-Colonna sonora per oggi:

-Colonna sonora per oggi:

The Rapture – House of Jealous Lovers

New Order – Your Silent Face

The White Stripes – The hardest button to button

CSI – Brace

Iggy & the Stooges – Death Trip

Peaches – Tombstone, Baby

Le Tigre -Dyke March 2001

e altri a seguire nel pomeriggio. Tipica giornata invernale, talmente tipica che non mi va nemmeno di essere depresso perche’ piove, e’ grigio o fa freddo. Anzi, per contrasto ho deciso di essere ottimista, anche se e’ una brutta parola.

Exit Middlehaven: per questa settimana consegnamo tutto il pacco con il piano e i progetti. E chi vivra’ vedra’.

Domani arriva in visita l’inarrestabile Norbert, artista viennese che ha collaborato alle installazioni per la II Bienal de Valencia. La sera drinks e Xmas party alle Librerie Italiane, a cui Clara mi ha gentilmente invitato, ed a cui trascinero’ i miei compari occasionali.

pranzopranzo verso kings road…a bientotcuore


Evening… piacevole pranzo al vietnamita sotto l’ombrellone, niente pioggia. Capatina al supermercato biologico, caro ma con un sacco di roba buona. Christmas shopping rimandato ancora per mancanza di voglia e tempo.

Dopo aver letto alcune cose su www.blogger.com riguardo a gente che e’ stata licenziata perche’ teneva un blog non autorizzato, mi e’ venuta un po’ di paranoia, per cui penso di non pubblicare altre immagini di progetti e di togliere quelle (poche) che ho messo. Scusate, ma posso immaginare che se da queste parti sapessero, ci sarebbe sicuramente qualcuno con qualcosa da ridire. Per cui, meglio tenersi al sicuro, soprattutto visto che questo non e’ il classico blog anonimo ma c’e’ il mio nome, cognome e faccione in testa.

Non e’ facile trovare un equilibrio fra un diario aperto su cui posso parlare di tutto quello che mi va, come vorrei, incluso effetti anche piu’ personali e intimi, e una cosa un attimino piu’ castigata e reticente ma con dei contenuti che valga la pena di leggere. Se non posso parlare esplicitamente di lavoro e sesso, ad es., questo blog rischia di finire col diventare una lista anodina di fatti banali e irrilevanti che io non ho voglia di elencare e nessuno ha voglia di leggere.

Ok, c’e’ l’occasionale illuminazione nel quotidiano che ravviva e nobilita la cosa, ma vorrei trovare un ambito in cui sviluppare questi sproloqui senza soffrire dei limiti imposti.

Cosa ne pensate?

SaluticuoreLove

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a -Colonna sonora per oggi:

  1. fra scrive:

    crazy boy
    statte accquorto ragazzo!
    nn mi sclerare
    fra poco tutti in vacanza…

    kisses
    -fra-

  2. miriam scrive:

    will alsop
    ciao Federico
    sono una studentessa della facoltà di architettura. vorrei sapere qualcosa sulla vita di will alsop ma soprattutto mi interessa sapere dell’ architettura pop, della Peckham Library e di tutte quelle cose che possono sembrare analoghe a ciò. tutto quello che hai o che sai. ti ringrazio già da adesso e spero che mi farai sapere presto qualcosa.

  3. alice scrive:

    lavorare a londra
    Ciao Federico,
    sono una collega di Roma e mi sono trasferita a Londra da agosto scorso.
    Mai avrei pensato di venire ad abitare qui. Ma mai dire mai né sempre, perché non sai cosa ti potrà capitare un minuto dopo.
    Per esempio incontri un londinese sulla spiaggia e non vi lasciate più.
    Inutile dire che sono felicissima della mia scelta, mi trovo benissimo in questa città ma ho qualche problema nel trovare lavoro. Sto lavorando un po’ come service con il mio computer e insegno Autocad privatamente, ma vorrei trovare qualcosa di meglio. Ho mandato Cv in giro ma non ho avuto riscontri positivi.
    Ci ho messo una vita a capire come funziona il mondo del lavoro romano, ed ora non so come muovermi in questo ambiente del tutto diverso. Tu che ci fai parte da un po’se vuoi mi puoi aiutare spiegandomi come girano le cose qui.
    Io sono brava in 3D modelling e Rendering e quindi pensavo di non avere problemi qui, o forse è solo che è troppo poco tempo e , come al solito sono troppo impaziente.
    Da qualche parte ho letto di agenzie di collocamento pagate dai datori di lavoro. Mi puoi far sapere qualche nome o come trovarle?
    Ciao baci Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *