data stellare 20.07.2007

Post al volo! Giornata maledetta oggi: non riesco a trovare 10 minuti nemmeno per prendermi un caffè. Appena entrato, due riunioni in rapida successione, incontro col capo che sta per andare in ferie, e per concludere RIVOLTA TOTALE DEI PC (e avendo fatto il brutto errore di aver detto a voce alta che ne capisco…).
Primo: GROSSA GIGLIO! SPETTACOLO!!!!! BRAVISSIMA GNAPPETTA, SEI TUTTI NOI! CONGRATULAZIONI!!!! CLAPCLAPCLAPCLAPCLAPCLAPCLAPCLAP
Secondo: @ patri… sull’esame di stato ho già detto molte cose (visto che sto aspettando i risultati del mio terzo tentativo). Nei post dei mesi scorsi troverai un esaustivo elenco di sentimenti. Ma ci torneremo sopra, promesso!
Terzo: leggetevi questo
articolo sui laureati al lavoro
Bell’articoletto… PECCATO CHE:
1. non si specifica se il lavoro trovato sia:
a. tempo determinato, indeterminato, a progetto, a ritenuta d’acconto, a partita iva…
b. retribuito e COME. Perchè siamo pieni di cialtroni che offrono opportunità ai giovani a 250 euro al mese… Io, in presenza di un datore di lavoro che applica queste condizioni, depenalizzerei l’omicidio e la violenza fisica più in generale. Anzi… anche un premiuccio ci sta bene! E considerare una nota positiva, un contratto a progetto con una retribuzione di 400 euro al mese lordi, non è ottimismo. E’ totale distacco dalla realtà… ci vedo anche un po di dissociazione mentale…
2. è chiaro fin dalle prime righe che si parla di laureati in economia e commercio e ingegneria. Ora, con tutto il rispetto, tra i miei amici annovero un laureato in economia e commercio e diversi ingegneri. Il primo è emigrato a PRAGA, perchè LA PAGA OFFERTAGLI NELLA REPUBBLICA CECA ERA PIU’ ALTA DELL’ELEMOSINA CHE SGANCIAVANO QUI IN QUESTO PAESE MALEDETTO. Gli altri? O beh, l’ingegnere informatico inizia a vedere la luce ora. L’ingegnere meccanico ancora annaspa con uno stipendio analogo al nostro. CHE, come sappiamo, è notevolmente inferiore a quello del parrucchiere di mia sorella (ricordiamo: 1700 euro al mese per il lavoratore, non il proprietario del “salone”).
Alla conclusione di tutto ciò, premesso che devo scappare, che domanda vorreste porre al termine della lettura?
Io una ce l’avevo: ma vi rendete conto che ci stanno prendendo per i fondelli?
Ma è “lavoro” questo? Ma è “stipendio” questo? Vi sembra commisurato agli studi effettuati?
Chiudo con un’osservazione: senza nulla togliere all’autorevolezza, le fonti, e tutto l’amba-aradam dell’articolo… ma si è verificato se il laureato è stato assunto per mansioni collegate al suo titolo di studio? Perchè se la speranza delle persone con un titolo del genere, è riposta in una laureata in architettura con lode, che è stata assunta come centralinista, mi spiace, ma la maschera di pessimismo non me la levo… anzi, la fisso con una sparachiodi alla fronte…
Scappoooooooo
Vi stritolo tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a data stellare 20.07.2007

  1. patri scrive:

    risultati esame di stato
    ciao Simone sono usciti i risultati dello scrittto a via flaminia ne sono passati una ventina. Io mi chiedo come sia possibile che la gente sia disposta a protestare contro questo stato di cose solo se coinvolta in prima persona. leggendo i post sul sito di professionearchitetto molti sono indignati e vorrebbero manifestare il loro disappunto, ma L’UNIONE FA LA FORZA solo che in questo paese si combatte se direttamente coinvolti. Io quando butto i miei rifiuti non li butto solo nel cassonetto, mi chiedo anche dove andranno a finire e se ho diviso tutti i materiali in modo giusto per permettere una loro riutilizzazione. Io non sono passata pur avendo svolto il tema delle case a schiera. Non posso credere di non essere capace nemmeno di saper progettare case a schiera è proprio il colmo! Mi rivolgo a tutti passati e non la solidarietà e l’unione sono il motore che muove il mondo.ciao a tutti

  2. giglio82 scrive:

    Grazie
    Grazie 1000 a tutti!!!
    Adesso inizierò la lunga trafila di documenti per avere l’agognato timbro… ammesso che lo IUAV mi rilasci i documenti prima di chiudere per ferie.
    Stamattina ho fatto anche il mio concorso publico per il comune: 50 domande a crocette di cui una ventina di diritto amministrativo! Dovevo indovinarne 35 per entrare in graduatoria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *