european day of languages,

european day of languages, 26 september 2005

Italy seems to be one of the worst country in learning – teaching and speaking English. That’s the result of a inquiry of the Council of Europe about knowledge of foreign languages in each European country.

Today I found this celebration, so I took the decision to write in English…you can see I’m not so able in doing it, but it doesn’t bother me…I’ll try…mistakes too help me to improve!

We’re in Europe!aereocellularetelefonocomputercaffèpranzobirraaperitivolinguaccia

To be able to speak another language is good, it allows you to understand culture and society of places you’re seeing. And I think it trains your brain doing new things!

Marking this year’s European Day of Languages (Monday 26 September) the Council of Europe has underlined the importance of having common standards for teaching and measuring linguistic competence.

The objective is Celebrating linguistic diversity, plurilingualism, lifelong language learning.

The European Day of Languages was created during the European Year of Languages in 2001, a Council of Europe initiative with the European Union. Throughout Europe, hundreds of activities celebrating language diversity and promoting language learning will be held on 26 September.

Celebrating languages means celebrating diversity; speaking to other people in their language means opening yourself to them and breaking down linguistic and cultural barriers.

<<in the family, with friends and colleagues, let 26 september be an occasion for people throughout europe to practise the hundreds of languages and dialects used on our continent both by europeans and those of our citizens from other continents.
Let us celebrate our diversity and may this special day be the first step towards learning a new language!>>

dialeto veneto:

Anca dei dialeti non gavemo da desmentegarse, la someia na roba da veci ma la fa parte de nialtri!

Xe el modo de ciamar i mestieri ke ne fa capir come xemo crexù…non stemo a pensare ke la lingua italiana la xia meio…la serve depì para scrivere.

LINKS:

http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/scuola_e_universita/servizi/giornatalingue/giornatalingue/giornatalingue.html

http://europa.eu.int/comm/education/policies/lang/awareness/day05_it.html

Thank you Marta! Where have you been in Erasmus?

Good luck for new adventures!ok

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a european day of languages,

  1. giulia scrive:

    ciao matteo mi chiamo giulia oggi sono finita per caso nel tuo blog, intanto ben tornato!
    vivo anch’io a ve e mi sono appena laureata allo iuav -che caso!ma quanti siamo?…- mi piacerebbe chiederti alcune cose sul tuo viaggio ,tipo come hai fatto a contattare asf_brasil e a collaborare con loro , se ti va di darmi qualche suggerimento ti lascio la mia mail
    a presto!
    giulia.morbida@libero.it

  2. giulia scrive:

    ciao matteo mi chiamo giulia oggi sono finita per caso nel tuo blog, intanto ben tornato!
    vivo anch’io a ve e mi sono appena laureata allo iuav -che caso!ma quanti siamo?…- mi piacerebbe chiederti alcune cose sul tuo viaggio ,tipo come hai fatto a contattare asf_brasil e a collaborare con loro , se ti va di darmi qualche suggerimento ti lascio la mia mail
    a presto!
    giulia.morbida@libero.it

  3. sobia scrive:

    E adesso aspettiamo, con ansia, la tua tesi chissà che poi, metti in ordine la tua camera!!!!
    CIAO DA SOBIA

  4. sobia scrive:

    E adesso aspettiamo, con ansia, la tua tesi chissà che poi, metti in ordine la tua camera!!!!
    CIAO DA SOBIA

  5. "estrela" scrive:

    Baci
    (…) “O Matteo tem conversa para o resto da minha vida” (…)

  6. Paolo B scrive:

    aeeeeeeeeeee…
    …e mo ti laurei no Bazil…

  7. Alfonso Salvatore scrive:

    Brasil
    ciao matteo, sono Alfonso, uno studente di architettura presso il poitecnico di bari, sono finito x caso nel tuo blog cercando alcune cose sul brasile!
    Ho visto alcune cose del tuo viaggio, e le ho trovate molto interessanti! anch’io sto partendo x il Brasile,viaggio personale, e volevo avere qualke consiglio su dove andare e cosa visitare.E magari se potevo contattare qualcuno li x qualche collaborazione! Spero mi potrai aiutare, ti ho lasciato la mia email!
    Ti ringrazio fin d’ora, a presto,
    Alfonso

  8. Ilaria scrive:

    Capoeira!
    Ciao Matteo,
    come te, sono una fanatica di cultura, arte, musuca, odori e sapori brasiliani. Gioco capoeira qui a Roma e mi piacerebbe poterla praticare anche nei prox mesi, che passerò a Lisbona. Ho letto che sei stato in Portogallo in Erasmus: conosci qualche buona scuola di capoeira a Lisbona che potresti suggerirmi?
    Ti sarei molto grata,
    Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *