I’m in Hong

I’m in Hong Kong and I’m happy.

dopo una rigenerante dormita, di quelle che quando si lavora certo non si possono fare, vado a sperimentare questa mitica piscina all’aperto di Hong Kong.

certo dai 10 gradi di Beiging ai 30 di Hk, è un bel cambio.

la canzone di Shanghai, (ogni città ne ha una per me in questo viaggio, poi vi aggiorno la classifica)

In my heart di Moby!

stamattina vi mando tutti sul mio sito. c’è un post scritto in stile shanghaiano.

www.giordanaquerceto.com

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a I’m in Hong

  1. paolo M. scrive:

    Il fu Giappone
    Cara Giordana, questa immagine di Tokyo, sintetica e puntuale, conferma le mie impressioni sulla civiltà nippo-occidentale che mi sono fatto leggendo qua e là, anche se non ho avvertito le “vibrazioni” che un contatto diretto con la realtà possono dare. L’Oriente è il grande assente; l’Oriente con le sue diversità che arricchiscono, con le stimolanti e colorite immagini ,con la religione, la filosofia, i costumi. A freddo si potrebbe dire che tu hai osservato una “matrix” di una civiltà millenaria, trasformata in poco meno di un secolo in una paccottiglia occidentaloide. Salvo rare eccezioni che ben conosciamo, l’urbanistica e l’architettura si sono rapidamente adeguate alla globalizzazione ed al consumismo, assumendo i caratteri di una marmellata eclettica. Un vero disastro. Grazie per le notizie che pazientemente ci trasmetti.
    Un sincero abbraccio
    paolo

  2. uno ShanghaiNESE scrive:

    …della Cina
    in primis se vogliamo essere precisi l’aggettivo riferito alla citta di Shanghai e’ Shanghainese e non altri di fantasia. Ricordo un post in cui si discettava sul Barca nel quale l’autore sottolineava che e’ la squadra di pallone e non la citta’ a chiamarsi cosi’!…per la proprieta’ transitiva…!

    in Secundis un viaggiatore dovrebbe essere sempre curioso nelle cose che vede e non dare mai giudizi o cadere in luoghi comuni. Purtroppo leggo sulla citta’ di Shanghai tante falsita’ e luoghi comuni, appunto, che in Europa vanno molto di moda.
    Eppoi quella sulle ragazze cinesi…allora aggiungiamo ance che le mezze stagioni no ci sono piu’, che Pippo Baudo e’ un professionista e che a Napoli sono tutti camorristi.
    Viaggiare significa anche cercare di capire e non serve a confermare gli stereotipi.
    …forse perche’ la Cina e’ difficile da capire e per questo fa paura…

    Uno Shanghainese!

  3. mandrake scrive:

    lonely planet
    il post sul sito e’ ben scritto, complimenti alla Lonely Planet!!
    Ma se uno fa il copia e incolla che ci va a fare di persona nei posti?
    Dimenticavo ch in Cina si copia tutto e allora continuiamo cosi’…contimuiamo a farci del male!

  4. Marina scrive:

    lonely planet
    Ma caro mio mandrakuccio, ma anche se fosse copiato dal lonely planet…che ci fa???che motivazione avrebbe questo blog di esistere?se lo scirve la giordana per se????che pensi?
    Andiamo, sempre a fare i polemici e a cercare il pelo nell’uovo….almeno chi non viaggia o chi non legge i lonely plaanet sa qualcosa sulla cina!!!
    Saluti! 🙂

  5. maTteo scrive:

    stai andando alla grande Giordana!!!!!
    a big hug!!

  6. p. scrive:

    per mandrake lo shangainese
    …andato male il sabato sera?

  7. giordanag scrive:

    lonely planet
    A-proprio quella sulla cina non me la son portata sai?
    B-caro il mio bel lettore, è ovvio che il fatto che gli inglesi (x fare un esempio) siano approdati in Cina nel 1838 l’ho copiato, te sai tutte le piu importanti date storiche a memoria? per sintetizzare la storia di un paese o di una citta, ci si deve documentare.
    C-inutile dire che il post l’ho scritto da me e non l’ho copiato…giammai…. ma se hai il link di questa guida, da dove presumibilmente io ho copiato e incollato, perche non ci rendi partecipi di codesto plagio?
    D-ps: firmati, tanto lo so che ci siamo conosciuti alla festa sabato…
    dove…come dice Pier, forse ti è andata la serata maluccio….
    E-altra cosetta, i commenti dei post scritti sul sito http://www.giordanaquerceto.com, come mai li scrivete qui e non li?
    F- questo post è uscito meglio degli altri perchè ho aspettato in un caffè una persona 3 ore. e c’mancav che non usciva bene….

  8. davide scrive:

    turista mordi e fuggi o viaggiatore?
    a me piu’che lo sterile commento di mandrake sembrava piu’interessante e ricco di spunti quello di uno ShanghaiNESE. Quali sono gli strumenti per (tentare di) leggere una realta’ complessa senza cadere nel facile di tranello di filtrarla attraverso il nostro personale sentire? Ma e’ poi davvero possibile?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *