oggi è stato

oggi è stato il mio primo giorno di lavoro a Shanghai!!!yo yo

ho trovato uno studio gagliardo di un tedesco e una cinese, dunque pare che abbia fatto bene a non accettare le prime offerte e a non prendere cio che passava al famoso convento…:

n°1 le persone che ti offrono 500 euri anche a 10.000 km da casa si trovano comunque(spesso italiani)…e vanno mandate a quel paese!!!!!!!

n°2 spesso gli studi si limitano a fare concept di complessi o edifici grossi e delegano il resto ai design institute cinesi abilitati per i disegni esecutivi, senza avere contatti con loro se non il passaggio del testimone…per un po’ puo anche andare ma poi capisci che te ne devi andare tu…..punto

n°3 la maggior parte della gente è qui per fare money (che è anche giusto) perdendo di vista qualsiasi cognizione di architettura e limitandosi a “tirar su render e metri quadri”

alcuni studi interessanti ci sono che fanno ricerca, concorsi e si impegnano a cercare di fare qualcosa di contemporaneo,

e mi pare proprio di essere capitato bene…spero che vada tutto bene e che mi tengano…dopo qualche ora che parlavo inglese mi usciva automatico l’italiano…che gaffe, era tardi ed ero stanco e mi sono messo a spiegare una proposta di progetto ad un cinese in italiano…

domani incontriamo il cliente per cui abbiamo fatto la proposta oggi….e io che gli dico? basterà…yo yo …ma chissà?

poi a bere…

queste sono le ultimissime novità, le foto invece sono del mio arrivo a shangha

….questa è una villa della concessione francese…

the Bund

Il Bund è un termine anglo-indiano che indica la banchina di una zona portuale melmosa. Il termine è adatto: la melma rende affascinante la città. Difficoltà a parte, il Bund è un simbolo. Gli europei lo considerano come la Wall Street di Shanghai, un posto di commercio frenetico e un buon terreno per i raffinati affari occidentali.
Comprendendo anche tutta una serie di hotel, strade di negozi e locali notturni, il Bund rimane un’intrinseca parte del carattere di Shanghai. Moltitudini onnipresenti di cinesi e turisti stranieri affollano gli atri dei grandi edifici che costituiscono il Bund, mentre gli edifici stessi appaiono tranquilli: un assortimento di stili neoclassici tipici del centro di New York negli anni ’30, con un tocco di monumentale antichità in più. L’edificio riconoscibile dalla sua enorme cupola è la vecchia Banca di Hongkong e Shanghai, terminata nel 1921 con molto sfarzo e solennità. Per molti anni esso ha ospitato il Governo Municipale di Shanghai. La Banca di Hongkong e Shanghai ha negoziato a lungo per riottenerlo. Altri elementi del Bund sono stati liquidati, e sicuramente ripuliti e restaurati.

dall’altra parte del fiume c’è Pudong che prima degli anni 90′ era la campagna di shanghai…ora è una grossa zona finanziaria, piu grande della stessa shanghai.Ci sono molti grattaceli tra cui la famosa torre jinmao…qui sotto quella della televisione.

questa è la torre jinmao con dietro un’altra torre in costruzione..

qui il fiune huangpu…sembra di esse a hong kong o a new york…

lo dice anche mr.easy…

dal 18mo piano della mia attuale casetta, grazie chiaretta….

quuesta zona si chiama taikan lu (lu sta per strada), una zona in cui ci sono alcuni studi adi architettura e altri di design…un po’ commerciale ma pieda di ristoranti…comerciali

questa è la zona di mo gan shan, una ex zona industriale con edifici in parte restaurati ed adibiti in stile loft o garage new age a gallerie d’arte di locali o stranieri, anche qui si trovano qualche studio di architettura e molti di design oltre che atelier…

anche questa è una parte di mo gan shan lasciata misteriosamente intatta, protetta da un ‘ansa del fiume…in questa casa c’e una grossa galleria d’arte e uno studio di architettura che fa anche interni, a dire il vero la maggior parte degli studi fa anche interni….a shanghai la scena artistica è stimolante….

I PRIMI DI SETTEMBRE SI TERRA’ A SHANGHAI UNA GROSSA FIERA D’ARTE…..

…E LA VERO CI LAVORA COME ORGANIZZATRICE!!!!

ecco il link

http://www.shcontemporary.info

edificio sventrato sempre nei pressi di mo gan shan

le prossime due foto si commentano da sole….

un saluto a tutti e ci sentiamo presto……………………….

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a oggi è stato

  1. patri scrive:

    saluto
    ciao Ale volevo dirti che ho apprezzato molto le tue foto e soprattutto la tua voglia di “condividere con noi a casa” la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *