data stellare 15.10.2007

In questi giorni ho ricevuto tantissime mail: ma che fine hai fatto? Ma dove sei? Ci manchi! Sei morto?
Ora, a parte un particolare rituale “abrasivo” che segue l’ultima domanda, posso affermare serenamente che NON CE LA FACCIO PIU’!
Sono nei casini fino alle orecchie e non ho nemmeno più il tempo per respirare. Ho deciso di dare una parvenza di svolta alla mia vita professionale e in quello che un tempo era classificato come “tempo libero” ora mi impegno a rinnovare il portfolio, a aggiornare il cv, a valutare annunci di lavoro, a sedare liti familiari… eh già… quando il gioco si fa duro, la tua famiglia fa di tutto per incasinarti la vita!
I miei hanno sempre avuto il dono di intuire, con una precisione da tiratore scelto, i momenti più tesi della mia esistenza e immotivatamente e senza preavviso iniziano un fitto bombardamento di richieste idiote, pretese senza senso, rinfacciamenti vari ed eventuali. Mentre proseguo una dieta di pane e maalox, che presto diventerà di solo maalox, grazie alle loro geniali intuizioni, cerco di venire a capo delle mille e seicento cosette che ho in ballo. Purtroppo vi sto trascurando, miei piccoli e adorati lettori, lo so… complice anche la mia vicina eleonora: era inevitabile che due logorroici di questo calibro si incrociassero! I veri botti signori: il primo giorno la produttività è andata asintotica a zero! Ma è uno spettacolo!
Ele, dobbiamo deciderci: vogliamo fare i soldi? Pubblichiamo i log delle nostre chiacchierate!
Ora… la situazione porterà via ancora un po di tempo. Non ho intenzione di lasciarvi soli troppo a lungo! Nel frattempo gli spunti di cui parlare abbondando… dal vaffa day, ai “bamboccioni”, passando per il welfare e taaaaante altre chicche. Voi rimanete sintonizzati, io prometto di aggiornarvi più spesso!
Vi strizzo tutti, in particolare il “blocco londinese” e tutti quei poveri disgraziati che, come me, hanno una famiglia un filino invadente (che a confronto, Gengis Khan era una fioraia notturna)!
Vi stritolo!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a data stellare 15.10.2007

  1. sonja scrive:

    ciao collega!
    Ciao ! Finalmente torno al mondo ed alla mondanità dopo aver superato l’ennesimo ed ultimo esame eh, eh, eh ed esco trionfante da questo tortuoso e tentacolare mondo universitario e saluto i colleghi anche i più antipatici che hanno patito questa sottrazione forzata dal mondo con sentimenti di solidarietà come si conviene ai reduci di una disavventura. Ma questa è davvero l’ ultima volta? sono sospettosa e incedo verso l’uscita non voltandomi indietro come Orfeo con la sua Euridice (che errore!) sperando davvero di non tornare sui libri ma soprattutto dai miei professori che seduttivi e maliardi come non mai mi propongono altri percorsi formativi che stuzzicano solo la mia fantasia e meno il salvadanaio che rimpiange il suo passato di pingue porcellino rosa. Eh, la vita passa come gli esami ed ecco altre domande… Decido allora di fare un ritiro serio di quelli che sento etichettare “spirituale”con tanto di frate domenicano, in risposta ai ritiri spiritosi sui libri e revisioni ed alla vanità dei miei , ora lo posso dire anch’io, colleghi architetti.
    Ecco altre domande e questa volta importanti sulla vita che si sentono poco per non restare in imbarazzo senza risposta… ma non so rispondere …perchè vivo?per chi vivo? ma soprattutto perchè lavoro? domanda scottante di questi tempi 🙂 ma davvero tutta questa corsa tutta questa fretta per cosa? Dai comunque scrivi almeno sul blog non mi aspetto che rispondi …infondo non ti ho chiesto nulla ..
    Nel mentre mi adeguo alla pubblicità e giro con un pennarello in mano a fare disegni sui vetri delle finestre -chissà poi chi li pulirà..-

    A presto allora!

    Ciao ciao Sonja

  2. sonja scrive:

    ciao collega!
    Ciao ! Finalmente torno al mondo ed alla mondanità dopo aver superato l’ennesimo ed ultimo esame eh, eh, eh ed esco trionfante da questo tortuoso e tentacolare mondo universitario e saluto i colleghi anche i più antipatici che hanno patito questa sottrazione forzata dal mondo con sentimenti di solidarietà come si conviene ai reduci di una disavventura. Ma questa è davvero l’ ultima volta? sono sospettosa e incedo verso l’uscita non voltandomi indietro come Orfeo con la sua Euridice (che errore!) sperando davvero di non tornare sui libri ma soprattutto dai miei professori che seduttivi e maliardi come non mai mi propongono altri percorsi formativi che stuzzicano solo la mia fantasia e meno il salvadanaio che rimpiange il suo passato di pingue porcellino rosa. Eh, la vita passa come gli esami ed ecco altre domande… Decido allora di fare un ritiro serio di quelli che sento etichettare “spirituale”con tanto di frate domenicano, in risposta ai ritiri spiritosi sui libri e revisioni ed alla vanità dei miei , ora lo posso dire anch’io, colleghi architetti.
    Ecco altre domande e questa volta importanti sulla vita che si sentono poco per non restare in imbarazzo senza risposta… ma non so rispondere …perchè vivo?per chi vivo? ma soprattutto perchè lavoro? domanda scottante di questi tempi 🙂 ma davvero tutta questa corsa tutta questa fretta per cosa? Dai comunque scrivi almeno sul blog non mi aspetto che rispondi …infondo non ti ho chiesto nulla ..
    Nel mentre mi adeguo alla pubblicità e giro con un pennarello in mano a fare disegni sui vetri delle finestre -chissà poi chi li pulirà..-

    A presto allora!

    Ciao ciao Sonja

  3. Giglio1982 scrive:

    Ciao!!!
    Bentornato Simone!!!
    Ti capisco… anche i miei sono rompipalle quando ci si mettono, poi se si stratta di parlare di lavoro lo sono ancora di più!!!

  4. Massimo scrive:

    Bambacioni
    Ciao Simone complimenti per il tuo blog!
    Volevo chiederti che ne pensi dell’affermazione di Padoa Schippa riguardo i Bambaccioni!
    A tal proposito ho aperto un blog in cui vorrei raccogliere esperienze di tanti ragazzi che non possono andar via da casa loro a causa del lavoro nonostante una brillante carriera di studi!
    Il blog è

    http://padoaschioppabambaccione.blogspot.com

  5. Massimo scrive:

    Bambacioni
    Ciao Simone complimenti per il tuo blog!
    Volevo chiederti che ne pensi dell’affermazione di Padoa Schippa riguardo i Bambaccioni!
    A tal proposito ho aperto un blog in cui vorrei raccogliere esperienze di tanti ragazzi che non possono andar via da casa loro a causa del lavoro nonostante una brillante carriera di studi!
    Il blog è

    http://padoaschioppabambaccione.blogspot.com

  6. Teresa scrive:

    qualcuno può aiutarmi?
    sono un architetto non romano che deve prendere informazioni (prg e vincoli) su un edificio di Roma ubicato all’interno del XV Municipio. Mi dite a quale ufficio devo rivolgermi?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *