un cialtrone italiano

Allora… Iniziamo da alcuni semplici chiarimenti: i cacciatori di teste non mi danno la caccia… almeno non più di quanto normalmente non ci andiamo a cercare una gastroenterite acuta il giorno prima della partenza delle ferie. Semplicemente qualcuno ha composto per errore il mio numero, tutto qui! Con il tipico savoir-faire italico, sono riuscito a strappare un appuntamento (tipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotiprego) che poi è finito in un “Chiameremo noi. Non OSI chiamare lei, non provi nemmeno ad alzare la cornetta, anzi guardi, lasci qui il cellulare e se la vedo anche solo guardare il dispaly la denuncio!
Ma come ho fatto in questi mesi ad evitarmi chiacchierate con imbecilli, idioti, buffoni, schiavisti… in una parola, cialtroni?
L’annuncio è tutto, ragazzuoli. Non basta leggerlo, NO! Dobbiamo pensare come un cialtrone! Nulla di più semplice, visto che hanno quattro neuroni in croce (due dei quali in perenne sciopero… da cosa, poi? MAH!). Ragioniamo tutti insieme… Ci siamo? Ok, accompagnate al bagno quel ragazzo lì… sì, quello che perde sangue dall’orecchio… non approfittate di chi pensa con gli occhi chiusi, ok? Giù le mani… bene… Cosa vogliamo? Vogliamo un disegnatore. Con le competenze, però, di un architetto. Quindi un fringuelletto che disegni solo, senza mai progettare, ma allo stesso tempo non mi stia sempre addosso o mi rimanga con le mani in mano perchè “questo come si fa?” No! Mi serve un architetto proprio per questo! Ora… Dovrebbe ovviamente fare da jolly… figuriamoci se abbiamo una struttura specializzata! Naaaa… per i soldi noi cialtroni facciamo TUTTO. Piste da pattinaggio per cammelli monchi? Le facciamo! Ok, bravi… questo è lo spirito giusto! Quindi ci serve uno che maneggi autocad, 3dstudio, sia QUANTOMENO all’ultimo anno (tanto non sono gli ultimi 3 esami e una tesi a farci più architetti di quanto non lo fossimo PRIMA degli ultimi 3 esami e una tesi), sappia scrivere con word (per i capitolati), lavorare con excel (per i computi metrici) e magari ci mettiamo in mezzo fotocopie, caffè e telefono… come concretizziamo un annuncio del genere? Dobbiamo renderlo appetibile, esotico, affascinante… vi ricordate quando abbiamo concepito il titolo della nostra tesi? Ecco, siamo a QUEL livello di cazzate… prima la presentazione…

Studio di architettura, design, arredamento ed urbanistica

ecco sì.. va bene… arricchiamolo! Peschiamo in tutte le lauree architettoniche! Praticamente manca solo “famo pure le pippe ai sorci“… Ecco, a parte poche e sane eccezioni, già da qui abbiamo una prima scrematura. Uno studio che si occupa di TUTTE ‘STE ROBE, generalmente è uno studio che poggia le sue basi SOLIDAMENTE nel mondo dell’architettura. E questo vuol dire che ha un sito internet di grande pregio, una posizione prestigiosa, del personale ottimo e abbondante. Basta vedere il riferimento (la mail in genere è @qualcosadigratis.com e non riferibile ad un dominio… se c’è un dominio, controllarlo PRIMA di iscriversi all’annuncio. Un “sito in costruzzione” con due zeta, può aiutarci a capire molto di chi abbiamo davanti…) o cercare l’indirizzo. Ma non è detto che tutti i cialtroni siano SOLO in periferia… avanti!

Cerca GIOVANE NEOLAUREATO (o peggio) GIOVANE ARCHITETTO NEOLAUREATO

Altra sòla in arrivo… perchè cercare un giovane neolaureato? Non è uno stage (ammesso sempre che sia uno di quelli seri, non la schiavitù regolarizzata che va tanto da 7 anni a questa parte), non posso firmare (difficilmente il neolaureato è GIA’ abilitato)… a che ti servo? Tanto vale parlare spiccio e cercare un “disegnatore cad”, no? Giusto? E NO! V’ho fregato! Non entrare nell’ottica del cialtrone! Se cerco un giovane laureato, cerco uno che abbia le compentenze ma non i titoli! E se ha le competenze, ma non i titoli? Semplice! Uso le SUE competenze e lo SOTTOPAGO! Chiaro, no? Avanti!

Disponibilità IMMEDIATA, full time

La disponibilità immediata… altro indice molto particolare. Premesso sempre e comunque che ci sono onestissimi e correttissimi professionisti che potrebbero aver bisogno urgentemente di un collaboratore, anche QUESTO può essere un elemento per beccare un cialtrone. Se abbiamo già parlato tempo addietro: perchè ti servo OGGI? Non hai avuto modo di organizzarti, sapendo che avresti avuto un lavoro che ti richiedeva un lavoratore in più? O forse qualcuno ti ha mandato a quel paese, PROPRIO perchè sei un cialtrone e ti ha lasciato in mezzo ai casini? Se fossi serio e professionale, non ti saresti organizzato per tempo? O magari usi il sistema dei venditori di case: presto, presto! Decidi! Ora! Dai che è pieno di gente che lo vuole! Su! Su! Non capisci l’occasionissima? Il prestigio della struttura? E noi, travolti dalla fretta, decidiamo rapidamente. E chi decide rapidamente, senza esser abituato a farlo, spesso commette un errore. Quindi, occhio anche qui!
Per oggi chiudiamo qui, che il lavoro mi chiama… Ma abbiamo già i primi elementi per decidere serenamente. Ricordate: non dovete SCARTARE IMMEDIATAMENTE annunci con queste diciture, perchè non sono NECESSARIAMENTE CIALTRONI. Seri ed affidabili professionisti, per una serie di condizioni particolari, possono esser costretti a far ricorso a queste formule. Saranno l’eventuale colloquio, l’offerta economica ed il trattamento contrattuale a darvi conferma di questo fatto.
Occhio ragazzuoli!
Un abbraccio forte a tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

13 risposte a un cialtrone italiano

  1. Simone scrive:

    Modificato
    Messaggio di Paolo:

    23/04/2008 10.46.43 paolo

    uno delle ultime offerte di lavoro…

    è agghiacciante! (Omissis… scusa Paolo, ma sono responsabile di quello che scrivete e sto cercando di evitare i molti guai che questo blog talvolta comporta! Sono costretto a censurare, mio malgrado :'( ) premio originalità alla formula trovata! gli ho già scritto una mail per avere chiarimenti
    (ndr: domandagli se secondo loro esistono VERAMENTE gonzi che si aprono la partita iva per QUELLA cifra mensile…)

  2. sonia scrive:

    ariciao
    che sorpresa! dopo questo lungo silenzio..e cosa vedo ti è venuta l’ispirazione proprio venerdì 11 il giorno del mio compleanno…lo considero un “regalino” ….un saluto! stammi bene e soprattuto NON MOLLARE! ora finisco di leggere…ciao

  3. Simone scrive:

    Comunicazione di servizio
    Ragazzuoli, purtroppo vi devo invitare nuovamente a NON postare annunci di lavoro. Per quanto assurdi, offensivi, ridicoli… sono direttamente responsabile di quanto appare in queste pagine! Non vorrete mica che mi becchi qualche denuncia, vero? Le mie risorse economiche sono parche (al contrario dei numerosi cialtroni in giro per questo paese), ed il risultato sarebbe di perdere e non poter più scrivere. Quindi, mio malgrado, sono stato costretto a cancellare il messaggio di Laura. Laura, scusami, ma sono sicuro che anche tu preferisci leggermi anziché portarmi le arance ^^
    Per la cronaca: non c’è nemmeno bisogno di copiarli qui, certi annunci. Si commentano da soli…
    Baci e abbracci ^^

  4. miky scrive:

    sei un grande!
    Ciao sono una laureanda in architettura, e da un paio di anni a questa parte ho lavoricchiato in quanche studio, in particolare in uno che risponde perfettamente alle caratteristiche “cialtronesche” da te descritte. Mi riconosco perfettamente nelle esperienze da te descritte.
    E dopo essere stata mandata via perchè non ho accettato al volo la splendida proposta di rimanere dopo la laurea in quello studio per 200 euro mensieli o poco più; Ho deciso di dedicarmi alla tesi, accellerare il più possibile i tempi per finire entro l’hanno e poi di vedrà sperando che non siano tutti cialtroni mi dedicherò alla ricerca di un nuovo lavoro.
    E se l’aria è veramente così brutta vorrà dire che cambierò lavoro!
    7 anni di architettura buttati…ma non si può campare così…
    va beh, non voglio essere troppo negativa, magari le cosè vanno meglio di quello che sembra!
    ciao
    M.

  5. Valentina scrive:

    Vieni a trovarci?
    Ciao Simone…visto che leggo l’interessamento nel tuo ultimo psot sulla pietosa condizione lavorativa italiana…passaci a torvare su http://equilibrioprecario.iobloggo.com ci stiamo unendo nel raccogliere esperienze e consigli sulla situazione lavorativa (precaria) di oggi! Ciao
    Valentina

  6. gianluca rosati scrive:

    artigiano edile
    vedere sito: http://www.rosatigianluca.it
    vado forte nei lavori di volte di qualsiasi tipo.

  7. giglio82 scrive:

    Ciai!!!
    Bentornato Simone!!!
    Io ho news!!! Dopo 2 anni di tentativi finalmente ho un contratto per un anno che sta arrivando!!!

  8. Viviana scrive:

    Bentornato
    Bentornato caro Simone, adesso le giornate saranno più allegre!Un bacio Viviana da Modena (pugliese trapiantata)….

  9. Arianna Pasquale scrive:

    Annual di Premiati 2007
    YOUNG BLOOD

    2007

    ANNUAL DEGLI ITALIANI

    PREMIATI NEL MONDO

    DELLA CREATIVITA’

    youngblood@nextexit.it

    Caro Simone

    Siamo del gruppo editoriale che realizza Next Exit e Next Mag e stiamo realizzando per il primo

    anno una pubblicazione con tutti i PREMI che hanno selezionato giovani italiani nel 2007.

    Si tratta di un annuario redatto in italiano ed inglese che uscirà prima dell’estate, con lo scopo

    istituzionale di promuovere i giovani talenti nel campo dell’arte, del Made in Italy e della

    comunicazione visiva.

    Pertanto, con questa le chiediamo di inviare alla nostra mail i seguenti materiali:

    Profilo del premio
    Lista dei premi assegnati nell’edizione 2007
    Eventuali recapiti e profili dei soggetti premiati
    Selezione delle immagini delle migliori opere da voi riconosciute.

    Tutte le immagini devono essere libere da diritti esterni, di dimensione 18×25 cm e di definizione

    minima 300 dpi.

    L’inserimento è automatico non subordinato a NESSUNA OFFERTA COMMERCIALE ed è una

    semplice attività giornalistica che raccoglie informazioni di pubblico dominio. Le sono grata se

    potesse inviare il tutto nel più breve tempo possibile.

    Sono a sua disposizione per qualsiasi chiarimento

    In fede

    Arianna Pasquale

    Redattore Young Blood

    Redazione Via Pesaro, 35

    00176 Roma

    Tel. 06. 70614289

    e- mail nextshare@nextexit.it

    youngblood@nextexit.it

  10. federico scrive:

    HAHAHAHAHA
    Ciao Simone, sono federico, il tuo vicino di blog. Leggo solo ora le tue entries piu’ recenti e le trovo molto divertenti. Sono tornato in italia da un po’, e ho gia’ incontrato diversi personaggi cui si attagliano molto le tue descrizioni di cialtrone italico… Ce ne sono a pacchi, e ovunque, e non solo in provincia: posso testimoniare.
    Bisogna parlarne e rompere l’omerta’ e l’atteggiamento passivo che predomina.

    Un saluto & keep up the good work!
    x

  11. ARCISTUFA.... scrive:

    Ciao Simone bentornato abbiamo sentito la tua mancanza ma l’importante è poter leggere le tue opinioni sulla situazione lavoro. Io dopo un periodo di 2 mesi trascorsi a lavorare in uno studio ( l’ennesimo per quanto mi riguarda) sono alla ricerca di una soluzione che mi permetta di sbarcare il lunario. Non so ma il messaggio è chiaro: BISOGNA REINVENTARSI OGNI GIORNO. Il mio primo colloquio dopo la breve PARENTESI LAVORATIVA si è svolto in un clima cordiale con i SOTTOTITOLI questi sottotitoli traducevano più o meno così: SE CHINI LA TESTA E NON PRETENDI UNO STIPENDIO QUI C’E’ LAVORO A VITA O QUASI, SI LAVORA DALLE 12 ALLE 13 ORE AL GIORNO, NON ESISTE AGOSTO NE’ NATALE, 300 EURO SONO ANCHE TROPPI, IL PRECARIATO ESISTE PERCHE’ VOI GIOVANI NON VOLETE IMPARARE………………….
    Detto questo ho detto tutto io ho risposto con educazione : NON LE SEMBRA UN PO’ POCO? per non dire:MA NON SI VERGOGNA?………….. CIAO A PRESTO

  12. valentina scrive:

    X simone e arcistufa
    Ciao Simone e ciao arcistufa…ho aperto un blog che parla solo di condizioni lavorative precariato ecc
    potete pubblicare la vostra storia scrivendomi a valelal[at] libero.it
    il blog è http://equilibrioprecario.iobloggo.com
    potete commentare o scrivermi un vostro pensiero dubbio desideri…ci sono anche dei sondaggi…a presto e vi aspetto!
    valentina

  13. michele sganga scrive:

    architetto
    Ho fatto il salto…stufo di essere preso in giro dopo aver conseguito la laurea con il massimo dei voti e aver conseguito un dottorato di ricerca dpo il quale ho lavorato come professore a contratto ho mollato tutto…e ora lavoro come architetto a Muscat in Oman…ora guadagno netti 3700 euro e vorrei andare anche a Dubai…il mio consiglio…non fate l’abitudine al valore che avete in Italia…fuori valete di più! e avrei una domanda…quanto posso chiedere al mese a Dubai?…devo fare una offerta ad una azienda di 240 persone che è interessata a me….Grazie e forza e coraggio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *