Back in London, yes.

Back in London, yes. Incredibile ma vero. Stamani camminando col sole in faccia giu’ per Caledonian Road mi sembrava che la citta’ mi corresse incontro per salutarmi. Dio mio, quelle case, quell’aria tersa, la gente indaffarata nei mille lavori che permettono alla citta’ di muoversi col solito ritmo rompicollo spaccaesistenza. Ma…si’, c’e’ qualcosa di diverso: in qualche modo piu’ pulita, piu’ tranquilla, con piu’ fiducia in se’ stessa e nella propria capacita’ di produrre il proprio benessere (almeno quello materiale), un sottile ma evidente cambiamento. Un anno e 2 mesi, il lasso di tempo che ci vuole ad alcuni aggiustamenti minimi per rendersi palesi. Sto facendo alcune prove: mi piacerebbe ritrasferirmi o impazzirei di nuovo dopo poco? Presto per dirlo. Decidero’ a distanza tra una settimana, una volta tornato in Italia. Love F.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Back in London, yes.

  1. cristina scrive:

    back in london….good luck
    nell’eventualità che ti ri_stabilisca di nuovo…..spero che Londra ti porti le soddisfazioni che qua è cosi difficile provare….!love c.

  2. CRISTINA scrive:

    CONTATTI
    CIAO FEDERICO, VIVO DA UN MESE A LONDRA. HO 31 ANNI E SONO ANCH`IO ARCHITETTO, HO SCOPERTO QUEST`ESTATE L`ESISTENZA DEL TUO BLOG E DEVO DIRE CHE IN PARTE HA CONTRIBUITO A VINCERE LA PAURA E SOPRATTUTTO LA PIGRIZIA MENTALE CHE MI TENEVA LEGATA A MILANO E AD UN LAVORO INSODDISFACENTE. LIBERA PROFESSIONISTA SULLA CARTA MA DI FATTO LAVORATRICE SUBORDINATA QUANDO HO CHIESTO DI POTER ESERCITARE IL MIO DIRITTO DI AUTONOMIA PROFESSIONALE…GESTIRE I LAVORI NEI TEMPI E NEI MODI CHE VOLEVO… MI HANNO RISPOSTO NON PAGANDOMI DUE MESI E PIU` DI LAVORO. SONO IN CAUSA E BLA BLA BLA.
    A SETTEMBRE SONO PARTITA.
    NON SO UNA PAROLA DI INGLESE E QUESTO RENDE ESTRAMAMENTE DIFFICILE QUALSIASI TIPO DI RELAZIONE CON I LONDINESI. STO STUDIANDO E LOTTANDO CONTRO TUTTI I DUBBI CHE SPESSO MI LOGORANO…DEL TIPO: NON HO PIU` L`ETA`PER INIZIARE TUTTO DA CAPO, PER IMPARARE UNA LINGUA… PER FARE L`ADOLESCENTE A LONDRA…
    LONDRA TI AVVOLGE E TI SCONVOLGE. A VOLTE MI SENTO SOLA, ALTRE VOLTE EUFORICA E VIVA. VIVA SI.
    TI SCRIVO PERCHE` MI PIACEREBBE INCONTRARE ALTRI ARCHITETTI COME ME CHE SONO QUI A LONDRA…NON SO COME TU MI POSSA AIUTARE, FORSE, TRA I TANTI CHE TI SCRIVONO QUALCUNO COME ME E` GIA QUI. GRAZIE E A PRESTO, CRISTINA.

  3. ROSY scrive:

    31 anni a londra anche io…
    ciao cristina!
    mi chiamo rosy e sono un architetto di 31 anni come te..mi traferisco a londra a gennaio insieme al mio ragazzo. Lui ha già trovato lavoro in uno studio da qui come 3d visualizer mentre io vado su a fare a dei colloqui a novembre..Nel frattempo stiamo cercando casa. Dato che stiamo facendo più o meno le stesse esperienze mi piacerebbe conoscerti, così potremmo anche provare a frequentarci, dato che tu sei su da sola…perchè non mi scrivi?la mia mail è bimbarosy@hotmail.com.
    Un bacione e in bocca al lupo!
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *