Torta di carote

Stamane Stephan ha festeggiato in ufficio il recente matrimonio civile, in quanto é stato in ferie e le colazioni laboriose in ufficio da lui, le fanno, solo il venerdi.

Per cui gli ho preparato una delle torte piú buone che so fare, LA TORTA DI CAROTE da portarsi, insieme ad altre cosette, tra cui i miei famigerati dolcetti al cocco, la cui ricette non sveleró mai!

Hanno avuto un enorme successo sia i dolcetti che la torta!

Alcuni colleghi un pó brilli, per tanto spumante, al ricevere la partecipazione piú l´invito per il matrimonio religioso che celebreremo a Napoli a Maggio, hanno dopo poche ore, prenotato i voli.

Ah questi tedeschi mi stupiscono sempre di piu!

Il numero di crucchetti ospiti a Napoli aumenta ogni giorno….

500 g di carote
250 g di mandorle

150 g di zucchero di canna
100 g di farina
4 uova

una fialetta profumata di essenza al limone, (qui le vendono che figo!non stare li a grattuggiare il limone)

1 bustina di lievito

vaniglia
zucchero a velo (opzionale)

grattuggiate le carote e non frullatele. Idem per le mandorle se ne mettete una parte sotto forma di farina e una parte sotto forma di scagliette, la torta sara ancora piú saporita e potranno distinguersi in bocca i pezzettini di mandorle e carote.

Buona preparazione e…credeti é facilissima.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Torta di carote

  1. marzipan scrive:

    felicità
    Fallo, Giordana, se questo è l’impulso. Scrivi queste belle lettere a china per i tuoi amici più cari. Farai un regalo a te e a loro, qualcosa che resterà sempre a testimonianza della felicità pura, segreta, dolcissima di oggi.

  2. irene scrive:

    blog ricette
    la foto di questa torta mi ha fatto ricordare il blog “cuoche dell’altro mondo”, lo conosci? trovi ricette buone scritte in italiano e tedesco… magari ti torna utile! ciao

  3. giordana scrive:

    x Irene
    ma grazie mille!sono andata subito a vedere! due amiche italiane, una in Germania e una in Nuova Zelanda che mantengono il loro blog bilingue sulla passione per la cucina! é fantastico e mi servirá! ma questo lo spiegheró in un altro momento!
    ps: sono andata a controllare nella email se la tua email era proprio di Irene da Melbourne e la prima email risale al 10 gennaio 2008. domani é il tuo anniversario di lettrice! cioa e buon tutto!

  4. Marina scrive:

    Ferie
    ma come è possibile che tuo marito sta sempre in ferie???Più di me, cavolo!!Ho capito, kruklandia mi aspetta……
    Besitos

    PS. Napoli a maggio per me potrebbe essere fattibile. Avrò la certezza assoluta intorno a marzo 🙂

  5. irene scrive:

    x giordana
    ma prego! …che bello essere ancora per qualcuno “irene-MELBOURNE”!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *