i 40 gradi romani,

I 40 gradi romani, per la loro sgocciolosa consistenza, mi hanno convinta a restare un giorno in più, nel bel paese. Alle 22 volera il mio clickair verso casa, dolce casa, che gia mi manca da morire.

In quell’Italia dallo scandalo per un bacio gay al Colosseo, in quell’ Italia del gioco delle statuine nude a Rignano, in quell’Italia dei politici imbottitti di coca, con le loro squillanti squillo, nascoste dietro false identità, quello stivale dove sorgono all’improvviso evasioni dal fisco per un totale di 600 milioni di euro, da parte delle multinazionali che giocosamente tutti noi nutriamo…in questa Italia leggo un paese veloce nell’accendersi per cause inutili e veloce nel dimenticare temi seri, sbottonato e represso nello stesso tempo, ipocritamente religioso e cedevole nei confronti degli episodi scabrosi.

penso a Barcellona.

penso a casa. ai miei viali, al mio mare da 7 lunghi anni…ai miei segreti rinchiusi nel cuore catalano.

penso alla mia vita fuori di qui.

amo l’Italia, adoro Napoli. ammiro Roma.

ma è tutto cossi difficile qui…saranno i 40 gradi?

forse.

la stupenda vacanza romana che ho trascorso, la narrerò dal trepperdue, li divento piu dolce e nei confronti di chi mi ha ben coccolata, e sono in tanti, non sarebbe giusto non farlo in moodo nobile, come i loro cuori.

grazie Roma.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a i 40 gradi romani,

  1. manuela scrive:

    bello il post su Roma! Sapessi quanto mi manca…un’anno fa sono andata via dalla capitale per venire a vivere proprio qui nella nostra adorata Barna, con tutti i dubbi e le paure del caso.Un mio amico traveller mi consigliò di dare un’occhiata a questo blog e devo dire che un po’ presi coraggio anche dalla tua esperienza.Adesso sono ripassata qui per caso e ti lascio volentieri un saluto e un in bocca al lupo per il tuo incredibile viaggio!
    Besos-Manu

  2. alessandro scrive:

    voglia di barcellona
    ciao Giordana,sai è la prima volta che scrivo su un blog…voglio dirti quanto mi affascina la tua passione per la vita per il tuo lavoro per i viaggi.
    ho visitato il tuo sito perchè a settembre verrò finalmente a barcellona e quando ho visto la tua citazione dell’articolo di V.Zucconi ho deciso di scriverti perchè proprio in questi giorni sto rileggendo un suo bellissimo libro,”gli spiriti non dimenticano”…l’hai letto?se non l’hai ancora fatto ti consiglio di intraprendere questo “viaggio”,in cui io ho scoperto delle terre bellissime che forse non vedrò mai realmente ma ho conosciuto delle anime bellissime.
    spero che vorrai consigliarmi anche tu qualcosa di bello da vedere a barcellona…
    grazie,Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *