Le ragazze argentine con

Le ragazze argentine con le quale avevamo preso la stanza a 5, ci hanno “affettuosamente” svegliati, per saluti e abbracci, infatti avevno l aereo alle 7.

Nella mattinata Cristian , il musicista, parte restante del gruppo formato nello sventurato autobus che da Cuzco ci ha portati a la Paz, ed io, abbiamo passeggiato per la citta, finendo nei mercati dove vendono gli scheletri dei feti delle “llamas” come offerta alla Pacha Mama, la terra madre. A pranzo sempre in un mercato all aperto abbiamo comprto formaggio, olive grandi nere e verdi e uova sode di quaglia, innaffiate dai superbi succhi di frutta. Nel primo pomeriggio abbimo insegnato a giocare palla a volo a dei ragazzini, che chissà come avevano un pallone da volley professionale. Ovviamente nella piazza ci guardavano tutti, 2 occidentali che giocano con bambini boliviani.

Bene stanotte altre 12 ore di autobus, di cui 7 su terra non asfaltata,giusto per movimentare il tutto. destinazione UYUNI!!!

ho appuntamento con 3 ragazze Neozelandesi, sull autobus, il programma e : buon vino e patatine, per un mini partY nella prima ora di viaggio. Se Dio vuole il vino ci fara dormire. Con le neozelandesi abbiamo comprato il Tour AL SALAR DE UYUNI, 3 giorni in un 4×4. niente doccia e una noche e prevista in un hotel di sale.

il salar de uyuni e il posto che ho sognoato per tutto il mio round the world.

ricordate come inizia il video di matt?

http://www.youtube.com/watch?v=bNF_P281Uu4

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le ragazze argentine con

  1. Marina scrive:

    Che vita dura!
    Ciao Gio!Finalmente qualche secondo da dedicare a te…sebbene meriteresti piu’ che questi secondi rubati al lavoro…Scrivo durante una pausa caffe’ . Mi ha fatto sorridere il tuo post sul costo del tuo viaggio…in effetti investire in viaggi piuttosto che nell’acquisto di una macchina o di altri beni materiali (spesse volte futili) e’ una GRAN cosa. Vedere il mondo apre la mente, allarga gli orizzonti conoscitivi, fa stare bene, aiuta lo spirito, incentiva le relazioni con gli altri e nel frattempo si impara anche a conoscersi meglio. Spero di riuscire anche io a costruirmi un viaggio intorno al mondo, seppure lo sto gia’ facendo “a puntate”….e anche io tirero’ fuori una bella biografia da tutto il mio vagabondare. Scrivi, scrivi cara Giordana, scrivi tanto, scrivi tutto come lo vedono i tuoi occhi e come lo interpreta il tuo cuore. Non vedo l’ora di vedere I TUOI libri pubblicati, e li comprero’ tutti e due, stanne certa!
    Besos y muy buenas.

  2. annamaria scrive:

    ironico
    ma che ci fa costui nel tuo blog?

  3. debora scrive:

    cerco contatto
    Ciao Giordana,
    ho letto il tuo diario, beata te…che bellissimi viaggi…che belle avventure!!!Complimenti sinceri.
    Comunque veniamo a noi!!!Stò cercando una persona a Barcellona. Ci sono stata poco fà. L’ho incontrata di sfuggita giusto prima di tornare a casa…è un’artista di strada(Edward mani di forbice), cerco qualcuno che lo conosca o che mi possa mettere in contatto con lui. Spero tu possa aiutarmi.
    Grazie sin d’ora.
    Un buon viaggio e buon divertimento.

  4. SILVIO scrive:

    coro_coro_coro
    meno_MALE che Silvio C’èèèèèèè!!!!

  5. Stephan scrive:

    Salar de Uyuni
    Mi Giordana,
    disfrute tu viaje en el desierto. Yo sé que es un momento especial para ti.
    Nos vemos dentro de poco en Cancún.
    Besos,
    Stephan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *