arieccoci…. l’incontro al vertice

arieccoci….

l’incontro al vertice è stato molto simpatico e si sono piaciuti molto e dal primo momento…mentre stavamo da Lelluccio, cioè nella Bella Napoli, pizzeria napoletana già menzionata più volte in questo blog, un’amica che era a cena con noi, si è rivolta ad Oscar dicendogli ” ti sei scelto proprio la più vulcanica delle napoletane” e lui ” allora facciamo proprio una bella combinazione perchè io sono come il mare” insinuando un gesto con la mano che faceva intuire, un mare calmo…

frase che ha conquistato mamma….

vabbè…..

sono le 8.30 ho già fumato 4 sigarette, fatto due particolari costruttivi da consegnare in cantiere oggi, cambiato le sterline in banca….e…. bloccato la scheda del mio cellulare per aver sbagliato 3 volte e digitare il PIN, vuoto di memoria…scherzetti delle prime ore dell’alba…

one kiss

ps: per miki, nicole, mario, maddalena, stefano…le vostre letterine le leggo e presto vi risponderò…è che …vado sempre di fretta e vorrei darvi delle rispostine esaurienti, circa la documentazione di cui si occupa un architetto, qui a Barcellona, le difficoltà per ottenere una concessione edilizia, i computi metrici ecc…

otro beso.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a arieccoci…. l’incontro al vertice

  1. susanna scrive:

    beh..
    Cara Giordana, sono la tua ex compagna di casa, venuta a leggere il tuo blog soprattutto per certe mie curiosita’ personali che chissa’ un giorno ti diro’ pure.
    Riguardo a Win Wenderd vorrei solo ricordarti che e’ lo stesso regista di Paris, Texas, film che hai definito palloson e terribile, ma che guarda caso ha vinto, tra gli altri, anche il festival di cannes.

  2. giordana scrive:

    x susanna
    che piacere a volte vedere che stò blog lo legge gente che non mi sarei mai aspettata…spero tu stia benone!!!
    paris texas è un film lentissimo, e tutta la trama è basata sui sensi di colpa del protagonista che si rende conto di non essere riuscito ad amare la sua donna, quindi abbastanza triste…la sera in cui lo vidi ricordo perfettamente, ero stanchissima, e mi addormentai…kissà magari vedendolo in un’altra occasione mi piacerà anche se dubito. In ogni caso ti dirò…ho letto libri di autori che mi fanno impazzire eppure mi hanno delusa altamente, alcune canzoni degli U2 non mi piacciono per niente, e ho visto quadri di pittori che normalmente non mi attraggono, che hanno suscitato in me fortissime emozioni…
    l’arte è una cosa soggettiva e per niente assoluta, il cinema a questi livelli…è una forma d’arte…chi meglio di te lo può sapere?
    un besin!

  3. susanna scrive:

    blog
    anche io ho un blog:http://azzarosusanna.clarence.com/
    parla della mia vita in sri lnka principalmente.
    ciao

  4. maTteo scrive:

    no te preocupe Giordana, fai cpure on calma e buon viaggio!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *