good bye kindom of

depiction of petronas twin towers

good bye kindom of cambodia

tappa non prevista la MALESIA. Un salto a Kuala Lumpur, per intervistare un grande esponente dell architettura bioclimatica, Ken Yeang.

Saluto con una stretta al cuore la Cambogia, questa terra fatta di bimbi scalzi dai grandi occhioni neri, dal pane caldo francese, dal profumo di caffé per le strade, architettura coloniale, dalle famiglie intere sui motorini, dalla vegetazione verde e frondosa e dai mille specchi d-acqua.

questa terra con i suoi numerosi templi, la storia che si respira in ogni pietra, e in ogni radice di albero che sovrasta le antiche costruzioni, tra le quali leggeri, passano i monaci buddisti con i loro abiti color arancio.

la Cambogia, che bella scoperta.

aereo alle 8.30. sveglia alle 5.30 hmmmm

e quest’é.

kuss

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a good bye kindom of

  1. giordana scrive:

    KEN YEANG
    carissima valentina, é bello ricevere un messaggio come il tuo, dopo aver passato mezza settimana a studiare KEN YEANG, visto che lunedi lo intervisteró… (checché se ne dica in questo viaggio sto anche lavorando….)
    Io ho spulciato in internet il materiale, in inglese, spagnolo e italiano, su di lui, ma con tantissime difficolta di connessione. Ho racimolato un bel po di informazioni. se vuoi ti mando una mail. per quanto riguarda un testo piu tecnico sul suo fare architettura bioclimatica, ti raccomando di cercare il suo manuale, Ecodesign: a Manual for ecological Design
    fammi sapere se posso esserti ancora utile e grazie per aver scritto.

  2. Marina scrive:

    Shanghai, Andrea, mandrake, polemiche &co.
    Gente, allora, per come la vedo io, la libertà di parola è sacra e la libertà di pensiero ancora di più..’cogito, ergo sum’ diceva qualcuno…E dunque, in nome della libertà di pensiero, sentitevi liberi di esprimere le vostre opinioni, senza censure o lamentele o rogne varie: tutti hanno diritto ad avere opinioni,la cosa bella è che le si possono comprendere seppur non le si condividono. Chi vuole criticare critichi, chi vuole far complimenti li faccia, il bello della comunicazione è anche questo…

  3. Marina scrive:

    sunrise village
    Giordanita bella, hai fatto bene a postare questo intervento qui e nel sito…brava. Se ci ritorni abbraccia tutti i bambini anche per me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *