luccichio psichedelico e disordne

ad un mese dall’inizio del viaggio già andiamo incontro ai primi piccolissimi problemi.

IL MIO TELEFONO È SCIVOLATO IN QUESTA FONTANA!!!

vedete l’insignificante foto nella piazza con azulejos y pavimentazione portoghese? per farmi questa banalissima foto, il mio cellulare è scivolato in acqua. Immediatamente me ne sono accorta e con uno scatto felino ho inserito il braccio intero nell’acqua, ho smontato istericamente tra una risata e l’altra, e asciugato il mio caro cellulare. Ero in compagnia, ironia dlla sorte a Macao la città portoghese, di due portoghesi di Porto. e ci siamo fatti delle immense risate sull’accaduto e i miei urletti dopo essermi resa conto di aver bagnato in una stupida fontana il mio amato telefono.

Nel 1998 mi regalarono il mio primo cellullare. da allora son passati ben 10 lunghi anni e io, contrariamente alla mania che contraddistingue gli italiani, non ho mai comprato un cellulare. me li hanno sempre regalati. Questo arcaico modello sharp, fatto sbloccare dai cinesi al mercato de LOS ENCANTES, in modo da farlo diventare trial band, mi ha seguito in quattro continenti. dall’Australia agli Stati Uniti, girovagando in Europa tra Italia e Spagna e adesso in Asia. Meglio almeno i messaggi d’amore di qualche fantasma sono perduti per sempre!

ATTENZIONE PREGO

vorrei che per favore i miei amici ialiani e spagnoli, mi mandassero su giordanark@hotmail.com i numeri di telefono, non chiamo spesso, ma per eventuali sms e pechè non si sa mai.


luccichio psichedelico e disordne sciatto vestono Hong kong di notte e di giorno, passerelle metalliche e futuristiche si alternano a vicoli chiassosi e pullulanti di vapori e tavolini unti, dove è obbligatorio fermarsi a mangiare un arrosticino di pollo con aggiunta di pepe nero, please (te lo chiedono sempre)- Gli honkonghini come mi avevano avvertito sono fighssimi. Gentili ed educati ti accompagnano a destinazione se chiedi una informazione, proprio come facevano i giapponesi.

Io sono a casa di Paola, ex compagnera de Piso di Barcellona, romana pure lei e che te lo dico affà.

Una donna in carriera, una persona brillante e pratica, una persona a cui devo molto. ma molto più di tutto, una persona solare.

next stop this morning MACAO. altro timbro sul passaporto….

e tenetevi forte perchè il viaggio vero vero..inizia lunedi con Vietnam, una delle tappe che aspetto come la Thailandia e l’Argentina con un’ansia speciale.

tra le autorevoli firme dell’architettura international, una firma british per una città mooolto british!

Sir Norman Foster!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a luccichio psichedelico e disordne

  1. rosy scrive:

    xmandrake
    mi fai venire sonno

  2. Domenico Fasano scrive:

    Il tuo blog
    Ciao!

    Volevo farti i complimenti per la passione che trasuda da ogni tuo post, mi dai l’impressione di una persona che si sente davvero realizzata, in una città splendida come barcellona poi …

    Complimenti, continua cosi!

  3. giordana scrive:

    x domenico fasano
    benvenuto in questa gabbia di matti sconclusionati!
    non sono a BCN, ma ci torno fra 6 mesi sigh…
    adesso sono in giro x il mondo, cercandomi.
    grazie x l’intervento e seguici se vuoi!

  4. Stefano scrive:

    CONGIUNZIONI di due lune
    Grazie Alessandro per avermi fatto nuotare nella cosa. Ma come dice il grande Renzo, meglio un congiuntivo “SBAIATO” che na casa de n’geometra.
    CIAOOOOOOOOOOO

  5. Diego scrive:

    Plastica
    … Complimenti per la posa plastica Arch.tta!!
    Oh ma stai facendo pure akkiappanza o stai solo girovagando?
    Ciaooo 🙂
    … Madò che fortunati sti cinesi a tenerti lì
    😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *