Buon anno 2010

BUON ANNO 2010

A TUTTI I LETTORI E ANCHE A CHI CAPITA QUI SU PER CASO!

La porta qui é aperta a tutti!

Sono giorni veramente frenetici. Consegne all´editore, consegne per un concorso, organizzazione delle prossime vacanze, e l´avanzare del corso di tedesco…

Non ho il tempo per fare nulla di quello che a parte le cose doverose, vorrei fare.

L’ atmosfera invernale di Amburgo è surreale in certi momenti. Al mattino scendiamo verso le 8.15 e sembra di vivere una di quelle albe dai colori intensi del Signore degli anelli oppure sembra di vivere in una atmosfera ancestrale. Tutto è avvolto nelle sfumature di un blu magico riflesso nel bianco candido della neve. Poi in genere sul treno, a parte i fumi dei camini già accesi, all’ orizzonte capita spesso di vedere una palla rosso arancio, infuocata che si leva in alto lentamente…

Bhe non male come scenario per distrarsi quando la temperatura è di una decina di gradi sotto lo zero vero?

Poi quando entro in casa, gia verso il pomeriggio, al ritorno da scuola, ci sono dei raggi di sole che disegnano figure astratte sui tappeti e sui mobili e mi avvolge un tepore casalingo. Il passo che poi mi catapulta nella felicità di una donna appena sposata é breve.

Mi farei prendere volentieri dal desiderio di condividere questi momenti di semplice e tenera felicità, scrivendo con penna a china, su carta di riso delle lunghe lettere agli amici lontani, la maggior parte dei miei cari amici, e chiuderle con ceralacca. Quasi come se essere felici in questo mondo debba essere qualcosa di segreto.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Buon anno 2010

  1. Antonella scrive:

    Sì, è tutto molto bello questo voler condividere le tue gioie con gli altri…..ma cosa lo fai a fare se poi non riesci a rispondere a una mail privata di una persona che ti ha chiesto consigli aprendoti il cuore e confidando nella tua sincerità, spontaneità e positività?…
    Non saprei,davvero…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *