Ma sì, andate a Londra, andate!

Ma sì, andate a Londra, andate! Se legami affettivi o lavorativi non vi trattengono, andate orsù: l’esitazione vi è nemica. Presto vi farà fatica, e giungerà l’età in cui i nervi stanchi non ne vorranno più sapere di underground e chivalà, per cui cavalcate adesso la voglia e l’ambizione, infiocchettate i curriculum e i portfolio e comprate ‘sto benedetto biglietto ryanair. Dalla ristretta provincia all’iperestesa metropoli, troverete un vostro angolo, e se non troverete quello che cercate, troverete altro che magari vi servirà lungo la strada. Sopravviverete a voi stessi e a quello in cui credete, e scoprirete che forse questa è l’unica maniera per sfuggire al limbo.

Lo shock sarà forte e vi cambierà ma chi non vuole cambiare non dovrebbe viaggiare, poichè questo è il vero scopo e l’effetto.

Quindi bando agli indugi e ai tentennamenti e iniziate il conto alla rovescia.

Da ORA.

caffècuore

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Ma sì, andate a Londra, andate!

  1. demis scrive:

    neolauretao cerca lavoro
    Ciao Maurizio…mi chiamo Demis ho 28 anni e mi sono da 2 mesi laureato in architettura a roma…!!ho letto il tuo messaggio e sinceramente ne sono rimasto affascinato..!!!ora mi trovo a Brigthon per migliorare il mio livello d’inglese..ma il mio sogno è poter lavorare e inserirmi in questa società multietnica e ricca di sorprese e novità interessanti. Sono una persona dinamica e curiosa della vita e mi piacerebbe poter saperne di più su questo mondo. Sto cercando su internet ma nn ho ancora capito le regole del gioco e nn so come , dove e chi contattare per poter fare un pò di esperienza.
    Qualunque novità in tal senso sarebbe per me una grande notizia…..quindi se puoi e se ti va fammi sapere.
    Ti ringrazio in anticipo della tua disponibilità e cortesia…..un grande saluto DEMIS

  2. marco scrive:

    architetto a londra
    ciao federico, sono un neo-laureato in architettura e vorrei realizzare un sogno…quello di poter vivere e lavorare come architetto a londra! ho vissuto per un po’ in questa stupenda città e ho capito che è la città fatta per me!vorrei qualche “dritta” per capire come muovermi nel cercare lavoro da architetto in questa città!grazie ciao!

  3. giordana scrive:

    tu vieni io me ne vado
    ahhhhh siii??? CV in Spagna? e dove? semmai fosse così….
    tu vieni e io me ne vado….forse.
    melbourne, mi attira da matti. sono appena tornata e ho sentito delle forti emozioni lì…la città e uno spettacolo.

  4. architetta scrive:

    Alsop
    ciao federico mi piacerebbe tanto lavorare a Londra come te…ma come hai fatto a lavorare per Alsop?sapresti darmi qualche dritta?grazie ciao

  5. antonella scrive:

    scrivere
    mi piace il tuo stile
    scrivi bene, o meglio scrivi come e cosa a me piace leggere…
    ho trovato il tuo blog, ma ho letto poco, non so chi sei e non ho capito dove vivi e cosa fai, mi piace leggerti ma mi sembra di curiosare nel tuo diario, non ce la faccio
    anche se lo scopo di un blog è questo, immagino
    continua a scrivere…
    so che ci sarai

  6. matteo scrive:

    grande federico
    guarda hai scritto proprio sante parole!
    Ho la nausei io di leggere i post della gente che ti chiede informazioni su londra!
    Almeno si facessero certe elucubrazioni dopo aver messo il naso fuori dall’italia…

    Ho bisogno di leggerti, per le perle che elargisci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *