere la tua mentalità altrimenti non se ne esce..

  6. vero scrive:

    che fine hai fatto??
    embeh? non lo sai che questo blog è come una droga? non lasciarci in astinenza!!
    a meno che tu non sia andato a fare un mega viaggio o abbia in ballo qualcosa di personale e serio: torna! questo blog aspietta a tte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *