disperatamente

Cosa significa «ritornare sul luogo del delitto?». Significa volersi fare del male, almeno per un po’, passando l’evidenziatore giallo sui vecchi ricordi pieni di saudade.

E così ho ritrovato una città più povera, e pure un po’ più vuota. E come si fa a stabilire la «più povertà»? Eh, si capisce quando si vedono le sarte di 30 anni stirare con più forza. Quando si vedono i negozi chiusi e vuoti, vuotissimi, falliti, tristi (e ci siricorda delle persone che c’erano dentro); quando compaiono un po’ dappertutto le scritte «vendesi» e soprattutto «AFFITTASI» disperatamente. «Economico», è incollato sui vetri di molte autovetture, ancora in buono stato, parcheggiate in qualche via privata. Pure in curva.

Chi ha potuto, si è dato all’abbellimento del proprio locale, in stile moderno-asettico, per richiamare più gente. Mentre alcuni edifici storici della città vengono abbattuti “senza se e senza ma”.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a disperatamente

  1. Daniela P. scrive:

    Quale città hai trovato più povera? Porto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *