El Nada

NADA

Lo aspettavo da tanto tempo…ma alla fine, che delusione! L’ultimo numero di El Croquis ci parla dell’uomo di Matosinhos, quello della moltiplicazione del pane e dei pesci sulle rive del fiume Douro. Prima o poi, mi dicevo, prima o poi…
Stava producendo troppe cose per passare così inosservato. In questi anni ha lavorato in tutto il mondo, Spagna compresa. Quindi, mi dicevo, prima o poi….
A mio giudizio in questo volume il museo di Porto Alegre è il suo culmine, è il progetto-“picco”, così come il museo di arte contemporanea della fondazione Serralves, la biblioteca di Aveiro, il padiglione Carlos Ramos e gli storici interventi a Leça da Palmeira lo erano nei precedenti numeri. E un giorno vi spiego perché ho scelto il Crlos Ramos e non la facoltà di architettura.
………divagazioni.
Il problema è che dai due numeri precedenti (o dalla successiva raccolta dei due in un unico numero) ad oggi, è successo qualcosa. E che cosa? Che l’idea che all’estero hanno del nostro paese è peggiorata, minimizzata, umiliata e umiliante (per noi). Soprattutto per un paese come la Spagna, che ci guarda dall’alto in basso dopo il suo boom economico (adesso un po’ sfiorito) e sociale. Ma non culturale.
Mentre negli altri due volumi si era fatto cenno a due progetti “italici” dell’especial um, in questo mancano dei progetti secondo me importantissimi che sono le case a Vicenza (nella versione “conclusa”), il MADRE e i progetti per la metropolitana di Napoli. E mi sono dimenticato di qualcosa che ha a che vedere con Michelangelo. Senza contare un antico e bellissimo intervento di riassetto urbano a Salemi. Resta un mistero il progetto di Dimensione Fuoco, molto interessante anche lui. Comunque secondo me sono tutti bellissimi. Tranne il MADRE perché non l’ho visto e c’è poca informazione su questo progetto. Però, sempre parlando di quest’ultimo, stiamo “discutendo” su un museo di arte contemporanea a Napoli (!!!)…e questi non lo pubblicano? Bo’! Prima o poi niente.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a El Nada

  1. Francesca scrive:

    viana do castelo
    caro ed,
    ho trovato il tuo blog facendo una ricerca sulla nuova biblioteca di alvaro siza, proprio quella a viana do castelo! Sono una studentessa di arcitettura all’ inizio del V° anno. Sto preparando l’esame di teorie della composizione architettonica e il tema che devo analizzare è proprio quell’edificio di cui sopra… posso gentilmente chiederti qualche informazione aggiuntiva?! Purtroppo ancora sulle riviste si trova poco. Ti ringrazio.
    Complimenti per il blog, è molto carino e aggiungo anche molto ben scritto! Un grandissimo in bocca al lupo per la tua carriera.
    Arrivederci e spero a presto sentirci per mail.
    Congratulazioni ARQ. ED!
    Un sorriso,
    Francesca!

  2. Francesca scrive:

    viana do castelo
    caro ed,
    ho trovato il tuo blog facendo una ricerca sulla nuova biblioteca di alvaro siza, proprio quella a viana do castelo! Sono una studentessa di arcitettura all’ inizio del V° anno. Sto preparando l’esame di teorie della composizione architettonica e il tema che devo analizzare è proprio quell’edificio di cui sopra… posso gentilmente chiederti qualche informazione aggiuntiva?! Purtroppo ancora sulle riviste si trova poco. Ti ringrazio.
    Complimenti per il blog, è molto carino e aggiungo anche molto ben scritto! Un grandissimo in bocca al lupo per la tua carriera.
    Arrivederci e spero a presto sentirci per mail.
    Congratulazioni ARQ. ED!
    Un sorriso,
    Francesca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *