http://www.duellanti.com/

CONCORSO FOTOGRAFIA

I DUELLANTI

La famosa rivista di Cinema I duellanti ha indetto un piccolo concorso per vincere l’ abbonamento di un anno. Il tema : le calze.

Io ho partecipato con questa foto e questo testo:

Viaggiavo ormai da 4 mesi.
Avevo fatto lavare sempre la mia biancheria, slip e calze, negli ostelli. A volte me li consegnavano stirati addirittura. Ma vai a sapere con cosa lavavano le cose. C’ erano sempre un sacco di pelucchi, questi si attaccano ai capi di cotone, quando nella lavatrice c’è anche qualche capo di lana o di spugna..ma la cosa non aveva mai costituito un vero problema.
Quella volta sulla lonely planet, a Cristchurch, Francesca ed io ci facemmo convincere da un piccolo annuncio che riguardava un ostello x sole donne.
La titolare, lesbica, aveva i capelli corti, un pò brizzolati e parlava anche un pò di spagnolo. Portava degli occhiali scurissimi e pantaloni jeans molto larghi anche se era smilza.
Carino l’ ostello, c ‘ erano tutti i confort, a parte una camera per la musica e una per il cinema piena zeppa di videocassette e dvd, anche una stanza con 2 lavatrici e seccatrici.
Subito avviammo una lavatrice ma dopo un’ ora constatai che mi aveva sporcato la biancheria anzichè lavarmela. Lo sporco ( non mio) si era materiallizato sotto forma di pezzetti grigi. Pensai che doveva essere il filtro. Quindi cambiai lavatrice piena di speranze, versando il tutto in quella accanto, ma successe la stessa cosa.
Mi faceva tutto un pò schifo per cui lavai nuovamente le mie cose ma a mano.
E in uno stato di nervosismo isterico-comico, dopo aver steso i panni, Fracesca ha scattato questa foto.

E mi hanno messo subito in home page!

http://www.duellanti.com/

il regolamento….

CALZE.

Indossate. Gettate per terra. Esposte in vetrina. Stese ad asciugare. Strappate. Bucate. Colorate. Lanose. Setose. Pelose. Calzesexy. Calzetrash. Calzeaustere. Calzeseriose. Calzebuffe. Calzini. Calzettoni. Calze della befana. Calze fantozziane. Calze da prete. Calze nei film. Calze nei romanzi.

Mandateci le vostre foto sulle calze da pubblicare sul sito E i vostri Testi/commenti sulle foto inviate. A fine agosto la migliore foto e il miglior commento inviato verranno premiati con un abbonamneto omaggio a Duellanti per un anno. Ogni tema sarà valutato da un “giudice” diverso. Il primo “giudice” sarà Gianni Canova.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a http://www.duellanti.com/

  1. anna scrive:

    forse c’è una speranza…
    Anch’io ho accolto con grande piacere la notizia della candidatura di Ignazio Marino, un annetto fà ho visto una sua intervista in tv, ragazzi ha un curriculum di tutto rispetto! Medico chirurgo di fama mondiale e che ha vissuto tanti anni negli Stati Uniti. I presupposti per un cambiamento in positivo ci sono tutti…Staremo a vedere!
    Riguardo alla foto, molto carina e non lascia trapelare per niente il tuo stato d’animo d’allora 🙂

  2. Giordana scrive:

    hello
    ok allora guarderò qualche video su questo nuovo eroe italiano.
    x la quanto riguarda la foto meglio entrare in duellanti, perche qui la risoluzione è bassina.
    sai in viaggio anche i momentio difficili sono buoni x divertirsi.

  3. Fra scrive:

    la masai bianca
    anni fa lessi anche io “la masai bianca” ma ne trassi un’impressione assolutamente negativa derivante dall’autocompiacimento isterico dell’autrice nel descrivere fatti che disapprovava tinteggiandoli tuttavia di vittimismo bucolico, ad esempio quando narra delle abitudini sessuali del masai, frettoloso e scevro di cultura dei preliminari, che le provoca dolore fisico, eppure compiaciuta ed esaltata; inoltre come mai si può amare (amare… non essere infatuati) una persona che si vede pochi momenti al giorno, di cui non si parla la lingua e con cui non si comunica in alcun modo?
    la seconda parte mi è sembrata del tutto inventata, ad uso e consumo delle vendite di un best seller (parola usata nel senso peggiore del termine, ovvero di accozzaglia di parole date in pasto alle masse senza pretese). certo, la figlia l’ha avuta, ma mi è rimasta questa fortissima sensazione di elementi che non tornavano, di finzione, di esagerazione e travisamento della realtà.
    opinioni personali 🙂

  4. giordana scrive:

    x FRA
    Posso essere in parte d’accordo con te , quando dici che è difficile sentire un sentimento autentico come l’ amore vero, quando ci si capisce poco come la svizzera e il suo Masai.Per il resto nel racconto ci sono un pò ovunque le sensazioni ripugnanti con le quali lei lotta continuamente come le scene in cui i masai bevono il sangue caldo dalle capre appena uccise o quando ad esempio descrive il modo di scristare lo sporco dalle pentole con le unghie. è credo che il successo di questo libro stia proprio nell’ autenticità della storia disegnata con queste fortissime linee sentimentali. Dove per sentimentali intendo tutte le sensazioni, emozioni, percezini di cui lei fa partecipi i lettori. Nella seconda parte dici che ci sia un abuena fetta di racconto inventato?Può essere ma noi non eravamo lì e non possiamo saperlo, certo è, che Corinne ha vissuto in Africa 4 lunghi anni con i Masai e già basta questo, secondo me, per definirla MUY VALIENTE!
    grazie per la tua opinione!

  5. lu scrive:

    masai bianca
    l’ho letto e mi e’ sembrato un po’ superficiale il modo di scrivere.

    mentre sempre a proposito di donne ed esperienze forti consiglio vivamente l’ultimo della Mazzantini(venuto al mondo)..
    beh si sa ..lei e’ sublime!!

    ciao giordana,come stai?

    grazie ancora x quel contatto che mi hai dato mesi fa.
    bacio

    Lu

  6. Fra scrive:

    libri 🙂
    nessuna opinioen di un libro è assoluta: dipende sempre da quali corde del nostro animo va a toccare.
    per esempio, io consiglio (ammesso che sia ancora in catalogo) “viaggi e avventure di una lady vittoriana” di m. fountaine, diario di viaggio di una signorina di buona famiglia inglese che nel 1800 sfidando ogni convenzione inizià a viaggiare per il mondo… da sola!

  7. giordana scrive:

    recensioni libri
    presto nel mio sito persnale che trovate qui su, ci sarà la parte inerente alle recensioni di film e libri, finalmente attiva.
    al momento sto caricando un pò di foto in ogni folder inerente ai paesi visitati (40)
    e pian pianino, il mio sogno di avere una pagina con tutte le cose che amo, sta prendendo vita!

  8. Antonio Cappiello scrive:

    ciao Giordana
    Ciao Giordana,
    mi chiamo Antonio e sono un neolaureato in architettura, ho studiato a Roma e ho avuto la fortuna di preparare la tesi in Germania. Sono stato due mesi a Berlino, poi Trier e da due settimane sono a Monaco perchè la mia ragazza ha trovato lavoro qui. Ho terminato i miei studi a Febbraio e da allora studio il tedesco perchè mi piacerebbe provare a vivere qui, anche se non è facile… e non sono ancora sicuro, ho molti dubbi che magari un connazionale che ha già percorso questo cammino può chiarirmi (fino ad ora non ho incontrato nessuno che mi sia stato effettivamente di aiuto). Per questi motivi mi piacerebbe scambiare due chiacchiare con te, se hai tempo. il mio num ted è 017696426391, se vuoi ti chiamo io o possiamo scriverci tramite mail.
    Grazie a presto
    Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *