data stellare 04.06.2008

Gioite! Rallegratevi! Ecco le grandi innovazioni che ci aspettano! Finalmente ci hanno detassato! Meno tasse sugli straordinari! Meno tasse sugli straordinari! …ma porca puttana, alzi la mano chi qua dentro fa gli straordinari! Qui è un miracolo fasse pagà gli ordinari! Ma si può sapere chi le pensa ‘ste genialate?! Paperoga!? E’ come se mettessero ME ad occuparmi della fusione fredda
Allora dottore… dove possiamo concentrarci per ottenere la reazione fredda?
Ehm… direi di iniziare dal risotto alla milanese…
Invece di storpiare i contratti a progetto ed incentrarsi su un sistema sostanzialmente con due tipi di contratto (determinato e indeterminato), noi decidiamo di infilarci in un nugulo di cavolate… abbiamo le metastasi e ci pettiniamo!
Detassare gli straordinari… tzè… pensavo invece, l’altro giorno, tra un cialtrone che offre 400 euro e un cretino che ti propone di aprire la partita iva per mille euro al mese, tra un deficiente a rimborso spese ed una bestia da un anno di prova, agli anziani. Il primo pensiero consapevole è stato: devo farmi curare questa fastidiosa gerontomania!
Il secondo è stato: come posso spiegare ad una persona di 80 anni, cosa faccio con internet? Oggi è spaventoso… lo stipendio? Me lo versano… niente contanti! Mani sempre pulite! E il conto in banca? Basta farne uno di quelli “tutto-on-line”! Zero passaggi in filiale, pochissime spese, interessi anche buonini. Le bollette? Le pago via internet. Devo cercare un locale o comprare dei biglietti? Via internet! Occasionissima per un viaggio? Internet. Vendere e comprare? Internet. Spiegare una cosa del genere a chi faceva la fila per il pane durante la guerra, a chi ha vissuto gli anni degli scippi all’ufficio postale il giorno della pensione, a chi faceva le notti davanti le scuole per iscrivere i propri figli e faceva la fila in posta, deve sembrare fantascienza.
Poi il pensiero angosciante… cosa mi farò raccontare dai miei nipoti? E queste mostruose innovazioni tecnologiche, come le spiegherò a loro, cui sembreranno robette ovvie? Ma soprattutto… come potrò raccontare come ho trascorso l’alba dei miei trenta anni, in balia di cialtroni e vecchiacci maledetti che occupano il loro posto e NON MUOIONO?!
Vivevamo alla giornata… niente casa, nessuna banca che ti concedeva un mutuo, cialtroni che ti offrivano 400 euro al mese e toccava anche ringraziarli perchè erano “benefattori”… offrivano possibilità ai giovani. Un periodo in cui gli straodinari te li mettevi in tasca puliti puliti… ad averli potuti fare! Peccato che a quasi nessuno fossero richiesti! Un mondo ostile, in preda al continuo disastro ambientale, dove sentivi alla televisione, puttanate pronunciate da un giornalista di 65 anni che non mollava il suo maledetto lavoro “speriamo nei ragazzi che abbiamo cresciuto nell’ottica ambientalista”. Un po come dire, io uccido questa anziana signora… speriamo nel senso civico di chi passa di qua mentre strangolo la vecchia. Un mondo difficile, fatto di energia atomica, nell’era in cui si realizzava la fusione fredda e con un nuovo catalizzatore riuscivano a tirare fuori 3 elettroni da un fotone, triplicando di fatto l’energia elettrica prodotta dal solare… noi poi… un paese SENZA uranio… ci volevamo rendere energeticamente indipendenti dagli altri paesi, spendendo il triplo in uranio… questo era il mio mondo, da ragazzo. Ben altro potrei raccontarvi, nipoti miei, ma ora è tardi
Al che, i miei pargoli, strabuzzando gli occhietti vispi, avrebbero risposto “Nonno, poche cazzate: o ammazzi ‘sta pantegana o stasera non ci sarà nulla da mangiare e alla favela ci ammazzeranno di botte!”
Buon proseguimento ragazzuoli!
Vi abbraccio tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a data stellare 04.06.2008

  1. Cox scrive:

    ma come???????????
    simone !!!!
    inte4rvieni!!!!! michele sganga che lavora 3700 euronetti in Oman (non so nemanceh dove sia) chiede a noi precari architetti frustrati italiani quanto cheidere per il suo futuro lavoro? ma ci prende in giro????e poi vorrei sapere come ha trovato questo lavoro all’estero?è d aun anno che provo ma non trovo ciao ciao sei fortissimo

  2. pummarola scrive:

    per michele sganga
    dé! ciccio! se ullo sai te cosa chiede a quelli di dubai, lo vieni a chiede a noi che si mangia pane e miseria (x esse eduati!) tutti i giorni??!!! abbi pazienza su…

  3. tiziana scrive:

    mercati generali
    ho letto una tua mail di risposta da cui ho “vagamente dedotto” che hai studiato i mercati generali……anche io studio architettura(restauro) ed ho un disperato bisogno degli elaborati grafici dei mercati,dovremmo fare il rilievo, ma con i lavori non ci fanno entrare nell’area! in particolare dell’ovipol, sono andata anche all’archivio storico capitolino, ma non mi hanno fatto trovare nulla!!!! tu hai per caso qualche elaborato???lo so che ti sto rompendo, ma ti prego, se puoi aiutami!…..sono disperata!!!!

  4. Melania scrive:

    RIVOLUZIONIAMO?
    Ciao Simone,
    ci sono momenti in cui vorrei davvero fare la rivoluzione! Sono alle prime esperienze lavorative e già sono stufa dei CIALTRONI!Non ne posso più! Mi sono laureata ad Ottobre con il massimo dei voti e abilitata ad Aprile. Sono stata chiamata su vari studi, uno a Roma e altri a Napoli. Ho provato una settimana quì e una lì….conclusione… non solo (come dite tutti voi) non pagano nulla o pochissimo ma quelli che sono capitati a me, non insegnano neanche il mestiere! Oggi ho mollato un altro studio di Napoli…e devo dire che nel mollare si è molto combattuti. Ti chiedi se sbagli, ti senti in colpa perchè gli altri ti dicono che devi cominciare la gavetta anche gratis! Ma quale gavetta e gavetta ragà! Io veramente mi rendo conto che la maggior parte degli studi di architetti stanno in mano a CIALTRONI POCO CAPACI che spesso si improvvisano nel mestiere, che sono ammanigliati con politica, cammorra & company e che hanno intorno ai 50 anni e non sanno utilizzare il cad e il pc! PRATICAMENTE DEI DISPERATI CHE VOGLIONO DIRE A NOI DI FARE LA GAVETTA!!! AH AH AH
    boh…sincermente non so cosa pensare, e soprattutto come fare…ma c’è qualcuno che saprebbe dirmi com’è la situazione lavorativa al nord?
    saluti a tutti da una città ormai invasa solo da monnezza, delinquenza e sfruttatori!CHE ALLEGRIAAAAAAA

  5. laura scrive:

    per Melania
    Qua nel veneto la situazione è identica, meno la camorra. Tutto il mondo è paese come si dice…

  6. kya scrive:

    cerco camera o monolocale parigi
    ciao a tutti,
    sono un architetto di 27 anni e da settembre mi trasferisco a parigi x cercare un po’ di fortuna lì.c erco una stanza o un monolocale, chi può darmi informazioni utili o ha lo stesso progetto e vuole scambiare consigli mi scriva a: styzal@libero.it
    ciao ciao

  7. Mary scrive:

    GRAZIE GRAZIE GRAZIE
    Son capitata ora per la prima volta sul tuo blog. Il sito di professione architetto lo “clicco” da parecchio ma non ero mai capitata nei blog. Oggi in prima pagina mi cade l’occhio su “Lavoro…ultima frontiera”.
    Cresciuta con capitano kirk (scusa l’ignoranza ma nn ho la vaga idea di come si scriva) ho cliccato incuriosita dalla frase che ho trovato DECISAMENTE PERFETTA! Semplice e totalmente esplicativa! I miei proff dell’università ti avrebbero assegnato un 10 e lode con la loro continua fissazione (che comunque condivido) del IL DISEGNO DEVE PARLARE DA SOLO SENZA ESSERE SPIEGATO.
    Beh, il tuo titolo si spiega alla perfezione!
    Mi son concessa il tempo di leggere almeno gli ultimi tuoi interventi!!
    GENIALE! Situazione descritta in chiave sarcastica alla grandissima! Ed a me, che come molti ci sono in mezzo da anni in questa situazione, hai tirato fuori una bella risata con le tue descrizioni!! Quindi GRAZIE!
    Almeno per un po’ questa tragedia mi ha fatto sorridere!
    Buon proseguimento!!

  8. sonia scrive:

    ciao
    ciao simone
    questa volta ti scrivo dal brazil e quando leggo il tuo blog mi sento a casa…ti scrivero di nuovo perche ora sto con il fiato sul collo…ciao

  9. Jack scrive:

    buchi sulle natiche XD
    ciao devo fareun regalo ad un mio amico e sto cercando dei pantaloni di pelle coi buchi sullenatiche…
    in google è uscita questa cosa del tuo blog mi puoi aiutare? grazie!

  10. Elisa scrive:

    Per Jack
    Ciao Jack, è perfettamente normale, Simone ti risponderà in privato al più presto!
    Grazie per aver scelto l’Architetto!
    XD

  11. myriam scrive:

    ignoranza
    guardate la presentazione di uno studio di roma che ha recentissimamente messo un’offerta di lavoro: http://europaconcorsi.com/people/888894862/profile/news

    siamo messi bene…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *